B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
hai cercato Discepolo
  la ricerca ha riportato 32 risultati  

(Testo TILC)

Is 50,4 Dio, il Signore mi ha insegnato
le parole adatte
per sostenere i deboli.
Ogni mattina mi prepara
ad ascoltarlo,
come discepolo diligente.

Mt 10,24 'Nessun discepolo è più grande del suo maestro e nessun servo è più grande del suo padrone.
Mt 10,25 È sufficiente che un discepolo diventi come il suo maestro e un servitore diventi come il suo padrone. Se hanno chiamato Demonio il capofamiglia, useranno nomi anche peggiori per quelli della sua casa.

Mt 10,42 Chi darà anche solo un bicchiere d'acqua fresca, a uno di questi piccoli perché è mio discepolo, vi assicuro che riceverà la sua ricompensa'.


Mt 13,52 Ed egli disse:
- Perciò, un maestro della Legge che diventa discepolo del regno di Dio è come un capofamiglia che dal suo tesoro tira fuori cose vecchie e cose nuove.

Mt 27,57 Ormai era già sera, quando venne Giuseppe di Arimatèa. Era un uomo ricco, il quale era diventato pure lui discepolo di Gesù.
Lc 6,40 Nessun discepolo è più grande del suo maestro; tutt'al più, se si lascia istruire bene, sarà come il suo maestro.

Lc 14,26 'Se qualcuno viene con me e non ama me più del padre e della madre, della moglie e dei figli, dei fratelli e delle sorelle, anzi, se non mi ama più di se stesso, non può essere mio discepolo.
Lc 14,27 Chi mi segue senza portare la sua croce non può essere mio discepolo.

Lc 14,33 'La stessa cosa vale anche per voi: chi non rinunzia a tutto quel che possiede non può essere mio discepolo.

Gv 6,8 Un altro discepolo, Andrea che era fratello di Simon Pietro, disse:
-
Gv 9,28 Allora lo insultarono e gli dissero:
- Tu sì; tu sei un discepolo di lui! Noi siamo discepoli di Mosè.
Gv 13,23 Uno di loro, il discepolo prediletto di Gesù, era vicino a lui a tavola.
Gv 13,25 Il discepolo si voltò verso Gesù e appoggiandosi sul suo petto gli domandò:
- Chi è, Signore?

Gv 18,15 Simon Pietro, con un altro discepolo, seguiva Gesù. Quell'altro discepolo conosceva il sommo sacerdote, perciò riuscì a entrare insieme con Gesù nel cortile del palazzo.
Gv 18,16 Pietro invece rimase fuori vicino alla porta. Allora l'altro discepolo, che conosceva il sommo sacerdote, uscì, parlò alla portinaia e fece entrare anche Pietro.

Gv 18,17 La portinaia disse a Pietro:
- Sei anche tu un discepolo di quell'uomo?
Ma Pietro disse:
-No, non lo sono.

Gv 19,26 Gesù vide sua madre e accanto a lei il discepolo preferito. Allora disse a sua madre: 'Donna, ecco tuo figlio'.
Gv 19,27 Poi disse al discepolo: 'Ecco tua madre'. Da quel momento il discepolo la prese in casa sua.

Gv 19,38 Giuseppe d'Arimatèa era stato discepolo di Gesù, ma di nascosto, per paura delle autorità. Egli chiese a Pilato il permesso di prendere il corpo di Gesù. Pilato diede il permesso. Allora Giuseppe andò a prendere il corpo di Gesù.

Gv 20,2 Allora corre da Simon Pietro e dall'altro discepolo, il prediletto di Gesù, e dice: 'Hanno portato via il Signore dalla tomba e non sappiamo dove l'hanno messo!'.

Gv 20,3 Allora Pietro e l'altro discepolo uscirono e andarono verso la tomba.
Gv 20,4 Andavano tutti e due di corsa, ma l'altro discepolo corse più in fretta di Pietro e arrivò alla tomba per primo.
Gv 20,8 Poi entrò anche l'altro discepolo che era arrivato per primo alla tomba, vide e credette.
Gv 20,10 Allora Pietro e l'altro discepolo tornarono a casa.

Gv 21,7 Allora il discepolo prediletto di Gesù disse a Pietro: 'È il Signore!'.
Simon Pietro udì che era il Signore. Allora si legò la tunica intorno ai fianchi (perché non aveva altro addosso) e si gettò in mare.
Gv 21,20 Pietro si voltò e vide il discepolo prediletto di Gesù, quello che nella cena si era appoggiato a Gesù e gli aveva chiesto chi fosse il traditore.
Gv 21,23 Per questo, tra quelli che credevano, si diffuse la voce che quel discepolo non sarebbe morto. Però Gesù non aveva detto: 'Non morirà'. Aveva soltanto detto: 'Se voglio che lui viva fino al mio ritorno, che t'importa?'.

Gv 21,24 È questo il discepolo che testimonia quei fatti e li ha scritti. Noi sappiamo che la testimonianza è vera.

At 16,1 Paolo arrivò nella città di Derbe e poi a Listra. In questa città viveva un discepolo chiamato Timòteo: sua madre era una ebrea convertita, suo padre invece era greco.
2Gv 1,1 Il vecchio discepolo del Signore scrive alla comunità amata da Dio e ai suoi figli. Io li amo veramente; anzi, non soltanto io, ma tutti quelli che hanno conosciuto la verità li amano,
3Gv 1,1 Il vecchio discepolo del Signore scrive al carissimo amico Gaio.





  la ricerca ha riportato 32 risultati  
inizio pagina