B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
hai cercato Re di Giuda
  la ricerca ha riportato 183 risultati  

(Testo TILC)

Gs 19,9 Esso si estendeva all'interno delle terre di Giuda, perché il territorio in precedenza assegnato alle famiglie di Giuda era più vasto del necessario.

Territorio della tribù di Zabulon

1Sam 27,6 Achis gli assegnò quel giorno stesso la località di Ziklag. Per questo Ziklag appartiene anche oggi ai re di Giuda.
1Re 12,23 a Roboamo, figlio di Salomone, re di Giuda, e agli altri abitanti delle tribù di Giuda e Beniamino:
1Re 12,27 Se gli abitanti del regno del nord continueranno ad andare a Gerusalemme per offrire sacrifici nel tempio, rimarranno legati al loro re di prima; uccideranno me e torneranno sotto Roboamo, re di Giuda'.
1Re 14,29 Gli altri fatti della vita di Roboamo sono raccontati nella 'Storia dei re di Giuda'.
1Re 15,1 Abiam diventò re di Giuda quando Geroboamo, figlio di Nebat, era re d'Israele da diciotto anni.
1Re 15,7 Gli altri fatti della vita di Abiam sono raccontati nella 'Storia dei re di Giuda'. Abiam fu continuamente in guerra con Geroboamo.
1Re 15,9 Nel ventesimo anno di regno di Geroboamo, re d'Israele, Asa divenne re di Giuda.
1Re 15,23 Gli altri fatti della vita di Asa, le sue imprese e le città che costruì sono elencati nella 'Storia dei re di Giuda'. Durante la sua vecchiaia, Asa ebbe una malattia ai piedi.
1Re 15,25 Durante il secondo anno del regno di Asa, re di Giuda, Nadab, figlio di Geroboamo, divenne re d'Israele. Regnò due anni.
1Re 15,28 Era il terzo anno di regno di Asa, re di Giuda. Baasa diventò così re al posto di Nadab.
1Re 15,32 Asa, re di Giuda, e Baasa, re d'Israele, furono continuamente in guerra fra loro.

1Re 15,33 Nel terzo anno di regno di Asa, re di Giuda, Baasa, figlio di Achia, divenne re d'Israele. Regnò ventiquattro anni e la sua capitale fu Tirza.
1Re 16,10 Zimri arrivò, lo uccise e divenne re al posto suo. Era il ventisettesimo anno di regno di Asa, re di Giuda.
1Re 16,15 Nel ventisettesimo anno di regno di Asa, re di Giuda, Zimri diventò re a Tirza, per sette giorni. L'esercito era andato ad assediare la città di Ghibbeton, che apparteneva ai Filistei.
1Re 16,23 nel trentunesimo anno di regno di Asa, re di Giuda. Regnò dodici anni. Per sei governò a Tirza,
1Re 16,29 Nel trentottesimo anno di regno di Asa, re di Giuda, Acab, figlio di Omri, divenne re d'Israele. Regnò ventidue anni a Samaria.
1Re 22,2 il terzo anno il re di Giuda, Giosafat, venne in visita da Acab, re d'Israele.
1Re 22,10 Intanto, Acab, re d'Israele, e Giosafat, re di Giuda, con indosso i loro abiti regali, stavano seduti, ognuno su un trono, sullo spiazzo all'ingresso di Samaria. I profeti pronunziavano oracoli in loro presenza.
1Re 22,29 Il re d'Israele, Acab, e il re di Giuda, Giosafat, salirono a Ramot di Galaad.
1Re 22,41 Nel quarto anno di regno di Acab re d'Israele, Giosafat, figlio di Asa, era diventato re di Giuda
1Re 22,46 Gli altri fatti della vita di Giosafat, le sue imprese e le sue guerre sono scritti nella 'Storia dei re di Giuda'.
1Re 22,52 Nel diciassettesimo anno di regno di Giosafat re di Giuda, Acazia, figlio di Acab, divenne re d'Israele a Samaria per due anni.
2Re 3,1 Ioram, figlio di Acab, diventò re d'Israele, a Samaria, nel diciottesimo anno di regno di Giosafat, re di Giuda. Regnò dodici anni.
2Re 3,7 Poi mandò a dire a Giosafat, re di Giuda: 'Il re dei Moabiti si è ribellato contro di me. Vuoi allearti con me per combatterli?'. 'Verrò, - fece rispondere Giosafat; - conta pure su di me, sul mio esercito e sulla mia cavalleria!'.
2Re 3,9 Il re d'Israele e il re di Giuda si misero in marcia. Anche il re di Edom andò con loro. Camminarono sette giorni. Non c'era acqua né per le truppe né per le bestie da soma.
2Re 3,12 - Bene, - rispose Giosafat, - lui conosce la parola del Signore!
Il re d'Israele, il re di Giuda Giosafat e il re di Edom andarono da Eliseo.

