B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 

Salmi
  > Libro: Salmi, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150  

(Testo CEI74)

50
Per il culto in spirito

1Salmo. Di Asaf.

Parla il Signore, Dio degli dei,
convoca la terra da oriente a occidente.
2Da Sion, splendore di bellezza,
Dio rifulge.
3Viene il nostro Dio e non sta in silenzio;
davanti a lui un fuoco divorante,
intorno a lui si scatena la tempesta.

4Convoca il cielo dall'alto
e la terra al giudizio del suo popolo:
5«Davanti a me riunite i miei fedeli,
che hanno sancito con me l'alleanza
offrendo un sacrificio».
6Il cielo annunzi la sua giustizia,
Dio è il giudice.

7«Ascolta, popolo mio, voglio parlare,
testimonierò contro di te, Israele:
Io sono Dio, il tuo Dio.
8Non ti rimprovero per i tuoi sacrifici;
i tuoi olocausti mi stanno sempre davanti.
9Non prenderò giovenchi dalla tua casa,
né capri dai tuoi recinti.

10Sono mie tutte le bestie della foresta,
animali a migliaia sui monti.
11Conosco tutti gli uccelli del cielo,
è mio ciò che si muove nella campagna.
12Se avessi fame, a te non lo direi:
mio è il mondo e quanto contiene.

13Mangerò forse la carne dei tori,
berrò forse il sangue dei capri?
14Offri a Dio un sacrificio di lode
e sciogli all'Altissimo i tuoi voti;
15invocami nel giorno della sventura:
ti salverò e tu mi darai gloria».

16All'empio dice Dio:
«Perché vai ripetendo i miei decreti
e hai sempre in bocca la mia alleanza,
17tu che detesti la disciplina
e le mie parole te le getti alle spalle?

18Se vedi un ladro, corri con lui;
e degli adùlteri ti fai compagno.
19Abbandoni la tua bocca al male
e la tua lingua ordisce inganni.

20Ti siedi, parli contro il tuo fratello,
getti fango contro il figlio di tua madre.
21Hai fatto questo e dovrei tacere?
forse credevi ch'io fossi come te!
Ti rimprovero: ti pongo innanzi i tuoi peccati».

22Capite questo voi che dimenticate Dio,
perché non mi adiri e nessuno vi salvi.
23Chi offre il sacrificio di lode, questi mi onora,
a chi cammina per la retta via
mostrerò la salvezza di Dio.

(Testo TILC)

50
(49) Giudizio di Dio sul valore dei sacrifici

1Salmo di Asafat.

Il Signore, il Dio degli dèi, ha parlato;
ha chiamato a raccolta il mondo intero,
da oriente a occidente.
2 Da Sion, splendido monte,
magnifico il Signore appare;
3avanza e fa udire la sua voce.
Lo precede un fuoco divoratore,
lo circonda una tempesta furiosa.
4Chiama a testimoni cielo e terra
per giudicare il suo popolo:
5'Radunate tutti i miei fedeli,
che hanno fatto un'alleanza con me
celebrando un sacrificio solenne'.
6Il cielo proclami la giustizia di Dio
perché egli viene a giudicare!

7Fa' attenzione, popolo mio, ora parlerò;
testimonierò, Israele, contro di te.
Io sono Dio, il tuo Dio!
8Non ti accuso per i sacrifici che mi offri:
li ho sempre davanti a me.
9Io non voglio prendere tori dalla tua stalla
o capri dai tuoi recinti.
10Sono mie le bestie dei boschi
e gli animali di mille montagne.
11Conosco ogni uccello dei monti;
miei sono gli animali che vivono nei campi.
12 Se avessi fame, non lo direi a te;
mio è l'universo e quel che contiene!
13 Credi che io mangi la carne dei tori
o beva il sangue dei capri?
14 Come sacrificio, offri a Dio la tua lode!
compi le promesse fatte all'Altissimo!
15Invocami nei giorni difficili!
io ti salverò, e tu mi darai gloria.

16 All'uomo malvagio, Dio dice:
'A che ti serve recitare
i miei comandamenti,
riempirti la bocca della mia alleanza,
17se poi rifiuti ogni correzione
e disprezzi le mie parole?
18Vedi un ladro e già sei suo complice;
fra gli adùlteri sei di casa.
19La tua bocca sa dire solo cattiverie,
la tua lingua fabbrica imbrogli.
20Ti metti a sparlare di tuo fratello,
disonori il figlio di tua madre.
21 Tu agisci così e io dovrei stare zitto?
Pensi che io sia come te?
No, ti accuso, ti rinfaccio ogni cosa!
22 Fate attenzione, voi che trascurate Dio,
posso farvi a pezzi e nessuno vi salverà.
23 Chi offre come sacrificio la lode,
mi onora davvero.
A chi prende questa strada
io mostrerò la salvezza'.

(Testo CEI2008)

50
Il vero culto

1 Salmo. Di Asaf.

Parla il Signore, Dio degli dèi,
convoca la terra da oriente a occidente.

2 Da Sion, bellezza perfetta,
Dio risplende.

3 Viene il nostro Dio e non sta in silenzio;
davanti a lui un fuoco divorante,
intorno a lui si scatena la tempesta.

4 Convoca il cielo dall'alto
e la terra per giudicare il suo popolo:

5 »Davanti a me riunite i miei fedeli,
che hanno stabilito con me l'alleanza
offrendo un sacrificio».

6 I cieli annunciano la sua giustizia:
è Dio che giudica.

7 »Ascolta, popolo mio, voglio parlare,
testimonierò contro di te, Israele!
Io sono Dio, il tuo Dio!

8 Non ti rimprovero per i tuoi sacrifici,
i tuoi olocausti mi stanno sempre davanti.

9 Non prenderò vitelli dalla tua casa
né capri dai tuoi ovili.

10 Sono mie tutte le bestie della foresta,
animali a migliaia sui monti.

11 Conosco tutti gli uccelli del cielo,
è mio ciò che si muove nella campagna.

12 Se avessi fame, non te lo direi:
mio è il mondo e quanto contiene.

13 Mangerò forse la carne dei tori?
Berrò forse il sangue dei capri?

14 Offri a Dio come sacrificio la lode
e sciogli all'Altissimo i tuoi voti;

15 invocami nel giorno dell'angoscia:
ti libererò e tu mi darai gloria».

16 Al malvagio Dio dice:
»Perché vai ripetendo i miei decreti
e hai sempre in bocca la mia alleanza,

17 tu che hai in odio la disciplina
e le mie parole ti getti alle spalle?

18 Se vedi un ladro, corri con lui
e degli adùlteri ti fai compagno.

19 Abbandoni la tua bocca al male
e la tua lingua trama inganni.

20 Ti siedi, parli contro il tuo fratello,
getti fango contro il figlio di tua madre.

21 Hai fatto questo e io dovrei tacere?
Forse credevi che io fossi come te!
Ti rimprovero: pongo davanti a te la mia accusa.

22 Capite questo, voi che dimenticate Dio,
perché non vi afferri per sbranarvi
e nessuno vi salvi.

23 Chi offre la lode in sacrificio, questi mi onora;
a chi cammina per la retta via
mostrerò la salvezza di Dio».



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Salmi, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150  
inizio pagina