B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Numeri
  > Libro: Numeri, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36  

(Testo CEI74)

13
Ricognizione in Canaan

1Il Signore disse a Mosč: 2“Manda uomini a esplorare il paese di Canaan che sto per dare agli Israeliti. Mandate un uomo per ogni tribų dei loro padri; siano tutti dei loro capi”. 3Mosč li mandō dal deserto di Paran, secondo il comando del Signore; quegli uomini erano tutti capi degli Israeliti.

4Questi erano i loro nomi: per la tribų di Ruben, Sammua figlio di Zaccur; 5per la tribų di Simeone, Safat figlio di Cori; 6per la tribų di Giuda, Caleb figlio di Iefunne; 7per la tribų di Issacar, Igheal figlio di Giuseppe; per la tribų di Efraim, 8Osea figlio di Nun; 9per la tribų di Beniamino, Palti figlio di Rafu; 10per la tribų di Zābulon, Gaddiel figlio di Sodi; 11per la tribų di Giuseppe, cioč per la tribų di Manāsse, Gaddi figlio di Susi; 12per la tribų di Dan, Ammiel figlio di Ghemalli; 13per la tribų di Aser, Setur figlio di Michele; 14per la tribų di Nčftali, Nacbi figlio di Vofsi; 15per la tribų di Gad, Gheuel figlio di Machi. 16Questi sono i nomi degli uomini che Mosč mandō a esplorare il paese. Mosč diede ad Osea, figlio di Nun, il nome di Giosuč.

17Mosč dunque li mandō a esplorare il paese di Canaan e disse loro: “Salite attraverso il Negheb; poi salirete alla regione montana 18e osserverete che paese sia, che popolo l'abiti, se forte o debole, se poco o molto numeroso; 19come sia la regione che esso abita, se buona o cattiva, e come siano le cittā dove abita, se siano accampamenti o luoghi fortificati; 20come sia il terreno, se fertile o sterile, se vi siano alberi o no. Siate coraggiosi e portate frutti del paese”. Era il tempo in cui cominciava a maturare l'uva.

21Quelli dunque salirono ed esplorarono il paese dal deserto di Sin, fino a Recob, in direzione di Amat. 22Salirono attraverso il Negheb e andarono fino a Ebron, dove erano Achiman, Sesai e Talmai, figli di Anak. Ora Ebron era stata edificata sette anni prima di Tanis in Egitto. 23Giunsero fino alla valle di Escol, dove tagliarono un tralcio con un grappolo d'uva, che portarono in due con una stanga, e presero anche melagrane e fichi.

24Quel luogo fu chiamato valle di Escol a causa del grappolo d'uva che gli Israeliti vi tagliarono.

Il rapporto degli esploratori

25Alla fine di quaranta giorni tornarono dall'esplorazione del paese 26e andarono a trovare Mosč e Aronne e tutta la comunitā degli Israeliti nel deserto di Paran, a Kades; riferirono ogni cosa a loro e a tutta la comunitā e mostrarono loro i frutti del paese. 27Raccontarono: “Noi siamo arrivati nel paese dove tu ci avevi mandato ed č davvero un paese dove scorre latte e miele; ecco i suoi frutti. 28Ma il popolo che abita il paese č potente, le cittā sono fortificate e immense e vi abbiamo anche visto i figli di Anak. 29Gli Amaleciti abitano la regione del Negheb; gli Hittiti, i Gebusei e gli Amorrei le montagne; i Cananei abitano presso il mare e lungo la riva del Giordano”. 30Caleb calmō il popolo che mormorava contro Mosč e disse: “Andiamo presto e conquistiamo il paese, perché certo possiamo riuscirvi”. 31Ma gli uomini che vi erano andati con lui dissero: “Noi non saremo capaci di andare contro questo popolo, perché č pių forte di noi”. 32Screditarono presso gli Israeliti il paese che avevano esplorato, dicendo: “Il paese che abbiamo attraversato per esplorarlo č un paese che divora i suoi abitanti; tutta la gente che vi abbiamo notata č gente di alta statura; 33vi abbiamo visto i giganti, figli di Anak, della razza dei giganti, di fronte ai quali ci sembrava di essere come locuste e cosė dovevamo sembrare a loro”.

