Omelie riferite al libro: Isaia, capitolo 26

Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 06 Dicembre 2018)
Commento su Is 26, 4-6
«Confidate nel Signore sempre, perché il Signore è una roccia eterna, perché egli ha abbattuto coloro che abitavano in alto, ha rovesciato la città eccelsa, l'ha rovesciata fino a terra, l'ha rasa al suolo. I piedi la calpestano: sono i piedi degli oppressi, i passi dei poveri»
Is 26, 4-6

(continua)