2Re 3,14 Eliseo rispose:
- Giuro davanti al Signore onnipotente di cui sono servitore! Se non fosse per il rispetto che porto al re di Giuda, non mi occuperei di te, non ti guarderei neppure.
2Re 8,23 Gli altri fatti della vita di Ioram sono scritti nella 'Storia dei re di Giuda'.
2Re 8,25 Nel dodicesimo anno di regno di Ioram, figlio di Acab, in Israele, Acazia, figlio di Ioram, divenne re di Giuda
2Re 8,29 e si ritirò nella città di Izreel, per farsi curare le ferite che aveva ricevuto a Rama dagli Aramei, durante la battaglia con Cazael. Poiché le ferite di Ioram, figlio di Acab, erano gravi, Acazia, figlio di Ioram, re di Giuda, andò a trovarlo a Izreel.


2Re 9,16 Poi salì sul suo carro e si diresse a Izreel, dove Ioram era ricoverato. Là c'era anche il re di Giuda, Acazia, venuto a far visita a Ioram.
2Re 9,21 Allora Ioram ordinò di attaccare i cavalli ai carri. Insieme con Acazia, re di Giuda, uscì incontro a Ieu. Ognuno era sul suo carro, e raggiunsero Ieu nella proprietà di Nabot di Izreel.

2Re 9,27 Acazia, re di Giuda, vide ogni cosa. Fuggì in direzione di Bet-Gan, ma Ieu lo inseguì e ordinò: 'Colpite anche lui!'. Lo colpirono sul suo carro, sulla salita di Gur, nei pressi di Ibleam. Acazia riuscì a fuggire fino a Meghiddo, ma laggiù morì.
2Re 9,29 Acazia era diventato re di Giuda nell'undicesimo anno di regno di Ioram, figlio di Acab, in Israele.

2Re 10,13 incontrò i fratelli di Acazia, re di Giuda.
- Chi siete? - chiese Ieu.
Essi risposero:
- Siamo i fratelli di Acazia e andiamo a far visita alla famiglia reale e ai figli della regina
2Re 11,1 Quando Atalia seppe che suo figlio Acazia, re di Giuda, era morto, decise di eliminare tutti i componenti della famiglia reale di Giuda.
2Re 12,1 Ioas divenne re di Giuda all'età di sette anni,
2Re 12,19 Allora Ioas raccolse le offerte consacrate al Signore da lui e dai suoi antenati, i re di Giuda: Giosafat, Ioram e Acazia. Vi aggiunse tutto l'oro che si trovava nei tesori del tempio e della reggia e fece consegnare tutto a Cazael, re degli Aramei. Allora Cazael si allontanò da Gerusalemme.

2Re 12,20 Gli altri fatti della vita di Ioas, le sue imprese, sono raccontati nella 'Storia dei re di Giuda'.
2Re 14,1 Amazia, figlio di Ioas, divenne re di Giuda. Era il secondo anno di regno dell'altro Ioas, figlio di Ioacaz, in Israele.
2Re 14,9 Ioas re d'Israele mandò ad Amazia re di Giuda questa risposta: 'C'era una volta, sui monti del Libano, un cespuglio spinoso. Un giorno, ebbe la pretesa di chiedere in sposa per suo figlio la figlia del grande cedro del Libano. Ma venne una bestia selvatica del Libano e calpestò il cespuglio.
2Re 14,11 Amazia non ascoltò l'avvertimento di Ioas. Allora Ioas re d'Israele si mise in marcia e affrontò Amazia re di Giuda nel territorio di quest'ultimo, a Bet-Semes.
2Re 14,13 A Bet-Semes, Ioas re d'Israele fece prigioniero Amazia re di Giuda e marciò su Gerusalemme. Qui, demolì circa duecento metri di mura della città, dalla porta di Efraim alla porta dell'Angolo.
2Re 14,15 Gli altri fatti della vita di Ioas, il suo valore in guerra e la notizia del suo combattimento con Amazia re di Giuda sono raccontati nella 'Storia dei re d'Israele'.
2Re 14,17 Dopo la morte di Ioas re d'Israele, Amazia re di Giuda visse altri quindici anni.
2Re 14,18 Gli altri fatti della vita di Amazia sono raccontati nella 'Storia dei re di Giuda'.

