B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
hai cercato Settanta
  la ricerca ha riportato 69 risultati  

(Testo TILC)

Gen 4,24 Se Caino dev'essere vendicato sette volte
Lamech lo sarà settantasette volte'.

Gen 5,31 Lamech visse settecentosettantasette anni, poi morì.

Gen 12,4-5 Abram partì dalla località di Carran, secondo l'ordine del Signore. Aveva settantacinque anni. Partirono con lui la moglie Sarai e il nipote Lot, figlio di suo fratello. Portarono tutti i beni che avevano acquistato e gli schiavi comperati in Carran. Si diressero verso la terra di Canaan.

Gen 25,7 Abramo visse centosettantacinque anni.
Gen 46,27 Sono quindi settanta le persone che formavano la famiglia di Giacobbe quando andò in Egitto. I figli di Giuseppe, nati in Egitto, sono due.

Gen 50,3 Lavorarono per quaranta giorni: questo infatti è il tempo richiesto per un'imbalsamazione.
Gli Egiziani portarono il lutto per settanta giorni.

Es 1,5 Giuseppe si trovava già in Egitto. Tutti insieme i discendenti di Giacobbe erano settanta persone.
Es 15,27 Poi gli Israeliti arrivarono a Elim, dove ci sono dodici sorgenti d'acqua e settanta palme. Si accamparono là, presso l'acqua.

Es 24,1 Il Signore disse a Mosè: 'Sali da me sulla montagna insieme ad Aronne, Nadab, Abiu e settanta anziani d'Israele. Quando sarete giunti a una certa distanza, vi inchinerete fino a terra.
Es 24,9 Poi Mosè, Aronne, Nadab, Abiu e i settanta anziani d'Israele salirono sulla montagna.
Es 25,10 'Costruirete un'arca di legno d'acacia: sarà come una cassa lunga un metro e venticinque centimetri, larga e alta settantacinque centimetri.
Es 25,17 'Farai un coperchio d'oro puro; sarà lungo un metro e venticinque centimetri e largo settantacinque centimetri.
Es 25,23 'Farai una tavola di legno d'acacia lunga un metro, larga cinquanta centimetri e alta settantacinque centimetri.
Es 26,16-17 Le assi saranno lunghe cinque metri e larghe settantacinque centimetri e ognuna avrà due sostegni congiunti da un rinforzo.
Es 36,21-22 Ogni asse era lunga cinque metri e larga settantacinque centimetri e aveva due sostegni congiunti da un rinforzo.
Es 37,1 Bezaleel costruì l'arca di legno d'acacia, lunga un metro e venticinque centimetri, larga e alta settantacinque centimetri.
Es 37,6 Costruì il coperchio d'oro puro, lungo un metro e venticinque centimetri e largo settantacinque centimetri;
Es 37,10 Costruì la tavola di legno di acacia, lunga un metro, larga cinquanta centimetri e alta settantacinque.
Nm 3,43 da un mese di vita in su. Il loro totale, dalle liste dei nomi, fu di ventiduemiladuecentosettantatré.

Nm 3,46 Però resteranno ancora da riscattare duecentosettantatré primogeniti degli Israeliti in soprappiù rispetto al totale dei leviti.
Nm 11,16 Il Signore rispose a Mosè:
- Raduna settanta uomini stimati, che tu conosci, tra gli anziani e i responsabili del popolo. Li condurrai alla tenda dell'incontro, e si presenteranno alla mia presenza accanto a te.
Nm 11,24 Mosè andò a comunicare al popolo d'Israele il messaggio del Signore. Poi radunò settanta anziani e li fece disporre attorno alla tenda sacra.
Nm 11,25 Il Signore intervenne dalla nube e parlò con Mosè. Prese un po' dello spirito che era su Mosè per effonderlo su ciascuno dei settanta anziani. Appena lo spirito si posò su di essi, cominciarono a parlare come profeti, ma poi smisero.

Nm 11,26 Due uomini, uno di nome Eldad e l'altro Medad, che erano nell'elenco dei settanta anziani, erano rimasti nell'accampamento, invece di recarsi alla tenda. Lo spirito si posò anche su di loro, e così, si misero a parlare come profeti in mezzo all'accampamento.
Nm 11,30 Allora Mosè e i settanta anziani d'Israele tornarono nell'accampamento.

Nm 26,22 Queste erano le famiglie della tribù di Giuda. Essa contava in tutto settantaseimilacinquecento uomini.

Nm 31,52 Il peso complessivo degli oggetti d'oro offerti al Signore dai comandanti dell'esercito era di circa centosettanta chili.
Nm 33,9 Da Mara giunsero a Elim, dove trovarono dodici sorgenti e settanta palme. Là stabilirono il loro accampamento.
Dt 10,21b 'Quando i vostri padri andarono in Egitto erano settanta persone; ora il Signore, vostro Dio, vi ha reso un popolo numeroso come le stelle in cielo.

