B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 

Salmi
  > Libro: Salmi, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150  

(Testo CEI74)

105
La storia meravigliosa di Israele

1Alleluia.

Lodate il Signore e invocate il suo nome,
proclamate tra i popoli le sue opere.
2Cantate a lui canti di gioia,
meditate tutti i suoi prodigi.
3Gloriatevi del suo santo nome:
gioisca il cuore di chi cerca il Signore.

4Cercate il Signore e la sua potenza,
cercate sempre il suo volto.
5Ricordate le meraviglie che ha compiute,
i suoi prodigi e i giudizi della sua bocca:
6voi stirpe di Abramo, suo servo,
figli di Giacobbe, suo eletto.

7E' lui il Signore, nostro Dio,
su tutta la terra i suoi giudizi.
8Ricorda sempre la sua alleanza:
parola data per mille generazioni,
9l'alleanza stretta con Abramo
e il suo giuramento ad Isacco.

10La stabilì per Giacobbe come legge,
come alleanza eterna per Israele:
11«Ti darò il paese di Cànaan
come eredità a voi toccata in sorte».
12Quando erano in piccolo numero,
pochi e forestieri in quella terra,
13e passavano di paese in paese,
da un regno ad un altro popolo,
14non permise che alcuno li opprimesse
e castigò i re per causa loro:
15«Non toccate i miei consacrati,
non fate alcun male ai miei profeti».

16Chiamò la fame sopra quella terra
e distrusse ogni riserva di pane.
17Davanti a loro mandò un uomo,
Giuseppe, venduto come schiavo.
18Gli strinsero i piedi con ceppi,
il ferro gli serrò la gola,
19finché si avverò la sua predizione
e la parola del Signore gli rese giustizia.

20Il re mandò a scioglierlo,
il capo dei popoli lo fece liberare;
21lo pose signore della sua casa,
capo di tutti i suoi averi,
22per istruire i capi secondo il suo giudizio
e insegnare la saggezza agli anziani.

23E Israele venne in Egitto,
Giacobbe visse nel paese di Cam come straniero.
24Ma Dio rese assai fecondo il suo popolo,
lo rese più forte dei suoi nemici.
25Mutò il loro cuore
e odiarono il suo popolo,
contro i suoi servi agirono con inganno
26Mandò Mosè suo servo
e Aronne che si era scelto.
27Compì per mezzo loro i segni promessi
e nel paese di Cam i suoi prodigi.

28Mandò le tenebre e si fece buio,
ma resistettero alle sue parole.
29Cambiò le loro acque in sangue
e fece morire i pesci.
30Il loro paese brulicò di rane
fino alle stanze dei loro sovrani.
31Diede un ordine e le mosche vennero a sciami
e le zanzare in tutto il loro paese.
32Invece delle piogge mandò loro la grandine,
vampe di fuoco sul loro paese.
33Colpì le loro vigne e i loro fichi,
schiantò gli alberi della loro terra.

34Diede un ordine e vennero le locuste
e bruchi senza numero;
35divorarono tutta l'erba del paese
e distrussero il frutto del loro suolo.
36Colpì nel loro paese ogni primogenito,
tutte le primizie del loro vigore.

37Fece uscire il suo popolo con argento e oro,
fra le tribù non c'era alcun infermo.
38L'Egitto si rallegrò della loro partenza
perché su di essi era piombato il terrore.
39Distese una nube per proteggerli
e un fuoco per illuminarli di notte.

40Alla loro domanda fece scendere le quaglie
e li saziò con il pane del cielo.
41Spaccò una rupe e ne sgorgarono acque,
scorrevano come fiumi nel deserto,
42perché ricordò la sua parola santa
data ad Abramo suo servo.

43Fece uscire il suo popolo con esultanza,
i suoi eletti con canti di gioia.
44Diede loro le terre dei popoli,
ereditarono la fatica delle genti,
45perché custodissero i suoi decreti
e obbedissero alle sue leggi.

Alleluia.

