B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
hai cercato Regno di Dio
  la ricerca ha riportato 101 risultati  

(Testo TILC)

Mt 3,2 Egli diceva: 'Cambiate vita, perché il regno di Dio è vicino!'.

Mt 4,17 Da quel momento Gesù cominciò a predicare il suo messaggio. Egli diceva: 'Cambiate vita, perché il regno di Dio è vicino!'.

Mt 4,23 Gesù percorreva tutta la regione della Galilea: insegnava nelle sinagoghe, annunziava il regno di Dio e guariva tutte le malattie e le infermità della gente.
Mt 5,19 'Perciò, chi disubbidisce al più piccolo dei comandamenti e insegna agli altri a fare come lui, sarà il più piccolo nel regno di Dio. Chi invece mette in pratica i comandamenti e li insegna agli altri, sarà grande nel regno di Dio.
Mt 5,20 Una cosa è certa: se non fate la volontà di Dio più seriamente di come fanno i farisei e i maestri della Legge, non entrerete nel regno di Dio.

Mt 6,33 'Voi invece cercate prima il regno di Dio e fate la sua volontà: tutto il resto Dio ve lo darà in più.
Mt 7,21 'Non tutti quelli che dicono: 'Signore, Signore!' entreranno nel regno di Dio. Vi entreranno soltanto quelli che fanno la volontà del Padre mio che è in cielo.
Mt 8,11 E io vi dico che molti verranno da fuori, da oriente e da occidente, e si metteranno a tavola con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno di Dio.
Mt 9,35 Gesù percorreva città e villaggi, insegnava nelle sinagoghe e annunziava il regno di Dio, guariva tutte le malattie e tutte le sofferenze.
Mt 10,7 Lungo il cammino, annunziate che il regno di Dio è vicino.
Mt 11,11 Anzi, vi assicuro che tra gli uomini nessuno è mai stato più grande di Giovanni il Battezzatore. Eppure, il più piccolo nel regno di Dio è più grande di lui.

Mt 11,12 'Dal tempo di Giovanni il Battezzatore fino a oggi il regno di Dio incontra opposizione perché i violenti vi si oppongono.
Mt 11,13 Tutti i profeti e tutta la legge di Mosè hanno parlato del regno di Dio, fino al tempo di Giovanni.
Mt 12,28 Se invece è con lo Spirito di Dio che io scaccio i demòni, allora vuoi dire che è giunto per voi il regno di Dio.

Mt 13,19 Il seme caduto sulla strada indica chi sente parlare del regno di Dio, ma non capisce. Viene il maligno e ruba quel che è stato seminato nel suo cuore.

Mt 13,24 Poi Gesù raccontò un'altra parabola: 'Il regno di Dio è come la buona semente che un uomo fece seminare nel suo campo.
Mt 13,31 Poi Gesù raccontò un'altra parabola: 'Il regno di Dio è simile a un granello di senape che un uomo prese e seminò nel suo campo.
Mt 13,33 Gesù disse ancora una parabola: 'Il regno di Dio è simile a un po' di lievito che una donna ha preso e ha mescolato in una grande quantità di farina, e a un certo punto tutta la pasta è lievitata!'.

Mt 13,38 Il campo è il mondo. La buona semente rappresenta quelli che appartengono al regno di Dio; l'erba cattiva rappresenta quelli che appartengono al diavolo.
Mt 13,43 Invece, quelli che fanno la volontà di Dio, quel giorno saranno splendenti come il sole nel regno di Dio Padre. Chi ha orecchi, cerchi di capire'.

Mt 13,44 'Il regno di Dio è simile a un tesoro nascosto in un campo. Un uomo lo trova, lo nasconde di nuovo, poi, pieno di gioia corre a vendere tutto quello che ha e compera quel campo.

Mt 13,45 'Il regno di Dio è simile a un mercante che va in cerca di perle preziose.
Mt 13,47 'E ancora: il regno di Dio è simile a una rete gettata nel mare, la quale ha raccolto pesci di ogni genere.
Mt 13,52 Ed egli disse:
- Perciò, un maestro della Legge che diventa discepolo del regno di Dio è come un capofamiglia che dal suo tesoro tira fuori cose vecchie e cose nuove.

Mt 16,19 Io ti darò le chiavi del regno di Dio: tutto ciò che tu sulla terra proibirai, sarà proibito anche in cielo; tutto ciò che tu sulla terra permetterai, sarà permesso anche in cielo.
Mt 18,1 In quel momento i discepoli si avvicinarono a Gesù e gli domandarono: 'Chi è il più importante nel regno di Dio?'.

