B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 

Secondo libro di Samuele
  > Libro: Secondo libro di Samuele, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24  

(Testo CEI2008)

2
DAVIDE DIVENTA RE SU GIUDA E ISRAELE
Davide re di Giuda

1 Dopo questi fatti, Davide consult˛ il Signore dicendo: źDevo salire in qualcuna delle cittÓ di Giuda?╗. Il Signore gli rispose: źSali!╗. Chiese ancora Davide: źDove salir˛?╗. Rispose: źA Ebron╗. 2Davide dunque vi salý con le sue due mogli, Achin˛am di IzreŔl e AbigÓil, giÓ moglie di Nabal di Carmel. 3Davide port˛ con sÚ anche i suoi uomini, ognuno con la sua famiglia, e abitarono nelle cittÓ di Ebron. 4Vennero allora gli uomini di Giuda e qui unsero Davide re sulla casa di Giuda.
Come fu annunciato a Davide che gli uomini di Iabes di GÓlaad avevano sepolto Saul, 5Davide invi˛ messaggeri agli uomini di Iabes di GÓlaad per dire loro: źBenedetti voi dal Signore, perchÚ avete compiuto questo gesto d'amore verso Saul, vostro signore, dandogli sepoltura. 6Vi renda dunque il Signore amore e fedeltÓ. Anche io far˛ a voi del bene, perchÚ avete compiuto quest'opera. 7Ora riprendano coraggio le vostre mani e siate uomini forti. ╚ morto Saul, vostro signore, ma quelli della trib¨ di Giuda hanno unto me come re sopra di loro╗. 8Intanto Abner, figlio di Ner, capo dell'esercito di Saul, prese Is-Baal, figlio di Saul, e lo condusse a MacanÓim. 9Poi lo costituý re su GÓlaad, sugli Asuriti, su IzreŔl, su ╚fraim e su Beniamino, cioŔ su tutto Israele. 10Is-Baal, figlio di Saul, aveva quarant'anni quando fu fatto re d'Israele e regn˛ due anni. Solo la casa di Giuda seguiva Davide. 11Il periodo di tempo durante il quale Davide fu re di Ebron fu di sette anni e sei mesi.
12Abner, figlio di Ner, e i servi di Is-Baal, figlio di Saul, partirono da MacanÓim per GÓbaon. 13Anche Ioab, figlio di SeruiÓ, e i servi di Davide partirono e li incontrarono presso la piscina di GÓbaon. Questi stavano presso la piscina da una parte e quelli dall'altra parte. 14Abner disse a Ioab: źSi alzino i giovani e lottino davanti a noi╗. Ioab rispose: źSi alzino pure╗. 15Si alzarono e sfilarono in rassegna: dodici dalla parte di Beniamino e di Is-Baal, figlio di Saul, e dodici tra i servi di Davide. 16Ciascuno afferr˛ la testa dell'avversario e gli conficc˛ la spada nel fianco: cosý caddero tutti insieme e quel luogo fu chiamato Campo dei Fianchi, che si trova a GÓbaon.
17La battaglia divenne in quel giorno molto dura e furono sconfitti Abner e gli Israeliti dai servi di Davide. 18Vi erano lÓ tre figli di SeruiÓ: Ioab, AbisÓi e AsaŔl. AsaŔl era veloce nella corsa come le gazzelle della campagna. 19AsaŔl si era messo a inseguire Abner e non deviava nÚ a destra nÚ a sinistra dietro ad Abner. 20Abner si volse indietro e gli disse: źTu sei AsaŔl?╗. Rispose: źSý╗. 21Abner aggiunse: źVolgiti a destra o a sinistra, afferra qualcuno dei giovani e porta via le sue spoglie╗. Ma AsaŔl non volle cessare d'inseguirlo. 22Abner torn˛ a dirgli: źTýrati via. PerchÚ vuoi che ti stenda a terra? Come potr˛ alzare lo sguardo verso Ioab, tuo fratello?╗. 23Ma siccome quegli non voleva ritirarsi, lo colpý con l'estremitÓ inferiore della lancia al ventre, cosý che la lancia gli uscý dall'altra parte ed egli cadde e morý sul posto. Allora quanti arrivarono al luogo dove AsaŔl era caduto e morto, si fermarono. 24Ma Ioab e AbisÓi inseguirono Abner, finchÚ, al tramonto del sole, essi giunsero alla collina di AmmÓ, di fronte a Ghiach, sulla strada del deserto di GÓbaon.
25I Beniaminiti si radunarono dietro Abner formando un gruppo compatto e si fermarono in cima a una collina. 26Allora Abner grid˛ a Ioab: źDovrÓ continuare per sempre la spada a divorare? Non sai quanta amarezza ci sarÓ alla fine? PerchÚ non ti decidi a ordinare al popolo di cessare l'inseguimento dei loro fratelli?╗. 27Disse Ioab: źPer la vita di Dio, se tu non avessi parlato, nessuno della truppa avrebbe cessato fino al mattino di inseguire il proprio fratello╗. 28Allora Ioab fece suonare il corno e tutto il popolo si ferm˛ e non inseguý pi¨ Israele e non combattÚ pi¨. 29Abner e i suoi uomini marciarono per l'Araba tutta quella notte; passarono il Giordano e, dopo aver camminato tutta la mattina, arrivarono a MacÓnaim. 30Ioab, tornato dall'inseguimento di Abner, radun˛ tutto il popolo. Degli uomini di Davide ne mancavano diciannove, oltre AsaŔl. 31Ma i servi di Davide avevano colpito e ucciso trecentosessanta uomini tra i Beniaminiti e la gente di Abner. 32Essi presero AsaŔl e lo seppellirono nel sepolcro di suo padre, che Ŕ a Betlemme. Ioab e i suoi uomini marciarono tutta la notte; spuntava il giorno quando furono a Ebron.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Secondo libro di Samuele, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24  
inizio pagina