B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Primo libro di Samuele
  > Libro: Primo libro di Samuele, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31  

(Testo TILC)

10
1Allora Samuele prese l'ampolla dell'olio e lo versò sul capo di Saul, lo abbracciò e gli disse: 'Vedi, il Signore ti ha consacrato come capo del suo popolo. 2Oggi, partito di qui, arriverai a Zelzach al confine del territorio di Beniamino. Lì incontrerai due uomini presso la tomba di Rachele. Essi ti diranno:
'Le asine che cerchi sono state ritrovate; tuo padre quindi non è più preoccupato per esse, ma è in pena per voi e si domanda che cosa fare per ritrovare suo figlio''.
3Samuele continuò: 'Tu prosegui il cammino fino alla quercia di Tabor. Là incontrerai tre uomini che salgono al santuario di Betel, uno con tre capretti, l'altro con tre pani rotondi e il terzo con un otre di vino. 4Ti saluteranno e ti offriranno due pani: accettali. 5Poi arriverai a Gabaa di Dio, dove c'è una guarnigione dei Filistei. Appena entrato in città, troverai un gruppo di profeti che scendono dal santuario preceduti da suonatori di arpa e tamburello, flauto e cetra. Saranno in piena esaltazione profetica. 6Allora lo spirito del Signore scenderà su di te: sarai preso dallo stesso entusiasmo profetico e sarai trasformato in un altro uomo. 7Quando si saranno avverati questi segni, agirai senza timore in ogni circostanza, perché il Signore è con te. 8Dovrai però precedermi a Galgala, dove io ti raggiungerò più tardi per offrire vari sacrifici. Mi aspetterai sette giorni: quando sarò arrivato ti farò sapere quel che devi fare'.
9Appena Saul si voltò per lasciare Samuele, Dio lo trasformò nell'animo, e si avverarono tutti i segni che Samuele aveva predetto. 10Infatti, quando Saul e il suo servo arrivarono a Gabaa, incontrarono un gruppo di profeti che veniva verso di loro. Lo spirito di Dio si impadronì di Saul, ed egli si mise a danzare e a gridare insieme ai profeti. 11Tutti quelli che lo conoscevano da tempo e lo videro fare il profeta in quel modo, si domandavano l'un l'altro:
- Che cosa è successo al figlio di Kis?
Perfino Saul si è messo a fare il profeta?
12Un abitante del luogo disse:
- Ma chi è il capo di questi profeti?
Da allora è diventato proverbiale questo modo di dire: 'Perfino Saul si è messo a fare il profeta?'.
13Quando ebbe finito di danzare e di gridare, Saul tornò al santuario sulla collina.
14Quando suo zio lo incontrò, chiese: - Dove siete stati?
- A cercare le asine, - rispose Saul, - ma, visto che non riuscivamo a trovarle, siamo andati a consultare Samuele.
15 - E Samuele che cosa vi ha detto? - riprese lo zio, - raccontami.
16 - Ci ha assicurato che le asine erano state ritrovate, - gli rispose Saul. Ma delle parole di Samuele a proposito del regno non disse nulla.
Saul è proclamato re davanti al popolo

17Samuele convocò il popolo davanti al Signore, al santuario di Mizpa, 18se fece questo discorso: 'Così dice il Signore Dio d'Israele: Io vi ho fatti uscire dall'Egitto, vi ho liberati dal dominio degli Egiziani e da tutti i regni che vi opprimevano'.
19Samuele continuò: 'Il vostro Dio è l'unico che vi salva da tutti i vostri mali e dalle vostre angosce. Voi oggi, invece, lo rifiutate e gli chiedete di darvi un re. Se è così, presentatevi dunque davanti al Signore, distinti per tribù e per gruppi di famiglie'.
20Allora Samuele fece avvicinare per il sorteggio le tribù d'Israele, una per una, e la sorte cadde su quella di Beniamino. 21Poi fece avvicinare la tribù di Beniamino, famiglia per famiglia, e la sorte cadde sulla famiglia di Matri. Infine fece avvicinare gli uomini della famiglia di Matri e la sorte cadde su Saul figlio di Kis. Lo cercarono, ma non riuscivano a trovano. 22Allora interrogarono di nuovo il Signore e gli chiesero:
- Dove si trova Saul?
- È là, - rispose il Signore, - nascosto fra i bagagli.
23Corsero a prenderlo di là e lo presentarono al popolo: superava tutti dalla spalla in su. 24Allora Samuele disse:
- Avete visto chi ha scelto il Signore? Non c'è nessuno come lui in tutto il popolo.
Tutti acclamarono a gran voce:
- Viva il re!
25Samuele spiegò quindi al popolo i diritti e le prerogative del re, poi li scrisse in un libro e lo depose in un luogo sacro, davanti al Signore. Quindi rimandò tutti alle loro case.
26Anche Saul se ne tornò a casa, a Gabaa. Lo accompagnavano alcuni soldati a cui Dio aveva toccato il cuore. 27Ma altri, che erano dei poco di buono, dissero: 'Sarebbe questo l'uomo che deve salvarci?'. Lo disprezzarono e non gli portarono doni.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Primo libro di Samuele, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31  
inizio pagina