B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Ezechiele
  > Libro: Ezechiele, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48  

(Testo TILC)

39
La sconfitta di Gog

1Il Signore continuò: 'Ezechiele, riferisci a Gog le minacce che io, Dio, il Signore, pronunzio contro di lui: Agirò contro di te, Gog, capo supremo dei popoli di Mesech e di Tubal. 2Ti farò uscire dalla tua terra, ti costringerò a lasciare l'estremo nord per mandarti a conquistare le montagne d'Israele. 3Ma poi spezzerò l'arco nella tua mano sinistra, farò cadere le frecce dalla tua destra. 4Tu, il tuo esercito e i tuoi numerosi alleati, troverete la morte sulle montagne d'Israele. Vi darò in pasto agli uccelli rapaci e agli animali feroci. 5Morirai in aperta campagna, come io ti avevo annunziato. Lo dico io, Dio, il Signore. 6Darò fuoco al paese di Magog e alle rive lontane dove la gente pensa di vivere tranquilla. Allora riconosceranno che io sono il Signore. 7Farò in modo che Israele, mio popolo, riconosca che io sono santo. Allora non sarò più disonorato e le nazioni riconosceranno che io sono il Signore, il Santo d'Israele. 8Quel giorno sta per arrivare, quegli avvenimenti stanno per avverarsi come avevo annunziato. Lo dico io, Dio, il Signore. 9Gli Israeliti usciranno dalle loro città a raccogliere le armi e con quelle accenderanno il fuoco. Bruceranno gli scudi, gli archi, le frecce e le lance. Ne avranno da bruciare per sette anni. 10Non avranno più bisogno di raccogliere legna in campagna o di tagliarla nei boschi perché bruceranno quelle armi. Deprederanno e saccheggeranno a loro volta quelli che li avevano saccheggiati. Lo affermo io, Dio, il Signore!

La sepoltura di Gog

11'Quando quel momento arriverà, darò a Gog un luogo di sepoltura, là in Israele. Si troverà nella valle dei Viandanti, a est del mar Morto, e quella sepoltura sbarrerà la strada ai passanti. Vi seppelliranno Gog con il suo esercito e chiameranno quel luogo valle dell'esercito di Gog. 12Occorreranno sette mesi agli Israeliti per seppellire i cadaveri e purificare la loro terra. 13Tutto il popolo li seppellirà e di questo gliene renderò atto quando manifesterò la mia gloriosa presenza. Lo dico io, Dio, il Signore. 14Alla fine dei sette mesi sceglieranno alcuni uomini e daranno loro l'incarico di percorrere in lungo e in largo tutto il territorio per purificarlo, seppellendo i cadaveri rimasti ancora a terra. 15Quegli uomini percorreranno l'intera regione e quando troveranno ossa umane, vi faranno un mucchio di pietre accanto. Sarà un segnale fino a quando quelli che devono seppellirle non le porteranno nella valle dell'esercito di Gog. 16Vi sarà anche una città chiamata Amona (Esercito). E finalmente il territorio sarà purificato'. 17Dio, il Signore, disse ancora: 'Ezechiele, chiama ogni specie di uccelli e di animali selvatici e di' loro: Venite da ogni luogo, riunitevi per partecipare al sacrificio che sto preparando per voi sulle montagne d'Israele. Sarà un grande sacrificio e voi ne mangerete la carne e ne berrete il sangue. 18Mangerete la carne di valorosi soldati, berrete il sangue dei governanti della terra, sacrificati al posto di montoni, agnelli, capri e grasse vacche della regione di Basan. 19Mangerete grasso a sazietà e berrete sangue fino a ubriacarvi in questo sacrificio che preparo per voi. 20Al mio tavolo vi sazierete con la carne di cavalli e di cavalieri, di guerrieri valorosi e di ogni tipo di soldato. L'affermo io, Dio, il Signore.

Riassunto della predicazione di Ezechiele

21'Io manifesterò la mia presenza gloriosa alle nazioni. Esse vedranno come giudico ed eseguo la mia sentenza nei loro confronti. 22Da quel giorno in poi, gli Israeliti riconosceranno che io sono il Signore loro Dio. 23'Le altre nazioni comprenderanno che gli Israeliti sono stati deportati per le loro colpe. Essi si sono ribellati a me, perciò io ho voltato loro le spalle, li ho abbandonati in mano ai loro nemici e sono morti in guerra. 24Mi sono allontanato da loro e li ho trattati come meritavano le loro azioni malvagie e peccaminose. 25'E io, Dio, il Signore, dichiaro che avrò compassione dei discendenti di Giacobbe, il popolo d'Israele, e li farò ritornare dall'esilio. Farò in modo che tutti rispettino il mio santo nome. 26Abiteranno tranquilli nella loro terra e più nessuno li terrorizzerà. Allora si vergogneranno delle azioni malvagie commesse da loro contro di me. 27Li farò uscire dalle nazioni dove abitano i loro nemici e li riunirò. Per mezzo loro io mostrerò ai molti popoli vicini che sono Dio, il Santo. 28Allora riconosceranno che io sono il Signore loro Dio, perché li ho riuniti nella loro terra, senza lasciarne indietro nessuno nelle regioni dove li avevo deportati. 29Diffonderò il mio spirito sugli Israeliti e non mi allontanerò più da loro. Lo affermo io, Dio, il Signore'.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Ezechiele, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48  
inizio pagina