Mt 18,3 e disse: 'Vi assicuro che se non cambiate e non diventate come bambini non entrerete nel regno di Dio.
Mt 18,4 Chi si fa piccolo come questo bambino, quello è il più importante nel regno di Dio.
Mt 18,23 'Perché il regno di Dio è così.
'Un re decise di controllare i servi che avevano amministrato i suoi beni.
Mt 19,12 Vi sono diversi motivi per cui certe persone non si sposano: per alcuni vi è un'impossibilità fisica, fin dalla nascita; altri sono incapaci di sposarsi perché gli uomini li hanno fatti diventare così; altri poi non si sposano per servire meglio il regno di Dio. Chi può capire, cerchi di capire.

Mt 19,23 Allora Gesù disse ai suoi discepoli: 'Vi assicuro che difficilmente un ricco entrerà nel regno di Dio.
Mt 19,24 Anzi, vi assicuro che se è difficile per un cammello passare attraverso la cruna di un ago, è ancor più difficile che un ricco possa entrare nel regno di Dio'.

Mt 20,1 'Così infatti è il regno di Dio. 'Un tale aveva una grande vigna e una mattina, molto presto, uscì in piazza per prendere a giornata uomini da mandare a lavorare nella sua vigna.
Mt 21,31 Ora, ditemi il vostro parere: chi dei due ha fatto la volontà del padre?'.
Risposero: 'Il primo'.
Allora Gesù disse: 'Ebbene, vi assicuro che ladri e prostitute vi passano avanti ed entrano nel regno di Dio.
Mt 21,43 Per questo vi assicuro che il regno di Dio sarà tolto a voi e sarà dato a gente che farà crescere i suoi frutti.
Mt 22,2 'Il regno di Dio è così. Un re preparò un grande banchetto per le nozze di suo figlio.
Mt 22,14 Poi Gesù aggiunse: 'Perché molti sono chiamati al regno di Dio, ma pochi vi sono ammessi'.

Mt 23,13 'Guai a voi ipocriti, maestri della Legge e farisei! Voi chiudete agli uomini la porta del regno di Dio: non entrate voi e non lasciate entrare quelli che vorrebbero entrare.
Mt 24,14 'Intanto il messaggio del regno di Dio sarà annunziato in tutto il mondo; tutti i popoli dovranno sentirlo. E allora verrà la fine.

Mt 25,1 'Così sarà il regno di Dio.
'C'erano dieci ragazze che avevano preso le loro lampade a olio ed erano andate incontro allo sposo.
Mt 25,14 'Così infatti sarà il regno di Dio.
'Un uomo doveva fare un lungo viaggio: chiamò dunque i suoi servi e affidò loro i suoi soldi.
Mt 26,29 Vi assicuro che d'ora in poi non berrò più vino fino al giorno in cui berrò con voi il vino nuovo nel regno di Dio, mio Padre'.

Mc 1,15 Egli diceva: 'Il tempo della salvezza è venuto: il regno di Dio è vicino. Cambiate vita e credete in questo lieto messaggio!'.

Mc 4,26 E Gesù diceva: 'Il regno di Dio è come la semente che un uomo sparge nella terra.
Mc 4,30 E Gesù diceva: 'A che cosa somiglia il regno di Dio? Con quale parabola ne parleremo?
Mc 9,1 E aggiungeva: 'Io vi assicuro che alcuni tra quelli che sono qui presenti non moriranno, prima di aver visto il regno di Dio che viene con potenza'.

Mc 9,46-47 'Se il tuo occhio ti fa commettere il male, strappalo via: è meglio per te entrare nel regno di Dio con un occhio solo, piuttosto che avere due occhi ed essere gettato all'inferno,
Mc 10,23 Gesù, guardando i discepoli che stavano attorno a lui, disse: 'Com'è difficile per quelli che sono ricchi entrare nel regno di Dio!'.

Mc 10,24 I discepoli si meravigliarono che Gesù dicesse queste cose, ma egli aggiunse: 'Figli miei, non è facile entrare nel regno di Dio!
Mc 10,25 Se è difficile che un cammello passi attraverso la cruna di un ago, è ancor più difficile che un ricco possa entrare nel regno di Dio'.

Mc 12,34 E Gesù, vedendo che quell'uomo aveva risposto con saggezza, gli disse:
- Tu non sei lontano dal regno di Dio.
E nessun altro aveva più il coraggio di fargli domande.

