B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Ezechiele
  > Libro: Ezechiele, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48  

(Testo TILC)

10
Il Signore si manifesta di nuovo a Ezechiele
(vedi 1, 1-28)

1Mentre guardavo la volta che stava sopra la testa dei cherubini, vidi qualcosa simile a un trono fatto di zaffiro. 2Dio disse all'uomo vestito di lino: 'Passa tra le ruote situate sotto i cherubini. Riempi le tue mani con i carboni ardenti che si trovano lì e poi spargili sulla città'. L'uomo vi andò mentre io lo seguivo con Io sguardo. 3In quel momento i cherubini stavano nella parte destra del tempio e una nube riempiva il cortile interno. 4La gloriosa presenza del Signore si alzò dai cherubini e si diresse verso l'entrata del tempio. La nube riempì il tempio, e il cortile interno fu illuminato dalla gloriosa presenza del Signore. 5Il rumore che i cherubini facevano con le ali arrivava fino al cortile esterno. Era simile al fragore della voce di Dio Onnipotente. 6L'uomo vestito di lino stava vicino a una ruota. Era andato lì, appena il Signore gli aveva ordinato di prendere il fuoco tra le ruote, in mezzo ai cherubini. 7Uno dei cherubini stese la mano verso il fuoco e prese alcuni carboni ardenti. Riempì le mani dell'uomo vestito di lino e questi si allontanò. 8Vidi che i cherubini avevano sotto ogni ala qualcosa simile a una mano. 9Notai anche quattro ruote, una al fianco di ogni cherubino. Le ruote brillavano come topazio. 10Avevano tutte la stessa forma e ognuna sembrava intersecata da un'altra. 11Così potevano andare nelle quattro direzioni, senza doversi voltare. Si dirigevano là dove era rivolta la testa dei cherubini e avanzavano senza voltarsi. 12Il corpo, il dorso, le mani e le ali di tutti e quattro i cherubini, come pure le ruote, sprigionavano bagliori. 13Sentii che le ruote venivano chiamate 'turbine'. 14I cherubini avevano, ciascuno, quattro aspetti: il primo era quello di un toro il secondo di un uomo, il terzo di un leone, il quarto di un'aquila. 15l cherubini si innalzarono nel cielo: erano gli stessi esseri viventi che avevo visto lungo il fiume Chebar. 16Quando si muovevano, anche le ruote si muovevano accanto a loro; e quando stendevano le ali per alzarsi da terra, le ruote non si allontanavano dal loro fianco. 17Quando essi si fermavano, queste si fermavano; quando si alzavano, anch'esse si alzavano, perché gli esseri le guidavano.

Il Signore abbandona il tempio

18La gloriosa presenza del Signore si alzò dall'entrata del tempio e andò a posarsi sui cherubini. 19Mentre li guardavo, stesero le ali per partire e si alzarono da terra, e le ruote insieme a loro. Si fermarono all'ingresso della porta orientale del tempio, e la maestosa presenza del Dio d'Israele era su di loro. 20Capii che erano cherubini, perché erano gli stessi esseri viventi che avevo visto sotto il Dio d'Israele lungo il fiume Chebar. 21Ognuno aveva quattro aspetti, quattro ali e sotto ogni ala una specie di mano. 22I loro aspetti erano molto simili a quelli che avevo visto lungo il Chebar. Ogni essere vivente camminava diritto davanti a sé.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Ezechiele, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48  
inizio pagina