Gdc 1,7 Adoni-Bezek disse: 'In passato settanta re con mani e piedi mutilati raccoglievano sotto la mia tavola gli avanzi dei miei pasti. Ora il Signore mi ha restituito il male che ho fatto'. Egli fu portato a Gerusalemme e là vi morì.

Gdc 8,14 Fece prigioniero un giovane di Succot e lo interrogò; gli fece scrivere i nomi dei capi e dei responsabili della città, settantasette persone in tutto.
Gdc 8,30 Aveva molte mogli, e fu padre di settanta figli.
Gdc 9,2 di fare ai ricchi proprietari della città questa proposta: 'Che cosa sarebbe meglio per voi? Avere come capi i settanta figli di Gedeone o averne uno solo? Ricordatevi che solo Abimelech è del vostro stesso sangue'.
Gdc 9,4 Presero settanta pezzi d'argento dal tempio di Baal-Berit e glieli consegnarono. Con quel denaro Abimelech organizzò una banda di vagabondi e avventurieri disposti a seguirlo.
Gdc 9,5 Andò a Ofra, nella casa di suo padre, e massacrò i settanta figli di Gedeone tutti sulla stessa pietra. Di essi si salvò solo il più piccolo, Iotam, che si era nascosto.
Gdc 9,18 Oggi vi siete ribellati contro la famiglia di mio padre, avete ucciso i suoi figli, tutti e settanta su una sola pietra. E Abimelech, figlio della serva di mio padre, lo avete fatto re solo perché è vostro parente.
Gdc 9,24 Questo accadde perché Abimelech e i proprietari di Sichem dovevano scontare il delitto di cui erano responsabili: Abimelech aveva ucciso i settanta figli di Gedeone, suoi fratelli, e i proprietari di Sichemi lo avevano spinto a farlo.
Gdc 9,56 Così Dio fece scontare ad Abimelech il male commesso contro suo padre, quando aveva ucciso i suoi settanta fratelli.
1Sam 6,19 Ma il Signore punì anche gli abitanti di Bet - Semes, perché avevano guardato dentro l'arca: morirono settanta uomini. Allora gli abitanti di Bet - Semes fecero lutto perché il Signore li aveva colpiti così duramente.

2Sam 24,15 Allora il Signore colpì con la peste il paese, da Dan a nord fino a Bersabea a sud. La peste cominciò quel mattino e durò fino al tempo fissato. Morirono settantamila persone.
1Re 5,29 Salomone aveva ottantamila tagliapietre all'opera in montagna e settantamila uomini di fatica.
1Re 7,31 Dalla parte superiore del carrelIo sporgeva di cinquanta centimetri verso l'alto
un'imboccatura rotonda del diametro di settantacinque centimetri, sulla quale si appoggiava la vasca.
1Re 7,32 Le quattro ruote, alte ognuna settantacinque centimetri, si trovavano sotto i pannelli, e i loro assi facevano corpo col carrello.
1Re 16,24 poi acquistò il monte Someron da un certo Semer, per circa settanta chilogrammi d'argento. Su questo monte costruì una città, che chiamò Samaria, dal nome dell'antico proprietario del monte.
2Re 5,23 - Ti prego d'accettare settanta chili d'argento! - rispose Naaman con molta insistenza. Mise l'argento in due sacchi, li legò e li consegnò ai suoi servi insieme ai due vestiti. Essi trasportarono il tutto, camminando davanti a Giezi.
2Re 10,1 A Samaria vivevano settanta discendenti di Acab. Ieu scrisse alcune lettere e le inviò a Samaria, ai capi della città, agli anziani e alle persone incaricate dell'educazione dei discendenti di Acab. Diceva:
2Re 10,7 Quando ricevettero la lettera, questi presero i componenti la famiglia reale e li uccisero, tutti e settanta. Misero le loro teste in alcuni canestri e le mandarono a Ieu, nella città di Izreel.
1Cr 21,5 e riferì a Davide il risultato del censimento: in Israele, al nord, gli uomini in grado di combattere erano un milione e centomila, in Giuda, al sud, quattrocentosettantamila.
1Cr 21,14 Il Signore colpì con la peste Israele e morirono settantamila Israeliti.
1Cr 29,7 Donarono per il servizio del tempio centosettanta tonnellate d'oro, diecimila monete, più di trecento tonnellate d'argento, circa seicento tonnellate di bronzo e tremilacinquecento di ferro.
2Cr 2,1 Reclutò settantamila manovali e ottantamila tagliapietre perché lavorassero in montagna sotto la direzione di tremilaseicento sorveglianti.
2Cr 2,17 Di questi, settantamila erano uomini di fatica, ottantamila tagliapietre nelle cave di montagna, gli altri tremilaseicento furono incaricati di sorvegliare il lavoro degli operai.


