B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Zaccaria
  > Libro: Zaccaria, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14  

(Testo CEI74)

10
Essere fedeli al Signore

1Chiedete al Signore la pioggia tardiva di primavera;
è il Signore che forma i nembi,
egli riversa pioggia abbondante
dà il pane agli uomini,
a ognuno l'erba dei campi.
2Poiché gli strumenti divinatori dicono menzogne,
gli indovini vedono il falso,
raccontano sogni fallaci,
danno vane consolazioni:
per questo vanno vagando come pecore,
sono oppressi, perché senza pastore.

Liberazione e ritorno in Israele

3Contro i pastori divampa il mio sdegno
e contro i montoni dirigo lo sguardo,
poiché il Signore visiterà il suo gregge
e ne farà come un cavallo da parata.
4Da lui uscirà la pietra d'angolo,
da lui il chiodo, da lui l'arco di guerra,
da lui tutti quanti i condottieri.
5Saranno come prodi che calpestano
il fango delle strade in battaglia.
Combatteranno perché il Signore è con loro
e rimarranno confusi coloro che cavalcano i destrieri.
6Io rafforzerò la casa di Giuda
e renderò vittoriosa la casa di Giuseppe:
li ricondurrò in patria, poiché ne ho avuto pietà;
saranno come se non li avessi mai ripudiati,
poiché io sono il Signore loro Dio
e li esaudirò.
7Saranno come un eroe quelli di Efraim,
gioirà il loro cuore come inebriato dal vino,
vedranno i loro figli e gioiranno
e il loro cuore esulterà nel Signore.
8Con un fischio li chiamerò a raccolta
quando li avrò riscattati
e saranno numerosi come prima.
9Dopo essere stati dispersi fra i popoli,
nelle regioni remote, si ricorderanno di me,
alleveranno i figli e torneranno.
10Li farò ritornare dall'Egitto,
li raccoglierò dall'Assiria,
per ricondurli nella terra di Gàlaad e del Libano
e non basterà per loro lo spazio.
11Attraverseranno il mare verso Tiro,
percuoteranno le onde del mare,
saranno inariditi i gorghi del Nilo.
Sarà abbattuto l'orgoglio di Assur
e rimosso lo scettro d'Egitto.
12Li renderò forti nel Signore
e del suo nome si glorieranno.
Parola del Signore.

(Testo TILC)

10
Cercare il Signore, non gli idoli

1Chiedete al Signore
di mandarvi la pioggia di primavera:
egli che forma le tempeste
vi darà una pioggia abbondante
e farà diventare verdi tutti i vostri campi.
2Gli idoli che consultate vi dicono menzogne,
gli indovini hanno false rivelazioni,
i sogni che raccontano sono illusioni,
le parole di consolazione che vi dicono
non hanno alcun valore.
Per questo il popolo vaga
come un gregge disperso,
è sbandato come pecore senza pastore.

Il Signore riunisce il suo popolo

3Il Signore dell'universo dice:
'Io sono adirato con i pastori stranieri
e con quelli che guidano il mio popolo:
li punirò,
e mi occuperò io del mio gregge,
il popolo di Giuda.
Lo condurrò in battaglia
come un cavallo coperto di gloria.
4 Tutti i capi del mio popolo
usciranno da lui,
saranno solidi come una pietra angolare,
fermi come chiodi,
forti come un arco di guerra.
5Saranno valorosi guerrieri
che in battaglia calpestano i nemici
come il fango della strada.
Combatteranno così perché io il Signore
sono con loro,
e i cavalieri nemici subiranno
una vergognosa sconfitta.
6Renderò forte il popolo di Giuda,
libererò il popolo d'Israele
e li ricondurrò in patria,
perché ne ho compassione.
Sarà come se non li avessi mai ripudiati:
io sono il Signore, loro Dio,
ed esaudirò le loro preghiere.
7Gli uomini d'Israele
saranno forti come valorosi soldati
e contenti come se avessero bevuto vino.
Nel vederli i loro figli si rallegreranno,
gioiranno per quel che il Signore ha fatto.
8Io chiamerò a raccolta il mio popolo,
perché ho deciso di liberarlo.
Sarà numeroso come prima.
9Io li ho dispersi fra i popoli,
ma in quelle terre lontane
si ricorderanno di me.
Vi cresceranno i figli e poi ritorneranno.
10Sia dall'Egitto che dall'Assiria
li radunerò e li ricondurrò a casa.
Li porterò anche nella regione di Galaad
e nel Libano,
ma pure lì, lo spazio non sarà sufficiente.
11Quando attraverseranno il mare
con i suoi pericoli,
io, il Signore, calmerò le onde,
lo stesso Nilo si prosciugherà.
L'orgogliosa Assiria sarà umiliata,
e l'Egitto perderà il suo potere.
12Renderò valoroso e forte il mio popolo.
Esso mi onorerà e mi ubbidirà.
Lo dichiaro io, il Signore'.

(Testo CEI2008)

10
La preghiera per la pioggia

1 Chiedete al Signore la pioggia tardiva di primavera;
è il Signore che forma i nembi,
egli riversa pioggia abbondante,
dona all'uomo il pane,
a ognuno l'erba dei campi.
2Poiché iterafìm dicono menzogne,
gli indovini vedono il falso,
raccontano sogni fallaci,
danno vane consolazioni:
perciò vagano come un gregge,
sono oppressi, perché senza pastore.

Il Signore visiterà il suo popolo

3Contro i pastori divampa il mio sdegno
e contro i montoni dirigo lo sguardo,
poiché il Signore degli eserciti visiterà il suo gregge
e ne farà come un cavallo splendido in battaglia.
4Da lui uscirà la pietra d'angolo,
da lui il piolo, da lui l'arco di guerra,
da lui tutti quanti i condottieri.
5Saranno come prodi che calpestano
il fango delle strade in battaglia.
Combatteranno, perché il Signore è con loro,
e rimarranno confusi coloro che cavalcano i destrieri.
6Io rafforzerò la casa di Giuda
e renderò vittoriosa la casa di Giuseppe:
li ricondurrò, poiché ne ho avuto pietà;
saranno come se non li avessi mai ripudiati,
poiché io sono il Signore, loro Dio,
e li esaudirò.
7Saranno come un eroe quelli di Èfraim,
gioirà il loro cuore come inebriato dal vino,
i loro figli vedranno e gioiranno
e il loro cuore esulterà nel Signore.
8Con un fischio li chiamerò a raccolta,
quando li avrò riscattati,
e saranno numerosi come prima.
9Dopo che li avrò dispersi fra i popoli,
nelle regioni remote si ricorderanno di me,
vi alleveranno figli e torneranno.
10Li farò ritornare dalla terra d'Egitto,
li raccoglierò dall'Assiria,
per ricondurli nella terra di Gàlaad e del Libano,
e non basterà per loro lo spazio.
11Attraverseranno il mare d'Egitto,
percuoteranno le onde del mare,
saranno inariditi i gorghi del Nilo.
Sarà abbattuto l'orgoglio dell'Assiria
e rimosso lo scettro d'Egitto.
12Li renderò forti nel Signore
e cammineranno nel suo nome».
Oracolo del Signore.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Zaccaria, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14  
inizio pagina