B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Deuteronomio
  > Libro: Deuteronomio, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34  

(Testo CEI74)

34
Morte di Mosč

1Poi Mosč salė dalle steppe di Moab sul monte Nebo, cima del Pisga, che č di fronte a Gerico. Il Signore gli mostrō tutto il paese: Gālaad fino a Dan, 2tutto Nčftali, il paese di Efraim e di Manāsse, tutto il paese di Giuda fino al Mar Mediterraneo 3e il Negheb, il distretto della valle di Gerico, cittā delle palme, fino a Zoar. 4Il Signore gli disse: ŦQuesto č il paese per il quale io ho giurato ad Abramo, a Isacco e a Giacobbe: Io lo darō alla tua discendenza. Te l'ho fatto vedere con i tuoi occhi, ma tu non vi entrerai!ŧ.

5Mosč, servo del Signore, morė in quel luogo, nel paese di Moab, secondo l'ordine del Signore. 6Fu sepolto nella valle, nel paese di Moab, di fronte a Bet-Peor; nessuno fino ad oggi ha saputo dove sia la sua tomba. 7Mosč aveva centoventi anni quando morė; gli occhi non gli si erano spenti e il vigore non gli era venuto meno. 8Gli Israeliti lo piansero nelle steppe di Moab per trenta giorni; dopo, furono compiuti i giorni di pianto per il lutto di Mosč. 9Giosuč, figlio di Nun, era pieno dello spirito di saggezza, perché Mosč aveva imposto le mani su di lui; gli Israeliti gli obbedirono e fecero quello che il Signore aveva comandato a Mosč.

10Non č pių sorto in Israele un profeta come Mosč - lui con il quale il Signore parlava faccia a faccia - 11per tutti i segni e prodigi che il Signore lo aveva mandato a compiere nel paese di Egitto, contro il faraone, contro i suoi ministri e contro tutto il suo paese, 12e per la mano potente e il terrore grande con cui Mosč aveva operato davanti agli occhi di tutto Israele.

(Testo TILC)

34
Morte di Mosč

1Mosč salė dalla pianura di Moab sul monte Nebo, sulla cima Pisga, che si trova di fronte a Gerico. Il Signore gli mostrō tutto il paese: la regione di Galaad fino al territorio della tribų di Dan, 2quello di Neftali, di Efraim e di Manasse, quello di Giuda fino al mar Mediterraneo, 3il Negheb e la pianura nella vallata di Gerico, cittā delle palme, fino a Zoar. 4Il Signore disse a Mosč: 'Questa č la terra che ho promesso ad Abramo, a Isacco e a Giacobbe, quando dissi che l'avrei data ai loro discendenti. Io te la faccio vedere con i tuoi occhi, ma tu non vi entrerai!'. 5Mosč, il servo del Signore, morė lā, nella regione di Moab, come il Signore gli aveva detto. 6Fu sepolto in una valle nel territorio di Moab, di fronte a Bet-Peor; ma, fino a oggi, nessuno sa dove si trova la sua tomba. 7Mosč aveva centovent'anni quando morė: ma la sua vista era ancora molto buona, ed egli era ancora nel pieno del suo vigore. 8Nella pianura di Moab gli Israeliti piansero la morte di Mosč e fecero trenta giorni di lutto. 9Giosuč, figlio di Nun, era pieno di saggezza e di capacitā, poiché Mosč aveva posto le sue mani su di lui. Gli Israeliti gli ubbidirono e seguirono gli ordini che il Signore aveva dato a Mosč. 10In Israele non ci fu pių un profeta come Mosč: il Signore si era manifestato a lui a faccia a faccia. 11Pių nessuno fu come lui per i prodigi straordinari che il Signore gli aveva comandato di fare in Egitto davanti al faraone, ai suoi ministri e a tutto il suo popolo. 12Pių nessuno fu come Mosč per la sua potenza irresistibile e per le sue opere terribili che aveva fatto davanti agli Israeliti.

(Testo CEI2008)

34
Morte di Mosč

1 Poi Mosč salė dalle steppe di Moab sul monte Nebo, cima del Pisga, che č di fronte a Gerico. Il Signore gli mostrō tutta la terra: Gālaad fino a Dan, 2tutto Nčftali, la terra di Čfraim e di Manasse, tutta la terra di Giuda fino al mare occidentale 3e il Negheb, il distretto della valle di Gerico, cittā delle palme, fino a Soar. 4Il Signore gli disse: ŦQuesta č la terra per la quale io ho giurato ad Abramo, a Isacco e a Giacobbe: ŦIo la darō alla tua discendenzaŧ. Te l'ho fatta vedere con i tuoi occhi, ma tu non vi entrerai!ŧ.
5Mosč, servo del Signore, morė in quel luogo, nella terra di Moab, secondo l'ordine del Signore. 6Fu sepolto nella valle, nella terra di Moab, di fronte a Bet-Peor. Nessuno fino ad oggi ha saputo dove sia la sua tomba. 7Mosč aveva centoventi anni quando morė. Gli occhi non gli si erano spenti e il vigore non gli era venuto meno. 8Gli Israeliti lo piansero nelle steppe di Moab per trenta giorni, finché furono compiuti i giorni di pianto per il lutto di Mosč.
9Giosuč, figlio di Nun, era pieno dello spirito di saggezza, perché Mosč aveva imposto le mani su di lui. Gli Israeliti gli obbedirono e fecero quello che il Signore aveva comandato a Mosč.
10Non č pių sorto in Israele un profeta come Mosč, che il Signore conosceva faccia a faccia, 11per tutti i segni e prodigi che il Signore lo aveva mandato a compiere nella terra d'Egitto, contro il faraone, contro i suoi ministri e contro tutta la sua terra, 12e per la mano potente e il terrore grande con cui Mosč aveva operato davanti agli occhi di tutto Israele.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Deuteronomio, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34  
inizio pagina