B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Primo libro di Samuele
  > Libro: Primo libro di Samuele, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31  

(Testo TILC)

28
I Filistei preparano la guerra contro gli Israeliti

1In quel tempo i Filistei radunarono le loro truppe per andare a combattere gli Israeliti. Achis disse a Davide:
- È chiaro che tu e i tuoi uomini dovete venire a combattere per me.
2 - E tu vedrai quel che io farò, - rispose Davide: - sono il tuo servo, o re.
- D'accordo, - concluse Achis, - ti nomino a vita mia guardia del corpo.

Saul consulta un'indovina

3Quando era morto Samuele, gli Israeliti avevano celebrato il lutto e l'avevano sepolto a Rama, la sua città. Da allora Saul aveva proibito in tutto il territorio degli Israeliti le pratiche per consultare i morti. 4I Filistei, intanto, si prepararono a combattere e posero il campo a Sunem. Allora Saul radunò tutto l'esercito d'Israele e si accampò sul monte Gelboe. 5Quando vide l'accampamento filisteo, Saul si spaventò e tremò come una foglia. 6Interrogò il Signore, ma non ebbe risposta: non un sogno, non un'indicazione dagli urim, nessuna parola dai profeti. 7Allora Saul disse ai suoi servi:
- Cercate dove si trova una donna che interroga i morti e andrò a consultarla.
- Ce n'è una a Endor, - gli risposero. 8Saul si cambiò i vestiti, per non farsi riconoscere, e con due dei suoi uomini andò dall'indovina di notte. Le disse:
- Fa' le tue pratiche e fa' venire il morto che ti dirò.
9Gli disse la donna:
- Sai bene quel che ha disposto Saul: ha proibito in tutto il paese le pratiche per consultare i morti. E se il tuo fosse un tranello per farmi morire?
10Ma Saul le giurò nel nome del Signore:
- Com'è vero che il Signore vive, ti assicuro che non correrai alcun rischio per questo.
11Allora la donna gli chiese:
- Chi devo far venire?
- Samuele, - rispose Saul. 12Appena Samuele apparve alla donna, essa diede un forte grido ed esclamò:
- Perché mi hai ingannata? Tu sei Saul!
13 - Non aver paura, - le disse il re; - dimmi piuttosto cosa vedi.
- Vedo uno spirito che viene fuori dalla terra, - rispose la donna.
14E Saul:
- Che aspetto ha?
Rispose:
- È vecchio, sta salendo... ha indosso un mantello...
Saul capì che era Samuele e si buttò con la faccia a terra. 15E Samuele parlò a Saul:
- Perché mi hai disturbato per farmi salire da te?
- Sono disperato, - rispose Saul. - I Filistei mi attaccano, e Dio si è allontanato da me.
Non mi risponde più né per bocca dei profeti né in sogno. Per questo ho invocato te: che debbo fare? Dimmelo!
16Samuele gli rispose:
- A che serve interrogare me, quando il Signore si è allontanato da te e ti è diventato nemico? 17Egli ha compiuto quel che aveva annunziato per mezzo mio: ha strappato il regno dalle tue mani e lo dà a un altro, a Davide. 18Tu hai disubbidito agli ordini del Signore, non hai eseguito la sua sentenza contro gli Amaleciti. Per questo egli oggi ti tratta così. 19Il Signore metterà te e tutti gli Israeliti in potere dei Filistei. Domani, tu e i tuoi figli sarete con me, e tutto l'accampamento degli Israeliti sarà in mano dei Filistei. 20Terrorizzato dalle parole di Samuele, Saul cadde a terra lungo disteso. Era privo di forze anche perché non aveva mangiato da un giorno e una notte. 21L'indovina si avvicinò a Saul, lo vide tutto spaventato e gli disse:
- Io ti ho ubbidito e ho rischiato la mia vita. Per servirti ho fatto quel che mi avevi chiesto. 22Ora, ubbidisci anche tu a me: ti porterò un po' di pane, mangia e avrai forza per continuare la tua strada.
23Saul rifiutò:
- Non mangio niente, - disse. Ma i suoi uomini e la donna insistettero e Saul li ascoltò, si alzò da terra e si sedette sul letto. 24La donna aveva in casa un vitello da ingrassare; subito lo uccise, prese un po' di farina, la impastò e fece cuocere pane non lievitato. 25Portò questi cibi a Saul e ai suoi uomini, ed essi mangiarono. Quella notte stessa ripartirono.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Primo libro di Samuele, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31  
inizio pagina