2Re 15,1 Azaria, figlio di Amazia, divenne re di Giuda. Era il ventisettesimo anno di regno di Geroboamo il, re d'Israele.
2Re 15,6 Gli altri fatti della vita di Azaria e tutte le sue imprese sono raccontati nella 'Storia dei re di Giuda'.
2Re 15,8 Zaccaria, figlio di Geroboamo II, divenne re d'Israele a Samaria. Era il trentottesimo anno di regno di Azaria, re di Giuda. Zaccaria regnò sei mesi.
2Re 15,13 Sallum, figlio di labes, divenne re d'Israele. Era il trentanovesimo anno di regno di Ozia, re di Giuda. Regnò in Samaria solo un mese.
2Re 15,17 Menachem, figlio di Gadi, divenne re d'Israele. Era il trentanovesimo anno di regno di Azaria, re di Giuda. Menachem regnò dieci anni a Samaria.
2Re 15,23 Pekachia, figlio di Menachem, divenne re d'Israele. Era il cinquantesimo anno di regno di Azaria, re di Giuda. Pekachia regnò due anni a Samaria.
2Re 15,27 Pekach, figlio di Romelia, divenne re d'Israele quando Azaria, re di Giuda, era al suo cinquantaduesimo anno di regno. Pekach regnò vent'anni a Samaria.
2Re 15,30 Osea, figlio di Ela, organizzò un complotto contro Pekach, figlio di Romelia. Lo uccise e divenne re al suo posto. Era il ventesimo anno di regno di Iotam, figlio di Ozia, re di Giuda.
2Re 15,32-33 Iotam, figlio di Ozia, divenne re di Giuda all'età di venticinque anni. Era il secondo anno di regno di Pekach, figlio di Romelia, in Israele. Iotam regnò sedici anni a Gerusalemme. Sua madre si chiamava Ierusa ed era figlia di Zadok.
2Re 15,36 Gli altri fatti della vita di Iotam sono raccontati nella 'Storia dei re di Giuda'.
2Re 16,1-2 Acaz, figlio di Iotam, divenne re di Giuda all'età di vent'anni, quando Pekach, figlio di Romelia, in Israele, era al suo ventisettesimo anno di regno. Acaz regnò sedici anni a Gerusalemme. A differenza del suo antenato Davide egli andò contro la volontà del Signore.
2Re 16,19 Gli altri fatti della vita di Acaz sono raccontati nella 'Storia dei re di Giuda'.
2Re 17,1 Osea figlio di Ela, divenne re d'Israele a Samaria. Era il dodicesimo anno di regno di Acaz, re di Giuda. Osea regnò nove anni.
2Re 18,1 Ezechia, figlio di Acaz, divenne re di Giuda quando Osea, figlio di Ela, re d'Israele, era al suo terzo anno di regno.
2Re 18,5 Ezechia ebbe sempre fiducia nel Signore, Dio d'Israele. Nessun re di Giuda fu come lui, né prima né dopo.
2Re 18,14 Allora Ezechia, re di Giuda, mandò questo messaggio al re d'Assiria, che si trovava a Lachis: 'Ho sbagliato, lo so. Rinunzia ad attaccarmi; imponimi invece un tributo e io lo pagherò'. Così il re d'Assiria obbligò Ezechia, re di Giuda, a versare circa dieci tonnellate d'argento e una d'oro.
2Re 19,9 Sennacherib aveva avuto notizia che Tiraca, re d'Etiopia, era in marcia per combattere contro di lui. Allora mandò una seconda volta ambasciatori a Ezechia re di Giuda,
2Re 20,20 Gli altri fatti della vita di Ezechia, il suo valore in guerra, la notizia di come egli costruì il serbatoio e l'acquedotto per portare l'acqua in città, tutto questo è raccontato nella 'Storia dei re di Giuda'.
2Re 21,11 'Manasse, re di Giuda - fece dire loro - ha seguito pratiche vergognose e si e comportato ancora peggio degli Amorrei prima di lui. Con i suoi idoli ha fatto peccare anche il popolo di Giuda.
2Re 21,17 Gli altri fatti della vita di Manasse e le sue colpe sono scritti nella 'Storia dei re di Giuda'.
2Re 21,25 Gli altri fatti della vita di Amon sono scritti nella 'Storia dei re di Giuda'.
2Re 22,16 'Io manderò una sciagura su Gerusalemme e sui suoi abitanti, come è scritto nel libro che il re di Giuda ha letto.
2Re 22,18-19 La profetessa continuò: 'Al re di Giuda, che vi ha mandati qui a interrogare il Signore, riferite anche queste parole del Signore, il Dio d'Israele: Hai ascoltato le minacce di rovina e di maledizione che ho pronunziato contro Gerusalemme e i suoi abitanti; ti sei umiliato, hai riconosciuto la tua colpa, hai pianto davanti a me e ti sei strappato i vestiti. Io, il Signore, ho ascoltato la tua preghiera.
2Re 23,28 Gli altri fatti della vita di Giosia sono scritti nella 'Storia dei re di Giuda'.
2Re 24,5 Gli altri fatti della vita di loiakim sono scritti nella 'Storia dei re di Giuda'.
2Re 24,12 loiachin, re di Giuda, uscì per arrendersi al re di Babilonia, accompagnato da sua madre, dai suoi ufficiali, dai suoi ministri e dai suoi eunuchi. Il re di Babilonia li fece tutti prigionieri. Era l'ottavo anno di regno di loiachin.
2Re 25,27 Trentasette anni dopo la deportazione di loiachin re di Giuda, Evil-Merodach diventò re di Babilonia. Il ventisette del dodicesimo mese di quell'anno, Evil-Merodach liberò loiachin dalla prigione.
1Cr 4,41 Ma, al tempo del re di Giuda Ezechia, i capi nominati sopra andarono a distruggere le tende e le abitazioni dei discendenti di Cam e li sterminarono, tanto che oggi non vi è più traccia di loro. Poi si stabilirono al loro posto perché la regione era ricca di pascoli.
1Cr 5,17 Tutti questi furono registrati nelle liste genealogiche al tempo di Iotam re di Giuda e di Geroboamo re d'Israele.

