Omelie riferite al libro: Lettera ai Romani, capitolo 11

don Romeo Maggioni     (Omelia del 19 Agosto 2012)
Purificazione e Misericordia
Vicenda sempre emblematica quella di Israele: storia di elezione e di ribellione, di castighi e di salvezze operate sempre da un Dio che al punire preferisce perdono e misericordia, non senza momenti di purificazione e fatti di robusta pedagogia!
Alla responsabilità dell'uomo nel costruire la ...

(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 27 Agosto 2017)
Video Commento a Mt 16, 13-20

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 27 Agosto 2017)
Commento su Is 22,19-23; Sal 137; Rm 11,33-36; Mt 16,13-20
Commento
Giunti verso la fine dell'estate e delle tanto desiderate vacanze, molti noi provano quasi un senso di disagio nel sentire il Vangelo di questa domenica: ?voi chi dite che io sia?? Questa semplice domanda -di cui conosciamo il lato umano, da Adamo in poi: ?tu non sai chi sono io ...

(continua)
dom Luigi Gioia     (Omelia del 27 Agosto 2017)
Una fiducia mai cieca
Nella prima lettura, il profeta Isaia descrive un Dio che cambia i leader del suo popolo, ne rovescia uno e ne mette al suo posto un altro: Ti toglierò la carica e ti rovescerò dal tuo posto. Dio punisce Sebna per aver amministrato il potere iniquamente. E a questo Dio che interviene così attivament ...
(continua)
dom Luigi Gioia     (Omelia del 27 Agosto 2017)
Una fiducia mai cieca
Nella prima lettura, il profeta Isaia descrive un Dio che cambia i leader del suo popolo, ne rovescia uno e ne mette al suo posto un altro: Ti toglierò la carica e ti rovescerò dal tuo posto. Dio punisce Sebna per aver amministrato il potere iniquamente. E a questo Dio che interviene così attivament ...
(continua)
don Raffaello Ciccone     (Omelia del 01 Dicembre 2013)
Commento su Isaia 35,1-10; Romani 11,25-36; Matteo 11,2-15
Is 35,1-10
Il profeta ha davanti agli occhi la desolazione dell'esilio e ancor più la desolazione di Gerusalemme e del monte Sion che è stato diroccato e distrutto. Ma agli occhi del profeta sorge un nuovo mondo, pieno di luce e di speranza. Finalmente si capovolgono le realtà di ingius ...

(continua)
dom Luigi Gioia     (Omelia del 20 Agosto 2017)
L'esperienza del rifiuto
Non si può non essere sorpresi di fronte alla durezza incomprensibile di Gesù con la cananea. Se quello che la donna mendicava fosse stato impossibile, Gesù avrebbe almeno potuto offrirle una parola di conforto, mostrare comprensione per la sua sofferenza. Sentiamo invece increduli venire per ben du ...
(continua)
dom Luigi Gioia     (Omelia del 20 Agosto 2017)
L'esperienza del rifiuto
Non si può non essere sorpresi di fronte alla durezza incomprensibile di Gesù con la cananea. Se quello che la donna mendicava fosse stato impossibile, Gesù avrebbe almeno potuto offrirle una parola di conforto, mostrare comprensione per la sua sofferenza. Sentiamo invece increduli venire per ben du ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 20 Agosto 2017)
Commento su Is 56,1.6-7; Sal 66; Rm 11,13-15.29-32; Mt 15,21-28
Le letture di oggi ci propongono una doppia riflessione: quella sullo straniero tema che in questi tempi stiamo vivendo in modo drammatico, che ci interroga profondamente e quella più in profondità sulla nostra fede: siamo credenti o praticanti?
Il profeta Isaia ci parla della salvezza offerta ...

(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 20 Agosto 2017)
Commento su Is 56,1.6-7; Sal 66; Rm 11,13-15.29-32; Mt 15,21-28
Le letture di oggi ci propongono una doppia riflessione: quella sullo straniero tema che in questi tempi stiamo vivendo in modo drammatico, che ci interroga profondamente e quella più in profondità sulla nostra fede: siamo credenti o praticanti?
Il profeta Isaia ci parla della salvezza offerta ...

(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 20 Agosto 2017)
Video Commento a Mt 15,21-28

...
(continua)

Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 04 Novembre 2013)
Commento su Romani 11, 35
Chi mai gli ha dato qualcosa per primo tanto da riceverne il contraccambio? Rm 11, 35
Come vivere questa Parola?
Nelle letture di oggi c'è una nota comune: il contraccambio. Ai Romani s. Paolo, riferendosi all'amore gratuito e preveniente di Dio, domanda: "Chi gli h ...

(continua)
Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 24 Agosto 2014)
Commento su Rm 11,33-36
Collocazione del brano
Termina oggi la nostra lettura della sezione 9-11, i capitoli in cui Paolo parlava della sorte di Israele nel piano della salvezza. Proprio l'atteggiamento di Dio nei confronti del popolo eletto, ribelle e ostinato nel non accogliere la rivelazione in Gesù Cristo, ...

(continua)
Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 17 Agosto 2014)
Commento su Rm 11,13-15.29-32
Collocazione del brano
Con questo brano e con quello che leggeremo domenica prossima hanno termine i capitoli 9-11, che Paolo ha dedicato alla situazione di Israele. Domenica scorsa avevamo letto l'inizio di questo discorso. Paolo si diceva sinceramente afflitto per la situazione del suo ...

(continua)