B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Numeri
  > Libro: Numeri, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36  

(Testo CEI2008)

19
La giovenca rossa e l'acqua lustrale

1 Il Signore parl˛ a MosŔ e ad Aronne e disse: 2źQuesta Ŕ una disposizione della legge che il Signore ha prescritto. Ordina agli Israeliti che ti portino una giovenca rossa, senza macchia, senza difetti e che non abbia mai portato il giogo. 3La darete al sacerdote EleÓzaro, che la condurrÓ fuori dell'accampamento e la farÓ immolare in sua presenza. 4Il sacerdote EleÓzaro prenderÓ con il dito un po' del sangue della giovenca e ne farÓ sette volte l'aspersione davanti alla tenda del convegno; 5poi si brucerÓ la giovenca sotto i suoi occhi: se ne brucerÓ la pelle, la carne e il sangue con gli escrementi. 6Il sacerdote prenderÓ legno di cedro, iss˛po, tintura scarlatta e getterÓ tutto nel fuoco che consuma la giovenca. 7Poi il sacerdote laverÓ le sue vesti e farÓ un bagno al suo corpo nell'acqua, quindi rientrerÓ nell'accampamento; il sacerdote sarÓ impuro fino alla sera. 8Colui che avrÓ bruciato la giovenca si laverÓ le vesti nell'acqua, farÓ un bagno al suo corpo nell'acqua e sarÓ impuro fino alla sera. 9Un uomo puro raccoglierÓ le ceneri della giovenca e le depositerÓ fuori dell'accampamento in luogo puro, dove saranno conservate per la comunitÓ degli Israeliti per l'acqua di purificazione: Ŕ un rito per il peccato. 10Colui che avrÓ raccolto le ceneri della giovenca si laverÓ le vesti e sarÓ impuro fino alla sera. Questa sarÓ una legge perenne per gli Israeliti e per lo straniero che dimorerÓ presso di loro.
11Chi avrÓ toccato il cadavere di qualsiasi persona, sarÓ impuro per sette giorni. 12Quando uno si sarÓ purificato con quell'acqua il terzo e il settimo giorno, sarÓ puro; ma se non si purifica il terzo e il settimo giorno, non sarÓ puro. 13Chiunque avrÓ toccato il cadavere di una persona che Ŕ morta e non si sarÓ purificato, avrÓ contaminato la Dimora del Signore e sarÓ eliminato da Israele. Siccome l'acqua di purificazione non Ŕ stata spruzzata su di lui, egli Ŕ impuro; ha ancora addosso l'impuritÓ.
14Questa Ŕ la legge per quando un uomo muore in una tenda: chiunque entrerÓ nella tenda, e tutto ci˛ che Ŕ nella tenda, sarÓ impuro per sette giorni. 15Ogni vaso scoperto, sul quale non sia un coperchio o una legatura, sarÓ impuro. 16Chiunque sulla superficie di un campo avrÓ toccato un uomo ucciso di spada o morto di morte naturale o un osso d'uomo o un sepolcro, sarÓ impuro per sette giorni.
17Per colui che sarÓ divenuto impuro si prenderÓ la cenere della vittima bruciata per l'espiazione e vi si verserÓ sopra l'acqua corrente, in un vaso; 18poi un uomo puro prenderÓ iss˛po, lo intingerÓ nell'acqua e ne aspergerÓ la tenda, tutti gli arredi e tutte le persone che erano lÓ e colui che ha toccato l'osso o l'ucciso o il morto o il sepolcro. 19L'uomo puro aspergerÓ l'impuro il terzo giorno e il settimo giorno e lo purificherÓ il settimo giorno; poi colui che Ŕ stato impuro si laverÓ le vesti, farÓ un bagno con l'acqua e alla sera diventerÓ puro. 20Ma colui che, reso impuro, non si purificherÓ, sarÓ eliminato dall'assemblea, perchÚ ha contaminato il santuario del Signore e l'acqua della purificazione non Ŕ stata aspersa su di lui: Ŕ impuro. 21SarÓ per loro una legge perenne. Colui che avrÓ asperso l'acqua di purificazione si laverÓ le vesti; chi avrÓ toccato l'acqua di purificazione sarÓ impuro fino alla sera. 22Quanto l'impuro avrÓ toccato, sarÓ impuro; chi lo avrÓ toccato sarÓ impuro fino alla sera╗.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Numeri, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36  
inizio pagina