2Cr 11,3 a Roboamo figlio di Salomone, re di Giuda, e a tutto Israele, cioè agli abitanti delle tribù di Giuda e di Beniamino:
2Cr 13,1 Abia divenne re di Giuda quando Geroboamo era re d'Israele al nord da diciotto anni.
2Cr 16,1 Nel trentaseiesimo anno del regno di Asa re di Giuda, Baasa re d'Israele attaccò il territorio di Giuda. Fece fortificare la città di Rama, in modo di impedire il passaggio e le comunicazioni ad Asa.
2Cr 16,7 Dopo questi fatti il profeta Canani andò da Asa, re di Giuda, e gli disse: 'Perché hai cercato appoggio presso il re degli Aramei e non presso il Signore tuo Dio? In questo modo l'esercito degli Aramei è sfuggito al tuo controllo.
2Cr 16,11 Gli altri fatti della vita di Asa, dal principio alla fine, sono raccontati nel libro 'I re di Giuda e d'Israele'.
2Cr 18,9 Intanto Acab, re d'Israele, e Giosafat, re di Giuda, con indosso i loro abiti regali, stavano seduti, ognuno su un trono, sullo spiazzo all'ingresso di Samaria. I profeti pronunziavano oracoli in loro presenza.
2Cr 18,28 Il re d'Israele, Acab, e il re di Giuda, Giosafat, attaccarono Ramon di Galaad.
2Cr 19,1 Giosafat, re di Giuda, tornò sano e salvo al suo palazzo in Gerusalemme.
2Cr 20,31 Giosafat era diventato re di Giuda all'età di trentacinque anni. Regnò venticinque anni a Gerusalemme. Sua madre si chiamava Azuba ed era figlia di Silchi.
2Cr 21,12 Il profeta Elia gli mandò una lettera che diceva: 'Il Signore, Dio di Davide tuo padre, ti manda questo avvertimento: Tu non hai seguito la condotta di tuo padre Giosafat né di tuo nonno Asa, re di Giuda.
2Cr 22,6 e si ritirò nella città di Izreel per curarsi delle ferite ricevute a Rama combattendo contro Cazael re degli Aramei. Poiché le ferite di Ioram figlio di Acab, re d'Israele, erano gravi, Acazia figlio di Ioram, re di Giuda, andò a trovarlo a Izreel.
2Cr 25,18 Il re d'Israele mandò al re di Giuda questa risposta: 'C'era una volta, sui monti del Libano, un cespuglio spinoso. Un giorno ebbe la pretesa di chiedere in moglie per suo figlio la figlia di un grande cedro del Libano. Ma venne una bestia selvatica del Libano e calpestò il cespuglio.
2Cr 25,21 Ioas re d'Israele si mise in marcia e affrontò Amazia re di Giuda nel territorio di quest'ultimo, presso Bet-Semes.
2Cr 25,23 A Bet-Semes Ioas re d'Israele fece prigioniero Amazia re di Giuda e lo portò con sé a Gerusalemme. Qui demolì circa duecento metri delle mura della città, dalla porta di Efraim alla porta dell'Angolo.
2Cr 25,25 Dopo la morte del re d'Israele, Ioas, Amazia re di Giuda visse altri quindici anni.
2Cr 25,26 Gli altri fatti della vita di Amazia sono tutti raccontati nel libro 'I re di Giuda e d'Israele'.
2Cr 27,7 Gli altri fatti della vita di Iotam, le sue guerre e le sue opere, sono raccontate nel libro 'I re di Giuda e d'Israele'.
2Cr 28,26 Tutti gli altri fatti della vita di Acaz sono raccontati nel libro 'I re di Giuda e d'Israele'.
2Cr 32,8 Il re d'Assiria ha una grande forza terrena, ma con noi c'è il Signore nostro Dio. Egli ci aiuterà e combatterà la nostra battaglia'. Queste parole di Ezechia, re di Giuda, diedero coraggio al popolo.

2Cr 32,23 Per ringraziare il Signore, molti portarono offerte a Gerusalemme. Fecero anche preziosi regali a Ezechia re di Giuda che, da allora, fu sempre più rispettato da tutti i popoli.

2Cr 32,32 Il resto della vita di Ezechia è raccontato nel libro 'I re di Giuda e d'Israele' e nelle 'Rivelazioni del profeta Isaia figlio di Amoz'. Là si parla anche della sua fedeltà al Signore.
2Cr 34,11 Con il denaro ricevuto falegnami e muratori dovevano acquistare pietre squadrate e legname per rafforzare le strutture in muratura e in legno di quei locali che i precedenti re di Giuda avevano lasciato andare in rovina.
2Cr 34,24 La parola del Signore era questa: 'Io manderò una sciagura su Gerusalemme e i suoi abitanti, manderò tutte le maledizioni scritte nel libro che è stato letto al re di Giuda.
2Cr 34,26 La profetessa continuò: 'Al re di Giuda che vi ha mandati qui a interrogare il Signore riferite anche queste parole del Signore, il Dio d'Israele: Tu hai udito le mie parole.
2Cr 35,21 Necao gli mandò messaggeri a dirgli: 'Questa guerra non riguarda te, o re di Giuda. Ora sto marciando contro un altro regno, non contro il tuo. Dio mi ha ordinato di farlo in fretta. Non mettere ostacoli a Dio, che è dalla mia parte, se non vuoi che egli ti distrugga'.
2Cr 35,26-27 Il resto della vita di Giosia, dal principio alla fine, e la sua fedeltà al libro della legge del Signore sono raccontati nel libro 'I re di Giuda e d'Israele'.


