B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Isaia
  > Libro: Isaia, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66  

(Testo TILC)

13
Dio punirà Babilonia

1Questo messaggio è per Babilonia;
Dio lo ha comunicato a Isaia, figlio di
Amoz.
2'In cima a una collina senz'alberi,
innalzate una bandiera di guerra.
Gridate e fate segno ai soldati
di attaccare la città superba.
3Io ho chiamato i miei valorosi soldati,
mi sono fedeli e conoscono
la mia grandezza:
essi saranno strumenti della mia ira'.
4Sentite che frastuono sui monti:
è il rumore di un popolo immenso,
il rumore di nazioni e di regni.
Il Signore degli eserciti passa in rassegna
le sue truppe prima della battaglia.
5Esse sono lo strumento della sua collera.
Arrivano da lontano e da tutte le parti,
al suo comando, per devastare
l'intera regione.

6Urlate e lamentatevi!
Il giorno del Signore è vicino,
l'Onnipotente distruggerà ogni cosa.
7Tutti sentiranno venir meno il coraggio
e le braccia diventare fiacche.
8Saranno atterriti e sopraffatti dal dolore,
simile a quello che prova una partoriente.
Si guarderanno in faccia
e i loro volti diventeranno
rossi di vergogna.
9Il giorno del Signore si avvicina
implacabile.
Giorno di paura, di ira e di furore:
la terra sarà tutta un deserto,
e saranno distrutti tutti i peccatori.
10Stelle e costellazioni smetteranno di brillare,
il sole si farà oscuro fin dal mattino,
e la luna non splenderà più.

11Il Signore dice:
'Su tutta la terra punirò i malvagi
per i loro molti peccati.
Umilierò tutti i superbi,
gli arroganti e i violenti.
12I superstiti saranno più rari
dell'oro puro.
13Il giorno in cui manifesterò la mia ira
farò tremare il cielo
e scuoterò la terra',
dice il Signore dell'universo.
14'Allora gli stranieri che vivono
in Babilonia
cercheranno rifugio tra la loro gente,
correranno verso le proprie regioni
e fuggiranno in disordine
come gazzelle impaurite
e come un gregge senza pastore.
15Chiunque verrà raggiunto
sarà catturato e ucciso con la spada.
16I loro figli saranno sfracellati,
le case saccheggiate e le loro donne
violentate davanti ai loro occhi'.

17Il Signore dice:
'Ecco io spingo il popolo dei Medi
ad attaccare Babilonia.
I Medi non si lasciano corrompere
né dall'argento né dall'oro.
18Uccideranno i giovani
con le frecce degli archi.
Non avranno compassione dei neonati
né pietà per i bambini.
19Babilonia è la città più bella,
l'orgoglio del suo popolo.
Ma io, il Signore,
distruggerò Babilonia
come Sodoma e Gomorra!
20Mai più nessuno l'abiterà.
Nessun nomade vi pianterà la sua tenda,
nessun pastore si fermerà a pascolare i
greggi.
21Lì si raduneranno gli animali del deserto
e i gufi vi costruiranno i loro nidi.
Sarà abitata dagli struzzi,
e capre selvatiche si aggireranno
tra le sue rovine.
22Ululati di iene e di sciacalli
risuoneranno nelle torri e nei palazzi
sontuosi.
Babilonia ha le ore contate
il suo giorno è ormai vicino!'.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Isaia, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66  
inizio pagina