B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Osea
  > Libro: Osea, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14  

(Testo TILC)

8
Condanna d'Israele

1Il Signore dice: 'Suonate la tromba di guerra! La sciagura piomba sulla mia terra come un'aquila. Il popolo d'Israele ha rotto il patto con me e ha respinto i miei insegnamenti. 2Anche se grida verso di me:
'Noi, popolo d'Israele, ti riconosciamo come nostro Dio', 3ha rifiutato quel che è bene, e il nemico lo perseguiterà. 4'Il mio popolo ha scelto dei re che io non ho designato. Ha eletto capi senza la mia approvazione. Si è fatto idoli d'oro e d'argento solo per rovinarsi. 5Io ripudio il vitello venerato dalla gente di Samaria! Sono furioso contro il mio popolo, fino a quando non rinunzierà alla sua idolatria. 6Un artigiano d'Israele ha fatto quell'idolo che non è un dio. Il vitello d'oro venerato dalla gente di Samaria sarà fatto a pezzi. 7Hanno seminato vento e raccoglieranno tempesta. Il loro grano non crescerà, e se maturerà non darà farina. Anche se la darà, gli stranieri la divoreranno. 8'Israele è stato inghiottito, è scomparso tra le altre nazioni ed è come un oggetto senza valore. 9'Testardo come un asino selvaggio, il popolo d'Israele si aggira solitario. È andato in cerca d'aiuto in Assiria, si è fatto degli alleati con il denaro. 10Paghi pure le altre nazioni! Io radunerò questo popolo per punirlo. La smetterà di eleggersi re e governanti! 11'Più Efraim moltiplica i suoi altari, per ottenere il perdono, più numerosi diventano i suoi peccati. 12Ho scritto per il mio popolo molte leggi ma egli le sente estranee. 13Mi offre sacrifici e ne mangia la carne, ma io, il Signore, non li gradisco. Mi ricorderò del peccato del mio popolo e lo punirò. Lo manderò di nuovo in Egitto. 14'Il popolo d'Israele si è costruito palazzi, ma si è dimenticato di me, il suo creatore. Il popolo di Giuda ha costruito fortezze, ma io darò fuoco alle sue città e brucerò le fortezze'.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Osea, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14  
inizio pagina