2Cr 36,4 Il re d'Egitto nominò re di Giuda il fratello di Ioacaz, che si chiamava Eliakim, ma gli cambiò il nome in Ioiakim. Ioacaz fu portato prigioniero in Egitto.
2Cr 36,8 Gli altri fatti della vita di Ioiakim, le azioni indegne da lui compiute e la sorte che gli toccò sono raccontate nel libro 'I re di Giuda e d'Israele'. Dopo di lui regnò suo figlio Ioiachin.
Est 2,6 Era uno di quelli che il re di Babilonia Nabucodonosor aveva deportato da Gerusalemme insieme con il re di Giuda Ieconia.
Pro 25,1 Ecco altri proverbi di Salomone
raccolti dagli scrivani di Ezechia,
re di Giuda.

Sir 49,4 Tranne Davide, Ezechia e Giosia,
gli altri re hanno commesso un sacco di
errori,
perché hanno abbandonato la legge
dell'Altissimo.
I re di Giuda scomparvero

Is 1,1 Questo libro contiene i messaggi per gli abitanti di Giuda e per Gerusalemme. Dio li rivelò a Isaia, figlio di Amoz, mentre Ozia, Iotam, Acaz e Ezechia erano re di Giuda.

Is 7,2 Appena il re di Giuda, la sua corte e il suo popolo vennero a sapere che l'esercito di Aram si era accampato nel territorio di Efraim furono così atterriti che tremavano come alberi agitati dal vento.
Is 37,9 Sennacherib aveva avuto notizia che Tiraka, re di Etiopia, era in marcia per combattere contro di lui. Allora mandò una seconda volta ambasciatori a Ezechia, re di Giuda, con l'incarico di riferirgli questo messaggio:
Ger 1,2 Il Signore cominciò a parlare a Geremia nel tredicesimo anno del regno di Giosia figlio di Amon, re di Giuda.
Ger 1,18 Oggi io ti rendo capace di resistere, come una città fortificata, come una colonna di ferro e un muro di bronzo contro gli attacchi di questa regione: i re di Giuda, i suoi capi, i sacerdoti, tutta la sua gente.
Ger 15,4 Tutti i popoli della terra avranno orrore per il castigo che ha colpito gli abitanti di Giuda. È la conseguenza dei delitti commessi a Gerusalemme da Manasse, figlio di Ezechia, quando era re di Giuda'.

Ger 17,19 Il Signore mi diede quest'ordine: 'Geremia, va' a metterti vicino alla porta principale di Gerusalemme, chiamata porta del Popolo dalla quale passano i re di Giuda per entrare e uscire dalla città. Poi va' vicino a tutte le altre porte lungo le mura.
Ger 17,20 A tutti quelli che le attraversano, ai re di Giuda, a quelli che vengono da fuori città e a tutti gli abitanti di Gerusalemme, dirai di ascoltare le mie parole.
Ger 19,3 Appena giunti, il Signore ordinò a Geremia di dire: 'Re di Giuda e abitanti di Gerusalemme, ascoltate quel che vi dice il Signore dell'universo, il Dio d'Israele. Fra poco farò piombare su questo luogo un disastro tale che chi ne sentirà parlare resterà stordito.
Ger 19,4 Agirò così perché gli abitanti di Giuda e di Gerusalemme mi hanno abbandonato e hanno destinato questo luogo a un uso diverso da quello che io volevo. Qui hanno bruciato sacrifici a divinità straniere che né essi, né i loro antenati, né i re di Giuda avevano mai conosciuto. Hanno riempito questo luogo col sangue di gente innocente,
Ger 19,13 Renderò impure come il Tofet le case di Gerusalemme e i palazzi dei re di Giuda, perché sui terrazzi di tutte queste case hanno bruciato incenso in onore delle stelle e hanno offerto il vino in onore di altri dèi'.
Ger 20,5 Gli consegnerò le ricchezze degli abitanti di Gerusalemme, il prodotto del loro lavoro, le cose più preziose e perfino il tesoro dei re di Giuda. I nemici faranno man bassa di tutto, saccheggeranno e porteranno il bottino a Babilonia.
Ger 21,7 Inoltre consegnerò in potere di Nabucodonosor re di Babilonia, Sedecia re di Giuda, i suoi ministri e la gente che sarà riuscita a sopravvivere alla peste, alla guerra e alla carestia. Li consegnerò nelle mani dei nemici che cercano solo di farli morire tutti. Infatti Nabucodonosor non si lascerà commuovere: li farà uccidere con la spada, non avrà pietà di nessuno, non li perdonerà. Ve lo dico io, il Signore'.
Ger 21,11 Alla famiglia del re di Giuda:
'Ascoltate la parola del Signore,

Ger 22,1 Il Signore ordinò poi a Geremia di andare nel palazzo del re di Giuda per proclamare quest'altro messaggio:
Ger 22,2 'Ascolta quel che dice il Signore, o re di Giuda che siedi sul trono di Davide. Lo dice per te, per i tuoi ministri e per i tuoi sudditi che entrano nel palazzo:
Ger 22,6 Minaccia del Signore contro il palazzo del re di Giuda:

'Tu eri per me
bello come le foreste di Galaad,
come le vette del Libano.
Eppure non esiterò a trasformarti
in deserto, in un cimitero.

