Omelie riferite al libro: Isaia, capitolo 50

Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 13 Aprile 2014)
Commento su Is 50, 6-7
"Ho presentato il mio dorso ai flagellatori, le mie guance a coloro che mi strappavano la barba; non ho sottratto la faccia agli insulti e agli sputi. Il Signore Dio mi assiste, per questo non resto svergognato, per questo rendo la mia faccia dura come pietra, sapendo di non restare confuso".< ...
(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 14 Aprile 2019)
Commento su Is 50, 5
?Io non ho opposto resistenza, non mi sono tirato indietro?
Is 50, 5

Come vivere questa Parola?
La settimana santa ancora in molte parti del mondo è un tempo di cui la gente, anche non credente, si ?accorge?. Non solo per la primavera incipiente e quel po' di vacanze che ...

(continua)

don Alessandro Farano     (Omelia del 25 Marzo 2018)
Video commento - Domenica delle Palme - Anno B
www.santachiaratrani.it

...
(continua)

don Alessandro Farano     (Omelia del 14 Aprile 2019)
Lectio Divina - Domenica delle Palme - Anno C

...
(continua)

dom Luigi Gioia     (Omelia del 25 Marzo 2018)
Voci e silenzio
La proclamazione liturgica del vangelo della passione di Gesù è normalmente distribuita tra più lettori che mettono in scena tre voci: quella del cronista, quella di Gesù e quella che tradizionalmente si chiamava in latino turba, cioè tutti gli altri personaggi. Quando la Passione è cantata secondo ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 14 Aprile 2019)
Commento su Is 50,4-7; Sal 21; Fil 2,6-11; Lc 22,14-23,56
Quando partecipiamo all'Eucaristia della Domenica delle Palme, ci avviciniamo in genere alla lettura della Passione di Gesù con quella commozione che deriva dal percepire la distanza esistente tra la nostra accurata attenzione ad evitare fatiche, dolori, disconferme, e l'atteggiamento del Maestro ch ...
(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 20 Marzo 2016)
Video Commento a Lc 22,14-23,56

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 20 Marzo 2016)
Commento su Is 50,4-7; Sal 21; Fil 2,6-11; Lc 22,14-23,56
Con questa domenica della passione del Signore si apre la Settimana santa. La liturgia prevede due momenti significativi: la processione degli ulivi (ricordo dell'entrata festosa di Gesù a Gerusalemme) e la lettura dell'intero racconto della passione secondo Luca, che rappresenta il vertice della li ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 25 Marzo 2018)
Commento su Is 50,4-7; Sal 21; Fil 2,6-11; Mc 14,1-15,47
La Domenica delle Palme nella tradizione liturgica è dedicata alla lettura del racconto della Passione di Nostro Signore Gesù Cristo; il ricordo di questo evento centrale per la nostra fede merita tutta la nostra attenzione e la nostra meditazione sulla sofferenza di Gesù accettata per amore degli u ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 09 Aprile 2017)
Commento su Is 50,4-7; Sal 21; Fil 2,6-11; Mt 26,14-27,66
Se dovessimo cercare una parola chiave per questa domenica delle Palme, potremmo trovarla nel termine obbedienza. A chi bisogna obbedire? Ai figli viene detto che occorre obbedire ai genitori; ai credenti di qualsivoglia religione si richiede l'obbedienza ai loro capi spirituali; ai sudditi è ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 05 Aprile 2020)
Commento su Is 50,4-7; Sal 21; Fil 2,6-11; Mt 26,14-27,66
Domenica delle Palme...dagli ?osanna? si passa al ?crucifige?... ossia: un trionfo senza dolore è illusione, come è illusione ogni trionfo che non sia dono di Pace. Ecco per cui, per i cristiani, l'olivo simboleggia la pace, mentre la palma simboleggia il martirio.

E' una lettura d ...
(continua)

dom Luigi Gioia     (Omelia del 09 Aprile 2017)
Quando il senso svanisce
Il testo dell'omelia si trova in Luigi Gioia, "Mi guida la tua mano. Omelie sui vangeli domenicali. Anno A", ed. Dehoniane. Clicca qui ...
(continua)
dom Luigi Gioia     (Omelia del 09 Aprile 2017)
Quando il senso svanisce
C'è qualcosa che l'uomo della Bibbia teme ancora più della sofferenza fisica, del dolore e delle prove della vita. C'è una forma di afflizione interiore legata direttamente alla relazione con il Signore che più di ogni altra chiude l'orizzonte e fa paura. Essa si esprime quando il salmista geme in e ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 13 Aprile 2014)
Commento su Is 50,4-7;Sal 21;Fil 2,6-11;Mt 26,14-27,66
Prima "Osanna al Figlio di Davide" e dopo "Sia crocifisso", ma sempre umiltà e obbedienza.
Colui che viene osannato al suo ingresso in Gerusalemme termina la sua straordinaria avventura appeso al legno della croce abbandonato da tutti: "Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato".
...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 16 Aprile 2014)
Commento su Is 50, 4
"Il Signore Dio mi ha dato una lingua da discepolo perché io sappia indirizzare una parola allo sfiduciato". Is 50, 4
Come vivere questa Parola?
E' interessante questo riconoscere da parte del profeta Isaia, che il suo parlare non è quello di un maestro, ma è quello ...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 12 Aprile 2017)
Commento su Is 50, 6-8
Ho presentato il dorso ai flagellatori, la guancia a coloro che mi strappavano la barba; non ho sottratto la guancia agli insulti e agli sputi. Il Signore Dio mi assiste, per questo non resto confuso.
Is 50, 6-8

Come vivere questa Parola?
Le parole profetiche di Isaia, ch ...

(continua)

Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 28 Marzo 2018)
Commento su Is 50,7
«Il Signore Dio mi assiste, per questo non resto svergognato, per questo rendo la mia faccia dura come pietra, sapendo di non restare confuso»
Is 50,7

Come vivere questa Parola?
Il testo descrive profeticamente lo stato d'animo di Gesù in questa imminenza della Passione.< ...

(continua)

don Giorgio Zevini     (Omelia del 13 Settembre 2015)
Video commento a Mc 8, 27-35

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 13 Settembre 2015)
Commento su Is 50,5-9a; Sal 114; Giac 2,14-18; Mc 8,27-35
Le letture che la liturgia di oggi sono in continuazione con le letture di domenica scorsa dove ci era stato presentato un Dio fedele e vicino alle sofferenze delle persone. Oggi si prosegue su questo tema e le letture ci ricordano il cammino della fede che richiama l'apertura dell'orecchio: non opp ...
(continua)