Mc 14,25 Io vi assicuro che non berrò più vino, fino al giorno in cui berrò il vino nuovo nel regno di Dio'.

Mc 15,43 Venne Giuseppe, originario di Arimatèa: egli era un personaggio importante, faceva parte del tribunale ebraico: anche lui aspettava con fiducia il regno di Dio.
Giuseppe si fece coraggio, andò da Pilato e chiese il corpo di Gesù.

Lc 4,43 Ma Gesù disse loro: 'Anche agli altri villaggi io devo annunziare il regno di Dio. Per questo Dio mi ha mandato'.

Lc 7,28 E vi assicuro che tra gli uomini nessuno è più grande di Giovanni. Eppure, il più piccolo nel regno di Dio è più grande di lui.

Lc 8,1 Qualche tempo dopo Gesù se ne andava per città e villaggi, predicando e annunziando il lieto messaggio del regno di Dio. Con lui c'erano i dodici discepoli
Lc 9,2 Poi li mandò ad annunziare il regno di Dio e a guarire i malati.
Lc 9,11 Ma la gente se ne accorse e seguì Gesù. Egli li accolse volentieri, parlava loro del regno di Dio e guariva quelli che avevano bisogno di cure.

Lc 9,27 Vi assicuro che certamente alcuni tra quelli che sono qui presenti non moriranno prima di aver visto il regno di Dio'.

Lc 9,60 Gesù gli rispose:
- Lascia che i morti seppelliscano i loro morti. Tu invece va' ad annunziare il regno di Dio!

Lc 9,62 Gesù gli rispose:
- Chi si mette all'aratro e poi si volta indietro non è adatto per il regno di Dio.


Lc 10,9 Guarite i malati che trovate e dite loro: il regno di Dio ora è vicino a voi!

Lc 10,11 Contro di voi scuotiamo anche la polvere della vostra città che si è attaccata ai nostri piedi. Sappiate però che il regno di Dio è vicino.

Lc 11,20 Se invece è con l'aiuto di Dio che io scaccio i demòni, allora vuol dire che è giunto per voi il regno di Dio.

Lc 12,31 Cercate piuttosto il regno di Dio, e tutto il resto Dio ve lo darà in più.

Lc 13,18 Gesù diceva: 'A che cosa somiglia il regno di Dio? A che cosa lo posso paragonare?
Lc 13,20 Gesù disse ancora: 'A che cosa posso paragonare il regno di Dio?
Lc 13,28 Piangerete e soffrirete molto, perché sarete cacciati via dal regno di Dio, ove ci sono Abramo, Isacco, Giacobbe e tutti i profeti.
Lc 13,29 Verranno invece in molti dal nord e dal sud, dall'est e dall'ovest: parteciperanno tutti al banchetto nel regno di Dio.
Lc 14,15 Uno degli invitati, appena udì queste parole di Gesù, esclamò: 'Beato chi potrà partecipare al banchetto nel regno di Dio!'.

Lc 15,7 'Così è anche per il regno di Dio: vi assicuro che in cielo si fa più festa per un peccatore che si converte che per novantanove giusti che non hanno bisogno di conversione.

Lc 16,16 'La legge di Mosè e gli scritti dei profeti arrivarono fino al tempo di Giovanni il Battezzatore. Dopo di lui viene annunziato il regno di Dio e molti si sforzano per entrarvi.

Lc 17,20 Alcuni farisei rivolsero a Gesù questa domanda:
- Quando verrà il regno di Dio?
Gesù rispose:
- Il regno di Dio non viene in modo spettacolare.
Lc 17,21 Nessuno potrà dire: 'Eccolo qua' oppure 'Eccolo là', perché il regno di Dio è già in mezzo a voi.

Lc 18,24 Gesù notò la sua tristezza e disse: 'Com'è difficile per quelli che sono ricchi entrare nel regno di Dio!
Lc 18,25 Se è difficile che un cammello passi attraverso la cruna di un ago, è ancor più difficile che un ricco possa entrare nel regno di Dio'.