Ger 22,11 Infatti, a proposito di Sallum, che è succeduto a suo padre Giosia re di Giuda, il Signore dice: 'Egli è partito di qui e non tornerà più.
Ger 22,18 Ecco quel che dice il Signore riguardo a
Ioiakim re di Giuda figlio di Giosia:

'Nessuno piangerà la sua morte e dirà:
'È un grave lutto, fratello!
È un grave lutto, sorella!'.
Nessuno piangerà la sua morte e dirà:
'È un grave lutto, signore!
È un grave lutto, maestà!'.

Ger 22,24 Così dice il Signore a Conia figlio di Ioiakim, re di Giuda: 'Anche se tu fossi l'anello della mia destra, il mio sigillo personale, giuro sulla mia vita che ti strapperò dal mio dito.
Ger 24,1 Nabucodonosor re di Babilonia aveva fatto prigionieri a Gerusalemme Ieconia re di Giuda e figlio di Ioiakim, i capi del popolo, gli artigiani, i fabbri e li aveva condotti a Babilonia. Qualche tempo dopo questi avvenimenti, il Signore mi fece notare due ceste di fichi lasciati da qualcuno davanti al tempio del Signore.
Ger 24,8 'Invece, riguardo a Sedecia re di Giuda, ai suoi ministri, a quelli che sono rimasti a Gerusalemme e nel resto della regione o si sono stabiliti in Egitto ecco che cosa farò: li tratterò come questi fichi cattivi e immangiabili. Lo dico io, il Signore.
Ger 25,1 Il Signore affidò a Geremia questo messaggio per tutto il popolo di Giuda nel quarto anno del regno di loiakim, figlio di Giosia e re di Giuda. Quell'anno era il primo del regno di Nabucodonosor re di Babilonia.
Ger 25,3 'Dal tredicesimo anno del regno di Giosia re di Giuda e figlio di Amon fino ad oggi, sono ventitré anni che vi annunzio e vi ripeto continuamente quel che il Signore mi comunica. Voi però fate finta di non sentire.
Ger 26,18 'Durante il regno di Ezechia re di Giuda, il profeta Michea di Moreset ripeteva a tutta la gente di questa regione quel che gli aveva cominciato il Signore dell'universo:
'Sion sarà arata come un campo,
Gerusalemme diventerà un mucchio di
rovine
e il monte del tempio
si trasformerà in un bosco selvaggio'.

Ger 27,1 Il Signore diede queste istruzioni a Geremia all'inizio del regno di Sedecia figlio di Giosia re di Giuda.
Ger 27,3 Dovrai mandarne uno a ciascuno dei re di Edom, di Moab, di Ammon, di Tiro e di Sidone, per mezzo dei loro ambasciatori venuti a Gerusalemme per incontrare Sedecia re di Giuda.
Ger 27,12 Geremia portò lo stesso messaggio anche a Sedecia re di Giuda: 'Anche tu e il tuo popolo dovrete portare sulle spalle il giogo del re di Babilonia. Se accetterete di servire lui e il suo popolo, avrete salva la vita.
Ger 27,18 Se questi tali sono veramente profeti e se hanno ricevuto un messaggio del Signore, cerchino piuttosto di supplicare il Signore dell'universo. Lo preghino perché non faccia portare a Babilonia anche gli arredi rimasti nel tempio, nel palazzo del re di Giuda e nelle altre case di Gerusalemme'.
Ger 27,20 È vero, il re Nabucodonosor non li ha presi quando ha portato prigionieri a Babilonia Ieconia re di Giuda e figlio di Ioiakim con i nobili di Giuda e di Gerusalemme.
Ger 27,21 Però il Signore dell'universo, Dio d'Israele, a proposito degli arredi preziosi rimasti nel tempio, nel palazzo del re di Giuda e a Gerusalemme, dice così:
Ger 28,1 Si era ancora all'inizio del regno di Sedecia re di Giuda, e precisamente nell'anno quarto del suo regno. Un giorno del quinto mese, il profeta Anania, figlio di Azzur originario di Gabaon, incontrò Geremia nel tempio, e davanti ai sacerdoti e a tutta la gente gli disse:
Ger 28,4 Farò ritornare anche Ieconia re di Giuda e figlio di loiakim con la gente di Giuda deportata a Babilonia. Certamente, spezzerò il giogo che il re di Babilonia vi ha imposto. Ecco quel che dice il Signore!'.
Ger 29,3 La lettera fu recapitata da Elasa figlio di Safan e da Ghemaria figlio di Chelkia. Il re di Giuda Sedecia, li aveva mandati a Babilonia per trattare con il re Nabucodonosor. La lettera diceva:
Ger 32,1 Questi sono gli ordini che il Signore diede a Geremia durante il decimo anno del regno di Sedecia re di Giuda. Quell'anno era il diciottesimo del regno di Nabucodonosor,
Ger 32,3 Lo aveva fatto imprigionare lo stesso re di Giuda, Sedecia, che accusava il profeta di aver annunziato questo messaggio del Signore: 'Farò cadere Gerusalemme nelle mani del re di Babilonia ed egli l'occuperà.
Ger 32,4 Nemmeno Sedecia, re di Giuda, riuscirà a sfuggire alle mani dei nemici, perché ho deciso di consegnarlo in potere del re di Babilonia. Dovrà comparire davanti a lui per rispondergli personalmente.
Ger 33,4 Io, il Signore, Dio d'Israele, ti assicuro che le case di Gerusalemme e i palazzi dei re di Giuda saranno demoliti dalle macchine da guerra e dalle armi dei nemici.
Ger 34,2 Il Signore, Dio d'Israele, ordinò a Geremia di andare a riferire al re di Giuda, Sedecia, queste precise parole: 'Io, il Signore, consegnerò questa città al re di Babilonia. Egli la distruggerà con il fuoco.
Ger 34,4 Fa' come ti dico, Sedecia re di Giuda, ed eviterai la morte violenta, te lo assicuro io, il Signore.
Ger 34,5 Anzi ti prometto che morirai in pace: ai tuoi funerali avrai gli onori tributati ai tuoi antenati, i re di Giuda che ti hanno preceduto;
la gente brucerà incenso e ti piangerà con queste parole: 'È morto il nostro re!''.