(Testo TILC)

13
Mosč manda a esplorare la terra di Canaan

1Il Signore disse a Mosč: 2'Manda alcuni a esplorare la terra di Canaan, che sto per dare al popolo d'Israele. Per ogni tribų scegli un uomo tra i capi'.
3Mosč ubbidė all'ordine del Signore e, dal deserto di Paran, inviō, come spie, uomini scelti fra i capi degli Israeliti. 4Ecco la loro lista:
Sammua, figlio di Zaccur, della tribų di Ruben;
5Safat, figlio di Cori, della tribų di Simeone;
6Caleb, figlio di Iefunne, della tribų di Giuda;
7Igheal, figlio di Giuseppe, della tribų di Issacar;
8Osea, figlio di Nun, della tribų di Efraim;
9Palti, figlio di Rafu, della tribų di Beniamino;
10Gaddiel, figlio di Sodi, della tribų di Zabulon;
11Gaddi, figlio di Susi, della tribų di Manasse,
figlio di Giuseppe;
12Ammiel, figlio di Ghemalli, della tribų di Dan;
13Setur, figlio di Michele, della tribų di Aser;
14 Nacbi, figlio di Vofsi, della tribų di Neftali;
15e Gheuel, figlio di Machi, della tribų di Gad.
16Questo č l'elenco di quelli che Mosč mandō a esplorare la terra di Canaan. Mosč cambiō il nome a Osea, figlio di Nun, e lo chiamō Giosuč.
17Mosč inviō questi uomini a esplorare la terra di Canaan con queste istruzioni: 'Entrate nel territorio dal sud e salite nella regione montuosa. 18Esaminate bene la regione. Osservate se gli abitanti sono forti o deboli, molti o pochi. 19Guardate se la terra č buona o cattiva, se gli abitanti vivono in cittā fortificate o in accampamenti; 20se il suolo č fertile o povero, se vi crescono alberi o no. Mostratevi coraggiosi e portateci anche alcuni frutti di quella terra'. (Era la stagione in cui matura l'uva).
21Quegli uomini partirono dunque dal deserto di Zin, per andare a esplorare la terra di Canaan fino a Recob, presso il passo di Camat. 22Entrarono nel territorio dal sud e arrivarono vicino alla cittā di Ebron, dove abitavano i gruppi di Achiman, Sesai e Talmai, discendenti del gigante Anak. (La cittā di Ebron era stata fondata sette anni prima di Tanis in Egitto). 23Si recarono poi nella valle di Escol dove tagliarono un tralcio di vite con, un grappolo d'uva. Lo misero insieme con frutti di melograni e fichi su una portantina, che potevano sollevare soltanto in due per volta.
24Quella localitā prese il nome di valle di Escol (valle del Grappolo), appunto in seguito al fatto di quel grappolo d'uva che gli Israeliti vi avevano preso.

Resoconto degli esploratori

25Quegli uomini tornarono dal giro di esplorazione nella terra di Canaan dopo quaranta giorni. 26Si recarono da Mosč, da Aronne e dal popolo d'Israele a Kades, nel deserto di Paran. Riferirono sull'esplorazione e mostrarono agli Israeliti i frutti di quella terra. 27Raccontarono a Mosč: 'Siamo andati nel territorio dove ci hai mandati. Č una terra dove scorre latte e miele. Guarda questi frutti! 28Perō la gente che vi abita č forte e robusta, vive in cittā molto grandi e ben fortificate. Abbiamo visto lā anche i discendenti del gigante Anak. 29Gli Amaleciti abitano nella regione desertica del sud; in quella montuosa ci sono gli Ittiti, i Gebusei e gli Amorrei; lungo la costa del mar Mediterraneo e lungo il fiume Giordano, i Cananei'.
30Caleb fece tacere i suoi compagni, che criticavano Mosč, e disse: 'Su, partiamo! Conquisteremo quelle terre. Abbiamo la forza per farlo!'.
31Ma i suoi compagni aggiunsero: 'Non possiamo attaccarli; sono pių forti di noi!'.
32E, davanti agli Israeliti, cominciarono a parlar male della terra che avevano esplorato. Dicevano: 'Abbiamo percorso quella terra in lungo e in largo. Č una terra che fa morire quelli che vi abitano, e laggių abbiamo visto tutta gente di alta statura, 33anche i giganti discendenti da Anak. Di fronte a loro sembravamo formiche. Proprio questa č l'impressione che dobbiamo aver lasciato a essi!'.