Lc 18,29 Gesù si volse ai discepoli e rispose:
- Io vi assicuro che se qualcuno ha abbandonato casa, moglie, fratelli, genitori e figli... per il regno di Dio,
Lc 19,11 Gesù era ormai vicino a Gerusalemme, e perciò molti pensavano che il regno di Dio si manifestasse da un momento all'altro.
Lc 22,16 Vi assicuro che non celebrerò più la Pasqua, fino a quando non si realizzerà nel regno di Dio'.
Lc 22,18 Vi assicuro che da questo momento non berrò più vino fino a quando non verrà il regno di Dio'.
Lc 23,50-51 Vi era un certo Giuseppe originario di Arimatèa. Faceva parte anche del tribunale ebraico, ma non aveva approvato quel che gli altri consiglieri avevano deciso e fatto contro Gesù. Era uomo buono e giusto, e aspettava con fiducia il regno di Dio.
Gv 3,3 Gesù gli rispose:
- Credimi, nessuno può vedere il regno di Dio se non nasce nuovamente.

Gv 3,5 Gesù rispose:
- Io ti assicuro che nessuno può entrare nel regno di Dio se non nasce da acqua e Spirito.
At 1,3 Dopo la sua morte Gesù si presentò loro, e in diverse maniere si mostrò vivo. Per quaranta giorni apparve ad essi più volte, parlando del regno di Dio.
At 8,12 Quando però credettero a Filippo che annunziava loro il regno di Dio e Gesù Cristo, uomini e donne si fecero battezzare.
At 14,22 dappertutto infondevano coraggio ai discepoli e li esortavano a rimanere saldi nella fede. Tra l'altro dicevano: 'È necessario passare attraverso molte tribolazioni, per poter entrare nel regno di Dio'.
At 19,8 Per tre mesi Paolo poté andare regolarmente nella sinagoga. Discuteva con franchezza del regno di Dio e cercava di convincere quelli che lo ascoltavano.
At 20,25 'Ecco: io sono passato in mezzo a voi annunziando il regno di Dio; ora so che voi tutti non vedrete più il mio volto.
At 28,23 Poi si diedero un appuntamento.
Nel giorno fissato, vennero nell'alloggio di Paolo ancor più numerosi. Dal mattino fino alla sera Paolo dava spiegazioni e annunziava loro il regno di Dio. Partendo dalla legge di Mosè e dagli scritti dei profeti, Paolo cercava di convincerli a credere in Gesù.
At 28,31 Egli annunziava il regno di Dio e insegnava tutto quello che riguarda il Signore Gesù Cristo con grande coraggio e senza essere ostacolato.
Rm 14,17 Perché il regno di Dio non è fatto di questioni che riguardano il mangiare e il bere, ma è giustizia, pace e gioia che vengono dallo Spirito Santo.
1Cor 4,20 Il regno di Dio non è fatto di parole, ma di potenza.
1Cor 6,9 nel regno di Dio non entreranno gli immorali, gli adoratori di idoli, gli adùlteri, i maniaci sessuali,
1Cor 15,50 Ecco, fratelli, quel che voglio dire: il nostro corpo fatto di carne e di sangue non può far parte del regno di Dio, e quel che muore non può partecipare all'immortalità.
Gal 5,21 invidie, ubriachezze, orge e altre cose di questo genere. Io ve l'ho già detto prima e ve lo dico di nuovo: quelli che si comportano in questo modo non avranno posto nel regno di Dio.

Col 4,11 Vi saluta anche Gesù, chiamato Giusto. Soltanto questi tre, fra quelli di origine ebraica, hanno lavorato con me per il regno di Dio e sono stati per me una grande consolazione.

2Ts 1,5 Ciò che dovete sopportare è un segno del giusto giudizio di Dio. Queste sofferenze vi faranno diventare degni di quel regno di Dio, per il quale ora soffrite.
Eb 12,28 Perciò dobbiamo essere riconoscenti, perché riceviamo in dono il regno di Dio, che è incrollabile. Ringraziamo Dio e serviamolo come piace a lui, con rispetto e venerazione.
Gc 2,8 Una cosa è certa: se voi rispettate la legge del regno di Dio così come la presenta la Bibbia: Ama il tuo prossimo come te stesso, voi agite bene.
Ap 1,9 Io sono Giovanni, vostro fratello in Cristo e vostro compagno nella persecuzione, nella costanza, nell'attesa del regno di Dio. Ero in esilio nell'isola di Patmos, perché avevo annunziato la parola di Dio e la testimonianza portata da Gesù.
Ap 11,15 Il settimo angelo suonò la tromba, e si fecero udire nel cielo voci forti che gridavano:
'Ora comincia nel mondo
il regno di Dio nostro Signore
e del suo Cristo.
Un regno per i secoli eterni'.





  la ricerca ha riportato 101 risultati  
inizio pagina