B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Giosuč
  > Libro: Giosuč, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24  

(Testo TILC)

19
1Il secondo territorio sorteggiato toccņ alla tribł di Simeone. Si estendeva all'interno delle terre della tribł di Giuda. 2Includeva Bersabea, Seba, Molada, 3Cazar-Sual, Baia, Ezem, 4Eltolad, Betul, Corma, 5Ziklag, Bet-Mercabot, Cazar-Susa, 6Bet-Lebaot e Saruchem; in tutto tredici cittą, con i loro dintorni. 7EnRimmon, Takan, Eter e Asan; in tutto quattro cittą, con i loro dintorni. 8Includeva anche i villaggi vicini a queste cittą, fino a Baalat-Beer (o Rama), a sud. Questo era il territorio che le famiglie di Simeone ricevettero in possesso. 9Esso si estendeva all'interno delle terre di Giuda, perché il territorio in precedenza assegnato alle famiglie di Giuda era pił vasto del necessario.

Territorio della tribł di Zabulon
10Il terzo territorio sorteggiato toccņ alle famiglie della tribł di Zabulon. Esso si estendeva fino a Sarid. 11A ovest di Sarid il confine andava fino a Mareala; toccava Dabbeset e il torrente a est di Iokneam. 12A est di Sarid il confine andava fino a Chislot-Tabor, poi a Daberat e su a Iafia. 13Di lą continuava verso est, a Gat-Chefer, a Et-Kazin e girava nella direzione di Nea, sulla strada di Rimmon. 14Al nord il confine girava verso Annaton e finiva nella valle di Iftach-El. 15Esso includeva Kattat, Naalal, Simron, Ideala e Betlemme; in tutto dodici cittą, con i loro dintorni. 16Le cittą e i villaggi ora elencati erano nel territorio assegnato in possesso alle famiglie della tribł di Zabulon.

Territorio della tribł di Issacar
17Il quarto territorio sorteggiato toccņ alle famiglie della tribł di Issacar. 18Esso comprendeva: Izreel, Chesullot, Sunem, 19Cafaraim, Sion, Anacarat, 20Daberat, Kision, Abez, 21Remet, En-Gannim, En-Cadda e Bet-Pazzez. 22Le frontiere toccavano anche Tabor, Sacazim, Bet-Semes e finivano al Giordano. Includevano sedici cittą, con i loro dintorni. 23Le cittą e i villaggi ora elencati erano nei territorio assegnato in possesso alle famiglie della tribł di Issacar.


Territorio della tribł di Aser
24Il quinto territorio sorteggiato toccņ alle famiglie della tribł di Aser. 25Esso comprendeva Chelkat, Ali, Beten, Acsaf, 26Alamme-Iech, Amead, Miseal. Verso ovest il confine toccava il Carmelo e Sicor-Libnat. 27Quando voltava a est, arrivava a Bet-Dagon e toccava le frontiere di Zabulon e la valle di Iftach-El sulla strada a nord di Bet-Emek e Neiel. Continuava verso nord fino a Cabul, 28Abdon, Recob, Cammon e Kana e arrivava alla grande cittą di Sidone. 29Poi il confine girava a Rama e raggiungeva la fortezza di Tiro; poi svoltava a Cosa e terminava al mar Mediterraneo. Includeva Mechebel,Aczib, 30Acco, Afec e Recob; in tutto ventidue cittą, con i loro dintorni. 31Le cittą e i villaggi ora elencati erano nei territorio assegnato in possesso alle famiglie della tribł di Aser.

Territorio della tribł di Neftali
32Il sesto territorio sorteggiato toccņ alle famiglie della tribł di Neftali. 33Il loro confine andava da Chelef alla quercia di Bezaannim poi passava ad Adami-Nekeb e a Iabneel; andava fino a Lakkum e terminava al Giordano. 34Proseguiva a ovest, toccava Aznot-Tabor e continuava fino a Cukkok. Toccava le frontiere di Zabulon al sud, quelle di Aser a ovest e Iehuda, sulle rive del Giordano, a est. 35Includeva le fortezze di Ziddim, Zer, Cammat, Rakkat, Genesaret, 36Adama,Rama, Azor, 37Kedes, Edrei, En-Azor, 38Ireon, Migdal-El, Orem, Bet-Anat e Bet-Semes; in tutto diciannove cittą, con i loro dintorni. 39Le cittą e i villaggi ora elencati erano nei territorio assegnato in possesso alle famiglie della tribł di Neftali.

Territorio della tribł di Dan
40Il settimo territorio sorteggiato toccņ alle famiglie della tribł di Dan. 41Esso includeva Zorea, Estaol, Ir-Semes, 42Saalabbin, Aialon, ItIa, 43Elon, Timna, Accaron, 44Elteke, Ghibbeton, Baalat, 45Ieud, Bene-Berak, Gat-Rimmon, 46le Acque dello Iarkon e il Rakkon con il territorio in direzione di Giaffa.
47Quando i discendenti di Dan persero il loro territorio, essi andarono alla cittą di Lesem e l'attaccarono. La conquistarono e uccisero gli abitanti. Vi si stabilirono e cambiarono il nome della cittą: invece di Lesem la cittą fu chiamata Dan e portņ cosģ il nome del capostipite della tribł.
48Le cittą e i villaggi ora elencati erano nel territorio assegnato in possesso alle famiglie della tribł di Dan.

Conclusione dell'assegnazione delle terre

49Quando gli Israeliti finirono di dividere le terre, assegnarono una parte anche a Giosuč, figlio di Nun. 50Come aveva ordinato il Signore, gli diedero quel che aveva chiesto: Timnat-Serach, una cittą situata nella zona delle montagne di Efraim. Giosuč ricostruģ la cittą e vi si stabilģ.
51Il sacerdote Eleazaro e Giosuč, figlio di Nun, con i capifamiglia delle tribł d'Israele assegnarono le terre mediante il sorteggio a Silo, alla presenza del Signore, all'ingresso della tenda dell'incontro. Cosģ portarono a termine la ripartizione del paese.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Giosuč, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24  
inizio pagina