Ger 34,6 Il profeta Geremia riferì questo messaggio a Sedecia re di Giuda, in Gerusalemme,
Ger 34,21 Farò cadere Sedecia, re di Giuda, e i suoi ufficiali nelle mani dei nemici che li vogliono uccidere, nelle mani dei Babilonesi. L'esercito del re di Babilonia per ora si è allontanato da voi,
Ger 35,1 Durante il regno di Ioiakim figlio di Giosia, re di Giuda, il Signore diede a me, Geremia, questi ordini:
Ger 36,1 Nel quarto anno del regno di loiakim figlio di Giosia e re di Giuda, il Signore diede a Geremia quest'ordine:
Ger 36,9 Si era già nel quinto anno del regno di loiakim figlio di Giosia e re di Giuda. Nel nono mese di quell'anno tutto il popolo fu invitato a digiunare per ottenere i favori del Signore. Le popolazioni delle città di Giuda vennero a Gerusalemme per fare il digiuno insieme con gli abitanti di quella città.
Ger 36,29 Poi, a nome mio, dirai a loiakim re di Giuda: Tu hai bruciato quel rotolo e hai accusato Geremia perché aveva scritto che il re di Babilonia sarebbe venuto di sicuro a distruggere questa terra e ad uccidere uomini e animali.
Ger 36,30 Ebbene io, il Signore, dico a te, loiakim re di Giuda, che dopo di te nessuno dei tuoi discendenti sarà re nel regno di Davide. Il tuo cadavere resterà esposto al sole durante il giorno e al freddo della notte.
Ger 36,32 Allora Geremia si procurò un altro rotolo e lo consegnò al suo segretario Baruc figlio di Neria. Geremia gli dettò tutti i messaggi contenuti nel rotolo bruciato da loiakim re di Giuda e ne aggiunse molti altri sullo stesso tono. Baruc scrisse tutto sul nuovo rotolo.


Ger 37,1 Nabucodonosor re di Babilonia aveva messo come re di Giuda un figlio di Giosia, di nome Sedecia, al posto di Conia figlio di loiakim.
Ger 37,6-7 Allora il Signore, Dio d'Israele, ordinò al profeta Geremia di dare la sua risposta agli inviati del re di Giuda: 'Riferite al re che l'esercito del faraone, partito per portarvi aiuto, se ne ritornerà presto in Egitto.
Ger 39,1 Il re di Babilonia Nabucodonosor aveva schierato tutto il suo esercito per assediare la città. Era il decimo mese del nono anno del regno di Sedecia re di Giuda.
Ger 41,9 La cisterna nella quale Ismaele gettò i cadaveri degli uomini uccisi, era quella grande fatta scavare da Asa re di Giuda quando era in guerra contro Baasa re d'Israele. Ismaele la riempì di cadaveri.
Ger 44,9 Avete dimenticato tutte le azioni malvagie compiute dai vostri antenati, dai re di Giuda e dalle loro mogli, da voi stessi e dalle vostre mogli nel paese di Giuda e per le strade di Gerusalemme?
Ger 44,30 consegnerò Cofra re d'Egitto in potere dei suoi nemici che vogliono ucciderlo. Ho già fatto così con Sedecia re di Giuda: l'ho consegnato in potere di Nabucodonosor re di Babilonia, suo nemico, che voleva ucciderlo. Lo dico io, il Signore'.