(Testo CEI2008)

13
Esplorazione della terra

1 Il Signore parlō a Mosč e disse: 2ŦManda uomini a esplorare la terra di Canaan che sto per dare agli Israeliti. Manderete un uomo per ogni tribų dei suoi padri: tutti siano prėncipi fra loroŧ. 3Mosč li mandō dal deserto di Paran, secondo il comando del Signore; quegli uomini erano tutti capi degli Israeliti.
4Questi erano i loro nomi: per la tribų di Ruben, Sammųa figlio di Zaccur; 5per la tribų di Simeone, Safat figlio di Orė; 6per la tribų di Giuda, Caleb figlio di Iefunnč; 7per la tribų di Ėssacar, Igal figlio di Giuseppe; 8per la tribų di Čfraim, Osea figlio di Nun; 9per la tribų di Beniamino, Paltė figlio di Rafu; 10per la tribų di Zābulon, Gaddičl figlio di Sodė; 11per la tribų di Giuseppe, cioč per la tribų di Manasse, Gaddė figlio di Susė; 12per la tribų di Dan, Ammičl figlio di Ghemallė; 13per la tribų di Aser, Setur figlio di Michele; 14per la tribų di Nčftali, Nacbė figlio di Vofsė; 15per la tribų di Gad, Gheučl figlio di Machė. 16Questi sono i nomi degli uomini che Mosč mandō a esplorare la terra. Mosč diede a Osea, figlio di Nun, il nome di Giosuč.
17Mosč dunque li mandō a esplorare la terra di Canaan e disse loro: ŦSalite attraverso il Negheb; poi salirete alla regione montana 18e osserverete che terra sia, che popolo l'abiti, se forte o debole, se scarso o numeroso; 19come sia la regione che esso abita, se buona o cattiva, e come siano le cittā dove abita, se siano accampamenti o luoghi fortificati; 20come sia il terreno, se grasso o magro, se vi siano alberi o no. Siate coraggiosi e prendete dei frutti del luogoŧ. Erano i giorni delle primizie dell'uva.
21Salirono dunque ed esplorarono la terra dal deserto di Sin fino a Recob, all'ingresso di Camat. 22Salirono attraverso il Negheb e arrivarono fino a Ebron, dove erano Achimān, Sesāi e Talmāi, discendenti di Anak. Ebron era stata edificata sette anni prima di Tanis d'Egitto. 23Giunsero fino alla valle di Escol e lā tagliarono un tralcio con un grappolo d'uva, che portarono in due con una stanga, e presero anche melagrane e fichi. 24Quel luogo fu chiamato valle di Escol a causa del grappolo d'uva che gli Israeliti vi avevano tagliato.
25Al termine di quaranta giorni tornarono dall'esplorazione della terra 26e andarono da Mosč e Aronne e da tutta la comunitā degli Israeliti nel deserto di Paran, verso Kades; riferirono ogni cosa a loro e a tutta la comunitā e mostrarono loro i frutti della terra. 27Raccontarono: ŦSiamo andati nella terra alla quale tu ci avevi mandato; vi scorrono davvero latte e miele e questi sono i suoi frutti. 28Ma il popolo che abita quella terra č potente, le cittā sono fortificate e assai grandi e vi abbiamo anche visto i discendenti di Anak. 29Gli Amaleciti abitano la regione del Negheb; gli Ittiti, i Gebusei e gli Amorrei le montagne; i Cananei abitano presso il mare e lungo la riva del Giordanoŧ. 30Caleb fece tacere il popolo davanti a Mosč e disse: ŦDobbiamo salire e conquistarla, perché certo vi riusciremoŧ. 31Ma gli uomini che vi erano andati con lui dissero: ŦNon riusciremo ad andare contro questo popolo, perché č pių forte di noiŧ. 32E diffusero tra gli Israeliti il discredito sulla terra che avevano esplorato, dicendo: ŦLa terra che abbiamo attraversato per esplorarla č una terra che divora i suoi abitanti; tutto il popolo che vi abbiamo visto č gente di alta statura. 33Vi abbiamo visto i giganti, discendenti di Anak, della razza dei giganti, di fronte ai quali ci sembrava di essere come locuste, e cosė dovevamo sembrare a loroŧ.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Numeri, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36  
inizio pagina