Omelia (08-09-2010)
don Luciano Sanvito
Maria bambina

...MARIA BAMBINA E' CONTEMPLATA COME VITA IN DIO NEONATA

Nel segno della NativitÓ di Maria
, nel contemplare Maria da bambina, possiamo scorgere la vita che rinasce in Dio: attraverso quella neonata Dio annuncia il segno del suo disegno di salvezza, apportando nella storia dell'umanitÓ la direzione dell'amore nuovo del suo Spirito creatore.

In Maria Bambina lo sguardo dell'umanitÓ si rivolge all'umiltÓ
, al basso, alla piccolezza che sono le caratteristiche dell'azione della potenza dell'amore, invitandoci a seguire in Maria il percorso dell'amore divino, che si rivela nelle sembianze della bambina che Ŕ destinata ad essere Regina della terra e del cielo.

La nascita di Maria porta nel mondo il segno della salvezza
e dell'impronta amorosa di Dio, che vuole continuare a essere il creatore della vita e mai della morte, il facitore del bene e non del male, il rinnovatore delle cose e non colui che le lascia perdere.

In Maria che nasce nasce anche il progetto di Dio nella storia
: si incarna, prima ancora che il segno di Ges¨ nella storia, il segno della storia in riferimento a Ges¨, a Colui che il Padre porta al mondo attraverso il dono di Maria per noi e per la nostra storia rinnovata dal dono della grazia.

E MARIA BAMBINA CORRE GIA' PER LE STRADE DELLO SPIRITO