B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
hai cercato Zorobabele
  la ricerca ha riportato 25 risultati  

(Testo CEI2008)

1Cr 3,19 Figli di Pedaiŕ: Zorobabele e Simei. Figli di Zorobabele: Mesullŕm e Anania e Selomět, loro sorella.
Esd 2,2 con Zorobabele, Giosuč, Neemia, Seraiŕ, Reelaiŕ, Mardocheo, Bilsan, Mispar, Bigvŕi, Recum, Baanŕ.
Questa č la lista degli uomini del popolo d'Israele.

Esd 3,2 Allora si levarono Giosuč, figlio di Iosadŕk, con i suoi fratelli, i sacerdoti, e Zorobabele, figlio di Sealtičl, con i suoi fratelli, e costruirono l'altare del Dio d'Israele, per offrirvi olocausti, come č scritto nella legge di Mosč, uomo di Dio.
Esd 3,8 Nel secondo anno dal loro arrivo al tempio di Dio a Gerusalemme, nel secondo mese, diedero inizio ai lavori Zorobabele, figlio di Sealtičl, e Giosuč, figlio di Iosadŕk, con gli altri fratelli sacerdoti e leviti e quanti erano tornati dall'esilio a Gerusalemme. Essi incaricarono i leviti dai vent'anni in su di dirigere i lavori del tempio del Signore.
Esd 4,2 si presentarono a Zorobabele e ai capi di casato e dissero: «Vogliamo costruire anche noi insieme con voi, perché anche noi, come voi, cerchiamo il vostro Dio; a lui noi facciamo sacrifici dal tempo di Assarhŕddon, re d'Assiria, che ci ha fatto salire qui».
Esd 4,3 Ma Zorobabele, Giosuč e gli altri capi di casato d'Israele dissero loro: «Non conviene che costruiamo insieme una casa al nostro Dio; noi soltanto la costruiremo al Signore, Dio d'Israele, come Ciro, re di Persia, ci ha ordinato».
Esd 5,2 Allora Zorobabele, figlio di Sealtičl, e Giosuč, figlio di Iosadŕk, si levarono e ripresero a costruire il tempio di Dio che č a Gerusalemme; con essi c'erano i profeti di Dio, che li sostenevano.
Ne 7,7 essi vennero con Zorobabele, Giosuč, Neemia, Azaria, Raamia, Nacamaně, Mardocheo, Bilsan, Mispčret, Bigvŕi, Necum e Baanŕ.
Questa č la lista degli uomini del popolo d'Israele.

Ne 12,1 Questi sono i sacerdoti e i leviti che tornarono con Zorobabele, figlio di Sealtičl, e con Giosuč: Seraiŕ, Geremia, Esdra,
Ne 12,47 E tutto Israele, al tempo di Zorobabele e al tempo di Neemia, ogni giorno forniva le porzioni prescritte ai cantori e ai portieri e quelle consacrate ai leviti, i quali le davano ai figli di Aronne.



Sir 49,11 Come elogiare Zorobabele?
Egli č come un sigillo nella mano destra;

Ag 1,1 L'anno secondo del re Dario, il primo giorno del sesto mese, questa parola del Signore fu rivolta per mezzo del profeta Aggeo a Zorobabele, figlio di Sealtičl, governatore della Giudea, e a Giosuč, figlio di Iosadŕk, sommo sacerdote.

Ag 1,12 Zorobabele, figlio di Sealtičl, e Giosuč, figlio di Iosadŕk, sommo sacerdote, e tutto il resto del popolo ascoltarono la parola del Signore, loro Dio, e le parole del profeta Aggeo, secondo la volontŕ del Signore che lo aveva loro inviato, e il popolo ebbe timore del Signore.
Ag 1,14 E il Signore destň lo spirito di Zorobabele, figlio di Sealtičl, governatore della Giudea, e di Giosuč, figlio di Iosadŕk, sommo sacerdote, e di tutto il resto del popolo, ed essi si mossero e intrapresero i lavori per la casa del Signore degli eserciti.
Ag 2,2 «Su, parla a Zorobabele, figlio di Sealtičl, governatore della Giudea, a Giosuč, figlio di Iosadŕk, sommo sacerdote, e a tutto il resto del popolo, e chiedi:
Ag 2,4 Ora, coraggio, Zorobabele - oracolo del Signore -, coraggio, Giosuč, figlio di Iosadŕk, sommo sacerdote; coraggio, popolo tutto del paese - oracolo del Signore - e al lavoro, perché io sono con voi - oracolo del Signore degli eserciti -,
Ag 2,21 «Parla a Zorobabele, governatore della Giudea, e digli: Scuoterň il cielo e la terra,
Ag 2,23 In quel giorno - oracolo del Signore degli eserciti - io ti prenderň, Zorobabele, figlio di Sealtičl, mio servo - oracolo del Signore - e ti porrň come un sigillo, perché io ti ho eletto». Oracolo del Signore degli eserciti.
Zc 4,6 Egli mi rispose: «Questa č la parola del Signore a Zorobabele: «Non con la potenza né con la forza, ma con il mio spirito», dice il Signore degli eserciti!
Zc 4,7 Chi sei tu, o grande monte? Davanti a Zorobabele diventa pianura! Egli estrarrŕ la pietra di vertice, mentre si acclamerŕ: «Quanto č bella!».
Zc 4,9 Le mani di Zorobabele hanno fondato questa casa: le sue mani la compiranno e voi saprete che il Signore degli eserciti mi ha inviato a voi.
Zc 4,10 Chi oserŕ disprezzare il giorno di cosě modesti inizi? Si gioirŕ vedendo il filo a piombo in mano a Zorobabele. Le sette lucerne rappresentano gli occhi del Signore che scrutano tutta la terra».

Mt 1,12 Dopo la deportazione in Babilonia, Ieconia generň Salatičl, Salatičl generň Zorobabele,
Mt 1,13 Zorobabele generň Abiůd, Abiůd generň Eliachěm, Eliachěm generň Azor,
Lc 3,27 figlio di Ioanŕn, figlio di Resa, figlio di Zorobabele, figlio di Salatičl, figlio di Neri,




  la ricerca ha riportato 25 risultati  


inizio pagina