2Cr 29,32 L'assemblea offrì, per i sacrifici completi, settanta tori, cento montoni e duecento agnelli.
Esd 8,2-14 Ghersom dei discendenti di Finees;
Daniele dei discendenti di Itamar; Cattus,
figlio di Secania, dei discendenti
di Davide;
Zaccaria dei discendenti di Paros:
con lui sono stati registrati
centocinquanta uomini;
Elioenai, figlio di Zerachia, dei discendenti
di Pacat-Moab, con duecento uomini;
Secania, figlio di Iacaziel, dei discendenti
di Zattu, con trecento uomini;
Ebed, figlio di Gionata, dei discendenti
di Adin, con cinquanta uomini;
Isaia, figlio di Atalia, dei discendenti
di Elam, con settanta uomini;
Zebadia, figlio di Michele, dei discendenti
di Sefatia, con ottanta uomini;
Obadia, figlio di Iechiel, dei discendenti
di Ioab, con duecentodiciotto uomini;
Selomit, figlio di Iosifia, dei discendenti
di Bani, con centosessanta uomini;
Zaccaria, figlio di Bebai, dei discendenti
di Bebai, con ventotto uomini;
Giovanni, figlio di Akkatan,
dei discendenti di Azgad,
con centodieci uomini;
Elifelet, Ieiel e Semaia, gli ultimi
dei discendenti di Adonikam,
con sessanta uomini;
Utai e Zaccur, dei discendenti di Bigvai,
con settanta uomini.

Esd 8,35 Allora, quelli che erano rimpatriati dall'esilio hanno offerto sacrifici al Dio d'Israele: novantasei montoni, settantadue agnelli e dodici capri come sacrificio per il perdono dei peccati: tutte queste offerte sono state bruciate sull'altare del Signore.
Gdt 7,2 Così, quel giorno tutti i suoi soldati si mossero. L'esercito di Oloferne era immenso: comprendeva centosettantamila fanti e dodicimila cavalieri, senza contare gli uomini che portavano i bagagli.
Est 9,16 Nelle province, il tredici del mese gli Ebrei si erano organizzati per difendersi, e si erano liberati dai loro nemici: ne uccisero in tutto settantacinquemila, però non toccarono i loro beni.
1Mac 15,31 Oppure dammi in cambio centosettanta quintali d'argento. In aggiunta per i danni di guerra e per le tasse delle città dammi altre cinquecento monete d'argento. Altrimenti verrò a farvi guerra'.
2Mac 10,20 Ma i soldati di Simone, attirati dal guadagno, per denaro si lasciarono corrompere da alcuni nemici assediati nelle due torri. Intascarono la somma di settantamila monete d'argento e ne lasciarono scappare un certo numero.
Ez 8,11 Settanta anziani del popolo d'Israele, tra i quali Iazania figlio di Safan, stavano in piedi davanti a quelle immagini. Ognuno teneva in mano un braciere dal quale si alzava il fumo dell'incenso che vi bruciava.
Ez 40,42 C'erano poi altri quattro tavoli di pietra squadrata per la preparazione dei sacrifici completi. Erano quadrati con i lati di settantacinque centimetri ed erano alti cinquanta centimetri. Vi si appoggiavano gli strumenti con i quali si sgozzavano gli animali dei sacrifici.
Dn 9,24 'Per il tuo popolo e per la città santa è stato fissato un tempo di settanta periodi di sette anni. Questo tempo è necessario perché termini la disubbidienza, cessino le colpe e i peccati siano perdonati, la giustizia eterna si manifesti, le visioni e le profezie si realizzino e il Luogo Santissimo sia di nuovo consacrato.
Mt 18,22 Rispose Gesù:
- No, non dico fino a sette volte, ma fino a settanta volta sette!

Lc 10,1-2 Dopo questi fatti il Signore scelse altri settantadue discepoli. Essi dovevano entrare prima di Gesù nei villaggi o nelle borgate che egli stava per visitare. Li mandò a due a due dicendo loro: 'La messe da raccogliere è molta ma gli operai sono pochi. Pregate perciò il padrone del campo perché mandi operai a raccogliere la sua messe.

Lc 10,17 I settantadue discepoli tornarono dalla loro missione molto lieti dicendo:
- Signore, anche i demòni ci ubbidiscono quando noi invochiamo il tuo nome.

At 7,14 Giuseppe allora mandò a chiamare Giacobbe suo padre e tutta la sua parentela: settantacinque persone in tutto.
At 23,23 Il comandante fece chiamare due ufficiali e disse loro: 'Tenete pronti per stasera alle nove duecento soldati, settanta cavalieri e duecento uomini armati di lance: dovranno andare fino a Cesarèa.
At 27,37 Sulla nave vi erano in tutto duecentosettantasei persone.
Ap 21,17 Poi misurò le mura: centoquarantaquattro cubiti (settanta metri), secondo la misura umana che usava l'angelo.





  la ricerca ha riportato 69 risultati  
inizio pagina