Omelie riferite al libro: Isaia, capitolo 30

don Raffaello Ciccone     (Omelia del 01 Settembre 2013)
Commento su Isaia. 30, 8-15b; Romani. 5, 1-11; Matteo. 4, 12-17
Isaia. 30, 8-15b
Siamo negli anni 705-701 a.C. e la potenza Assira si fa sempre più minacciosa. Il cap. 30 inizia con la descrizione della carovana che scende in Egitto, carica di doni per la sperata alleanza con l'Egitto.
Il cammino si svolge attraverso il Negheb a sud della Giudea ...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 01 Dicembre 2010)

Dalla Parola del giorno Popolo di Sion, che abiti a Gerusalemme, tu non dovrai più piangere. A un tuo grido di supplica ti farà grazia; appena udrà, ti darà risposta. Come vivere questa Parola? O anima che ti struggi dal desiderio di Dio, ascolta: Dio è innamorato di te! Di ...
(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 03 Dicembre 2011)
Commento su Isaia 30,20-21
I tuoi occhi vedranno il tuo maestro, i tuoi orecchi sentiranno questa parola dietro di te: «Questa è la strada, percorretela». Is 30,20-21
Come vivere questa Parola?
Il cammino di avvento è proprio questo crescere nella fede come apertura del cuore alla parola di Ges ...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 07 Dicembre 2013)
Commento su Isaia 30,19
Popolo di Sion, che abiti a Gerusalemme, tu non dovrai più piangere. Al tuo grido di supplica ti farà grazia; appena udrà ti darà risposta Is 30,19
Come vivere questa Parola?
Nella serie di annunci di sventure e di promesse di salvezza, Isaia in questo capitolo evid ...

(continua)