B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Numeri
  > Libro: Numeri, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36  

(Testo TILC)

10
Due trombe per dare i segnali

1Il Signore disse a Mosč: 2'Fai fabbricare due trombe d'argento battuto: ti serviranno per radunare gli Israeliti e per dare il segnale di partenza dall'accampamento. 3Quando suoneranno le due trombe insieme tutta la comunitā degli Israeliti si radunerā attorno a te, davanti all'ingresso della tenda dell'incontro. 4Se suonerā soltanto una tromba, si raduneranno da te esclusivamente comandanti dell'esercito d'Israele. 5-6Se il suono della tromba sarā accompagnato da acclamazioni, sarā il segnale di partenza: al primo segnale si metteranno in marcia le tribų accampate a est della tenda dell'incontro; al secondo segnale partiranno le tribų accampate a sud. 7Per radunare l'assemblea suoneranno la tromba senza acclamazioni. 8Saranno autorizzati a dare i segnali con le trombe soltanto i sacerdoti figli di Aronne. Questa disposizione vale per voi oggi e dovrā restare invariata per i vostri discendenti in tutti i tempi. 9'Quando sarete giunti nella vostra terra, se dovrete partire in guerra contro i nemici che vi attaccheranno, lancerete il grido di guerra e suonerete le trombe, perché io mi ricordi di voi. Allora io, il Signore vostro Dio, vi libererō dai nemici. 10Nei giorni di festa, il primo giorno di ogni mese e nelle altre solennitā, voi suonerete le trombe quando offrirete sacrifici completi e sacrifici per il banchetto sacro: cosė io mi ricorderō di voi. Io sono il Signore vostro Dio'.

Dal Sinai ai confini
del territorio di Moab
Il popolo d'Israele in marcia

11Il venti del secondo mese del secondo anno dopo che gli Israeliti avevano lasciato l'Egitto, la nube si alzō sopra I'Abitazione, dove erano custoditi gli insegnamenti del Signore. 12Gli Israeliti si misero in marcia e lasciarono la regione desertica del Sinai. La nube si fermō nel deserto di Paran. 13Era la prima volta che il popolo d'Israele toglieva l'accampamento, secondo l'ordine comunicato dal Signore per mezzo di Mosč.
14Il reparto raggruppato attorno allo stendardo della tribų di Giuda fu il primo a partire. I soldati della tribų di Giuda erano comandati da Nacason, figlio di Amminadab; 15quelli della tribų di Issacar da Netaneel, figlio di Zuar, 16e quelli della tribų di Zabulon da Eliab, figlio di Chelon.
17Nel frattempo fu smontata l'Abitazione, e partirono i discendenti di Gherson e di Merari, che la trasportavano.
18Dopo di essi si mise in marcia il reparto raggruppato attorno allo stendardo della tribų di Ruben. I soldati della tribų di Ruben erano comandati da Elizur, figlio di Sedeur; 19quelli della tribų di Simeone da Selumiel, figlio di Zurisaddai, 20e quelli della tribų di Gad da Eliasaf, figlio di Deuel.
21Poi partirono i leviti discendenti da Keat, che trasportavano gli oggetti sacri. Gli altri leviti dovevano montare l'Abitazione prima dell'arrivo dei Keatiti.
22In seguito partė il reparto raggruppato attorno allo stendardo della tribų di Efraim. I soldati della tribų di Efraim erano comandati da Elisama, figlio di Ammiud; 23quelli della tribų di Manasse da Gamliel, figlio di Pedazur, 24e quelli della tribų di Beniamino da Abidan, figlio di Ghideoni.
25Infine partė il reparto raggruppato attorno allo stendardo della tribų di Dan, che formava la retroguardia. I soldati della tribų di Dan erano comandati da Achiezer, figlio di Ammisaddai; 26quelli della tribų di Aser da Paghiel, figlio di Ocran, 27e quelli della tribų di Neftali da Achira, figlio di Enan.
28I soldati Israeliti si misero quindi in marcia nell'ordine stabilito.

Mosč cerca una guida per il viaggio

29Mosč disse a Obab, figlio di suo suocero Ietro, il Madianita:
- Noi partiamo di qui, per andare nella terra che il Signore ha promesso di darci. Vieni con noi, e ti faremo partecipe dei beni che il Signore ha promesso a Israele.
30 - No, - rispose Obab, - preferisco tornare nella mia terra, dalla mia famiglia.
31Mosč riprese:
- Ti prego, non abbandonarci. Tu conosci i posti nel deserto dove potremo far tappa e ci farai da guida. 32Se ci accompagnerai, noi ti faremo partecipe di quei beni che il Signore ci concederā.
33Gli Israeliti lasciarono il monte del Signore e marciarono per tre giorni. L'arca dell'alleanza del Signore li precedeva, per trovare il posto dove fissare l'accampamento. 34Di giorno, quando gli Israeliti si mettevano in cammino, la nube li copriva.
35Alla partenza dell'arca, Mosč diceva:
'Alzati, Signore, disperdi i tuoi nemici! Metti in fuga i tuoi avversari!'.
36Quando l'arca si fermava, Mosč diceva: 'Signore, ritorna al tuo posto, tra i numerosi soldati d'Israele!'.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Numeri, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36  
inizio pagina