B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Seconda lettera a Timoteo
  > Libro: Seconda lettera a Timoteo, Cap.: 1 2 3 4  

(Testo TILC)

3
Negli ultimi giorni

1Devi sapere che negli ultimi tempi ci saranno giorni difficili. 2Gli uomini saranno egoisti, avari, fanfaroni, orgogliosi e bestemmiatori; si ribelleranno ai genitori, non avranno riconoscenza per nessuno e non rispetteranno le cose sante. 3Saranno senza amore, duri, maldicenti e intrattabili. Saranno violenti, nemici del bene, 4traditori e accecati dalla superbia, attaccati ai piaceri più che a Dio. 5Conserveranno l'apparenza esterna della fede, ma avranno rifiutato la sua forza interiore.
Sta' lontano anche da questa gente! 6Tra questi vi sono alcuni che entrano nelle case e riescono a dominare certe donnette, cariche di peccati, schiave di ogni passione. 7Sono donne sempre pronte a imparare, ma non arrivano mai a conoscere la verità. 8E quegli uomini si comportano come i maghi Iannes e Iambres che si erano messi contro Mosè: essi si mettono contro la verità. Sono uomini dalla mente corrotta, e la loro fede non vale nulla. 9Ma non andranno molto lontano: presto tutti vedranno che sono stupidi, come è accaduto per quei due.

Raccomandazioni

10Tu invece mi sei stato sempre vicino; hai seguito il mio insegnamento, il mio modo di fare, i miei progetti, la mia fede, la mia pazienza, il mio amore, la mia costanza.
11Hai visto le mie sofferenze e le mie persecuzioni, anche quelle che mi hanno colpito ad Antiòchia, a Icònio e a Listra: eppure il Signore mi ha liberato da tutte le difficoltà. 12Del resto tutti quelli che vogliono rimanere fedeli a Dio e uniti a Gesù Cristo saranno perseguitati. 13Ma gli uomini malvagi e impostori andranno sempre peggio: saranno allo stesso tempo imbroglioni e imbrogliati.
14Tu però rimani fermo, fedele alla verità che hai imparato e della quale sei pienamente convinto. Ricorda da chi l'hai imparata. 15Tu conosci la sacra Bibbia già da quando eri bambino: essa può darti la saggezza che conduce alla salvezza, per mezzo della fede in Cristo Gesù. 16Tutto ciò che è scritto nella Bibbia è ispirato da Dio, e quindi è utile per insegnare la verità, per convincere, per correggere gli errori ed educare a vivere in modo giusto. 17E così ogni uomo di Dio può essere perfettamente pronto, ben preparato a compiere ogni opera buona.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Seconda lettera a Timoteo, Cap.: 1 2 3 4  


inizio pagina