B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Apocalisse di Giovanni
  > Libro: Apocalisse di Giovanni, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22  

(Testo TILC)

7
I servi di Dio segnati in fronte

1Poi vidi quattro angeli. Essi stavano in piedi ai quattro angoli della terra e trattenevano i quattro venti, perchÚ non ci fosse un soffio d'aria nÚ sulla terra, nÚ sul mare, nÚ sugli alberi.
2Dall'oriente apparve un altro angelo. Aveva in mano il sigillo del Dio vivente. Egli grid˛ con voce possente ai quattro angeli ai quali Dio aveva dato il potere di devastare la terra e il mare: 3'Non devastate nÚ la terra nÚ il mare nÚ gli alberi, finchÚ non abbiamo segnato sulla fronte i servi del nostro Dio'.
4Poi udii quanti erano i segnati: erano centoquarantaquattromila, presi da ognuna delle trib¨ d'Israele:
5dodicimila dalla trib¨ di Giuda,
dodicimila dalla trib¨ di Ruben,
dodicimila dalla trib¨ di Gad,
6dodicimila dalla trib¨ di Aser,
dodicimila dalla trib¨ di NŔftali,
dodicimila dalla trib¨ di ManÓsse,
7dodicimila dalla trib¨ di Simeone,
dodicimila dalla trib¨ di Levi,
dodicimila dalla trib¨ di Issacar,
8dodicimila dalla trib¨ di ZÓbulon,
dodicimila dalla trib¨ di Giuseppe,
dodicimila dalla trib¨ di Beniamino.
9Dopo vidi ancora una grande folla di persone di ogni nazione, popolo, trib¨ e lingua, che nessuno riusciva a contare. Stavano di fronte al trono e all'Agnello, vestite di tuniche bianche, e tenendo rami di palma in mano 10gridavano a gran voce:
'La salvezza appartiene al nostro Dio,
a lui che sta seduto sul trono,
e all'Agnello'.
11Tutti gli angeli che stavano in piedi attorno al trono, agli anziani e ai quattro esseri viventi, si inginocchiarono di fronte al trono, con la faccia a terra, e adorarono Dio, 12dicendo:
'Amen!
Al nostro Dio la lode,
la gloria e la sapienza,
la riconoscenza e l'onore,
il potere e la forza,
per sempre!
Amen'.
13Uno degli anziani mi domand˛:
- Chi sono queste persone vestite di bianco, e di dove vengono?
14Io risposi:
- Tu lo sai meglio di me, Signore.
E lui:
- Sono quelli che vengono dalla grande persecuzione. Hanno lavato le loro tuniche, purificandole con il sangue dell'Agnello. 15Per questo stanno di fronte al trono di Dio, e gli prestano servizio giorno e notte nel suo santuario, e Dio che siede sul trono sarÓ sempre vicino a loro. 16Non avranno pi¨ nÚ fame nÚ sete nÚ soffriranno il sole e l'arsura. 17L'Agnello che Ŕ in mezzo al trono avrÓ cura di loro, come un pastore ha cura delle sue pecore; e li guiderÓ alle sorgenti dell'acqua che dÓ vita, e Dio asciugherÓ ogni lacrima dei loro occhi.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Apocalisse di Giovanni, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22  
inizio pagina