(Testo TILC)

105
(104) Inno al Dio dell'esodo
(vv. 1-15: vedi 1 Cronache 16, 8-22)

1Lodate il Signore, invocate il suo nome,
fate conoscere le sue opere agli altri popoli.
2Cantate, suonate per lui,
a tutti raccontate i suoi prodigi.
3Siate fieri di lui, il Dio santo;
gioite, voi che cercate il Signore!
4Volgetevi al Signore, al Potente;
non stancatevi di cercare la sua presenza.
5Ricordatevi le meraviglie che egli ha fatto,
non dimenticate i suoi miracoli
e le sentenze uscite dalla sua bocca,
6voi, discendenti di Abramo, suo servo,
figli di Giacobbe, da lui scelti!

7È lui il Signore, il nostro Dio,
che governa tutta la terra.
8Non dimentica mai la sua alleanza,
parola data per mille generazioni.
9Alleanza conclusa con Abramo,
giuramento fatto ad Isacco,
10decisione confermata a Giacobbe,
promessa eterna in favore d'Israele.
11Così egli disse: 'Ti do la terra di Canaan,
eredità per te e per i tuoi discendenti!'.
12Erario allora un piccolo numero,
solo un gruppo di emigranti.
13 Vagavano da una nazione all'altra,
passavano da un regno all'altro.
14 Ma Dio non permise a nessuno di
opprimerli,
e per difenderli minaccia anche i re:
15 'Guai a chi tocca i miei consacrati,
a chi fa del male ai miei profeti!'.
16Il Signore fece venire la fame nel paese
e manca il pane per tutti
17Ma egli manda davanti ad essi un uomo,
Giuseppe, venduto come schiavo.
18Gli legarono i piedi con catene,
gli misero addosso un collare di ferro.
19 La parola del Signore lo mise alla prova
finché non si avvera la sua predizione.
20Allora il re di Egitto lo fece rilasciare,
il sovrano delle nazioni lo mise in libertà.
21Lo nomina capo del suo governo
e amministratore di tutti i suoi averi,
22per istruire personalmente i suoi ministri
e insegnare la saggezza agli anziani.
23Anche Giacobbe venne in Egitto
e si stabilì in quella terra.
24 Dio diede molti figli al suo popolo,
lo rese più forte dei suoi avversari.

25Poi cambia il cuore degli Egiziani
che si misero ad odiare il suo popolo
e a trattare con inganno i suoi fedeli.

26Allora egli manda il suo servo Mosè
e Aronne, l'uomo che si era scelto.
27-28Essi ubbidirono alla sua parola.
Contro gli Egiziani annunziarono prodigi,
segni di Dio nella terra d'Egitto.
Dio mandò le tenebre, e fu buio.
29Cambiò le loro acque in sangue,
fece morire i loro pesci.
30Le rane invasero il paese,
arrivarono fino alle stanze del re.
31Dio parla e vennero tafani
e zanzare in tutto il territorio.
32Mandò grandine invece di pioggia
e fulmini sulla loro terra.
33Distrusse vigne e fichi,
abbatté gli alberi del paese.
34Parlò e vennero le cavallette,
un numero incalcolabile di locuste.
35Divorarono ogni erba del paese
e ogni frutto della terra.
36Infine, uccise i primogeniti egiziani,
il meglio della loro gioventù.

37Allora Dio fece uscire gli Israeliti,
carichi d'oro e d'argento;
noti c'era nessun malato nelle loro tribù.
38Era tale il terrore che seminavano intorno
che gli Egiziani gioirono
della loro partenza.
39Stese un manto di nubi sopra il suo popolo
e con un fuoco rischiara la notte.
40Essi implorarono: egli manda le quaglie
e li sazia con pane del cielo.
41Aprì la roccia e sgorgò l'acqua:
scorreva come un fiume nel deserto.

42Il Signore non dimentica la solenne
promessa
fatta ad Abramo, suo servo fedele.
43 Dall'Egitto fece uscire il popolo eletto
tra canti e grida di gioia.
44Diede loro la terra di altri popoli
e i frutti del lavoro di altre genti,
45 perché osservassero i suoi comandamenti
e ubbidissero alla sua legge.

Alleluia! Gloria al Signore!

