B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Siracide
  > Libro: Siracide, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51  

(Testo TILC)

2
Sii fedele a Dio anche nella prova

1Figlio mio, se vuoi servire il Signore,
preparati alla prova.
2Mettiti sulla strada giusta e mostrati
deciso,
non spaventarti nei momenti difficili.
3Come un'innamorata, aggrappati al
Signore, non lasciarlo;
finirai i tuoi giorni nella prosperità.
4Tutto quello che ti capiterà, accettalo,
fatti forte nei momenti difficili.
5Perché, come il fuoco purifica l'oro,
così l'umiliazione mette alla prova chi è
caro a Dio.
6Fidati di Dio; egli verrà in tuo aiuto;
progetta bene la tua vita e va' avanti con
fiducia.
7Voi che amate il Signore, contate sul suo
amore;
non allontanatevi da lui e non cadrete nel
male.
8Voi che amate il Signore, fidatevi di lui:
non perderete la vostra ricompensa.
9Voi che amate il Signore, contate sui suoi
doni;
essi sono: una gioia duratura e il suo
amore.
10Pensate alle generazioni passate e
riflettete:
c'è qualcuno che si è fidato di Dio,
e Dio l'ha deluso?
che ha invocato Dio, e Dio ha fatto finta
di niente?
11Questo non è mai avvenuto,
perché il Signore ama intensamente gli
uomini
egli perdona i peccati e interviene quando
uno è nell'angoscia.

Rifletti sempre bene

12Guai a chi, preso dalla paura, si lascia
andare;
guai all'uomo che ha una doppia vita: è
un peccatore.
13Guai a chi si scoraggia perché non ha più
fiducia in Dio:
Dio non lo può difendere.
14Guai a voi che avete perduto la forza di
resistere:
che cosa farete quando il Signore verrà ad
esaminarvi?
15Quelli che prendono sul serio il Signore
non disubbidiscono mai alle sue parole;
quelli che lo amano
seguono la via da lui tracciata.
16Quelli che prendono sul serio il Signore
si danno da fare per piacere a lui;
quelli che lo amano
si nutrono della sua legge.
17Quelli che prendono sul serio il Signore
hanno un cuore docile
e si sentono piccoli davanti a Dio.
18Essi dicono: 'È meglio cadere nelle mani
del Signore,
che nelle mani degli uomini,
perché l'amore del Signore
è pari alla sua grandezza'.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Siracide, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51  
inizio pagina