Ger 45,1 Baruc figlio di Neria scrisse su un rotolo i messaggi che Geremia gli dettava, nel quarto anno del regno di loiakim figlio di Giosia, re di Giuda. In quell'occasione Geremia gli disse:
Ger 46,2 Il primo messaggio è per l'Egitto: riguarda l'esercito di Necao, re d'Egitto, quando si trovava presso il fiume Eufrate, a Carchemis. Qui fu sconfitto da Nabucodonosor re di Babilonia, nell'anno quarto del regno di loiakim figlio di Giosia, re di Giuda.


Ger 49,34 Il Signore affidò al profeta Geremia questo messaggio che riguarda la regione di Elam, poco dopo che Sedecia era diventato re di Giuda.

Ger 51,59 Seraia, figlio di Neria e nipote di Maasia, era l'aiutante di campo di Sedecia, re di Giuda. Quando il re si recò a Babilonia nel quarto anno del suo regno, Seraia era al suo seguito. In quell'occasione il profeta Geremia gli affidò un incarico personale.
Ger 52,31 Trentasette anni dopo la deportazione di loiachin re di Giuda, diventò re di Babilonia Evil-Merodach. Il venticinque del dodicesimo mese di quell'anno, Evil-Merodach concesse la grazia a loiachin e lo fece uscire dalla prigione.
Bar 1,3 Baruc lesse il libro ad alta voce, alla presenza del re di Giuda leconia, figlio di Ioiakim, e di tutto il popolo accorso ad ascoltarlo.
Bar 1,8 In precedenza il dieci del mese di Sivan, Baruc aveva recuperato i vasi sacri rubati al tempio, per riportarli nella terra di Giuda. Erano quei vasi d'argento che aveva fatto fare il re di Giuda, Sedecia figlio di Giosia,
Ez 17,15 Ma il nuovo re di Giuda si è ribellato e ha inviato messaggeri al re di Egitto a chiedere cavalli e molti soldati. Come potrebbe andargli bene, dopo che ha agito in questo modo? Ha rotto il trattato e non se la caverà.
Ez 17,18 Quando il re di Giuda ha rotto l'alleanza si è fatto beffe del giuramento. Aveva dato la sua parola ma poi non l'ha mantenuta: non se la caverà.
Ez 17,19 'Io, il Signore, il Dio vivente, dichiaro che punirò il re di Giuda per aver rotto il trattato che davanti a me aveva giurato d'osservare.
Dn 1,1 Durante il terzo anno del regno di loiakim re di Giuda, Nabucodonosor re di Babilonia pose l'assedio alla città di Gerusalemme.
Dn 1,2 Il Signore permise a Nabucodonosor di impadronirsi di loiakim re di Giuda, e di una parte degli arredi sacri del tempio di Dio. Il re li fece trasportare a Babilonia per metterli nel tempio dei suoi dèi, nella sala del tesoro.
Os 1,1 Messaggio del Signore inviato a Osea, figlio di Beeri, durante i regni dei re di Giuda Ozia, Iotam, Acaz ed Ezechia, mentre Geroboamo, figlio di Ioas, era re d'Israele.

Am 1,1 Queste sono le parole di Amos, che era un pastore del villaggio di Tekoa. Due anni prima del terremoto, mentre Ozia era re di Giuda e Geroboamo figlio di Ioas era re di Israele, Dio rivelò ad Amos tutte queste cose riguardanti Israele.
Mi 1,1 Durante i regni di Iotam, di Acaz, di Ezechia, tutti re di Giuda, il Signore parlò a Michea, originario della città di Moreset. Gli rivelò questo messaggio che riguarda le città di Samaria e di Gerusalemme.

Sof 1,1 Questo è il messaggio che il Signore rivolse a Sofonia quando Giosia, figlio di Ammon, era re di Giuda. Sofonia era figlio di Cushi e nipote di Godolia, figlio di Amaria. Amaria era figlio di Ezechia.

Ag 1,1 Nel secondo anno del regno di Dario, il primo giorno del sesto mese, il Signore parlò per mezzo del profeta Aggeo. Il messaggio era rivolto al governatore di Giuda, Zorobabele figlio di Sealtiel, e al sommo sacerdote Giosuè, figlio di Iozedak.
Ag 1,14 Allora il Signore risvegliò il desiderio di ricostruire il tempio in Zorobabele figlio di Sealtiel, governatore di Giuda, e in Giosuè, figlio di Iozedak, sommo sacerdote, e in quelli che erano ritornati dall'esilio. Tutti intrapresero i lavori per la ricostruzione del tempio del Signore dell'universo, loro Dio.
Ag 2,2 Il messaggio era rivolto al governatore di Giuda, Zorobabele figlio di Sealtiel, e al sommo sacerdote Giosuè figlio di Iozedak, e a quelli che erano ritornati dall'esilio:
Ag 2,21 per chiedergli di riferire questo messaggio a Zorobabele, governatore di Giuda:
'Io scuoterò il cielo e la terra.
Zc 14,5 Voi fuggirete fra le montagne attraverso questa valle che arriverà fino ad Asal. Fuggirete come i vostri antenati quando vi fu il terremoto durante il regno di Ozia, re di Giuda. Allora verrà il Signore mio Dio con i suoi angeli.




  la ricerca ha riportato 183 risultati  
inizio pagina