(Testo CEI2008)

105
Inno di lode a Dio, fedele verso Israele

1 Rendete grazie al Signore e invocate il suo nome,
proclamate fra i popoli le sue opere.

2 A lui cantate, a lui inneggiate,
meditate tutte le sue meraviglie.

3 Gloriatevi del suo santo nome:
gioisca il cuore di chi cerca il Signore.

4 Cercate il Signore e la sua potenza,
ricercate sempre il suo volto.

5 Ricordate le meraviglie che ha compiuto,
i suoi prodigi e i giudizi della sua bocca,

6 voi, stirpe di Abramo, suo servo,
figli di Giacobbe, suo eletto.

7 È lui il Signore, nostro Dio:
su tutta la terra i suoi giudizi.

8 Si è sempre ricordato della sua alleanza,
parola data per mille generazioni,

9 dell'alleanza stabilita con Abramo
e del suo giuramento a Isacco.

10 L'ha stabilita per Giacobbe come decreto,
per Israele come alleanza eterna,

11 quando disse: «Ti darò il paese di Canaan
come parte della vostra eredità».

12 Quando erano in piccolo numero,
pochi e stranieri in quel luogo,

13 e se ne andavano di nazione in nazione,
da un regno a un altro popolo,

14 non permise che alcuno li opprimesse
e castigò i re per causa loro:

15 »Non toccate i miei consacrati,
non fate alcun male ai miei profeti».

16 Chiamò la carestia su quella terra,
togliendo il sostegno del pane.

17 Davanti a loro mandò un uomo,
Giuseppe, venduto come schiavo.

18 Gli strinsero i piedi con ceppi,
il ferro gli serrò la gola,

19 finché non si avverò la sua parola
e l'oracolo del Signore ne provò l'innocenza.

20 Il re mandò a scioglierlo,
il capo dei popoli lo fece liberare;

21 lo costituì signore del suo palazzo,
capo di tutti i suoi averi,

22 per istruire i prìncipi secondo il suo giudizio
e insegnare la saggezza agli anziani.

23 E Israele venne in Egitto,
Giacobbe emigrò nel paese di Cam.

24 Ma Dio rese molto fecondo il suo popolo,
lo rese più forte dei suoi oppressori.

25 Cambiò il loro cuore perché odiassero il suo popolo
e agissero con inganno contro i suoi servi.

26 Mandò Mosè, suo servo,
e Aronne, che si era scelto:

27 misero in atto contro di loro i suoi segni
e i suoi prodigi nella terra di Cam.

28 Mandò le tenebre e si fece buio,
ma essi resistettero alle sue parole.

29 Cambiò le loro acque in sangue
e fece morire i pesci.

30 La loro terra brulicò di rane
fino alle stanze regali.

31 Parlò e vennero tafani,
zanzare in tutto il territorio.

32 Invece di piogge diede loro la grandine,
vampe di fuoco sulla loro terra.

33 Colpì le loro vigne e i loro fichi,
schiantò gli alberi del territorio.

34 Parlò e vennero le locuste
e bruchi senza numero:

35 divorarono tutta l'erba della loro terra,
divorarono il frutto del loro suolo.

36 Colpì ogni primogenito nella loro terra,
la primizia di ogni loro vigore.

37 Allora li fece uscire con argento e oro;
nelle tribù nessuno vacillava.

38 Quando uscirono, gioì l'Egitto,
che era stato colpito dal loro terrore.

39 Distese una nube per proteggerli
e un fuoco per illuminarli di notte.

40 Alla loro richiesta fece venire le quaglie
e li saziò con il pane del cielo.

41 Spaccò una rupe e ne sgorgarono acque:
scorrevano come fiumi nel deserto.

42 Così si è ricordato della sua parola santa,
data ad Abramo suo servo.

43 Ha fatto uscire il suo popolo con esultanza,
i suoi eletti con canti di gioia.

44 Ha dato loro le terre delle nazioni
e hanno ereditato il frutto della fatica dei popoli,

45 perché osservassero i suoi decreti
e custodissero le sue leggi.

Alleluia.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Salmi, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150  
inizio pagina