Omelie riferite al libro: Geremia, capitolo 20

Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 11 Aprile 2014)
Commento su Ger 20,12
"Signore degli eserciti, che provi il giusto, che vedi il cuore e la mente, possa io vedere la tua vendetta su di loro, poiché a te ho affidato la mia causa!" Ger 20,12
Come vivere questa Parola?
Geremia non rinnega i suoi sentimenti di vendetta nei confronti di chi ...

(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 25 Giugno 2017)
Video Commento a Mt 10, 26-33

...
(continua)

don Giorgio Zevini     (Omelia del 25 Giugno 2017)
Video Commento a Mt 10,37-42

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 25 Giugno 2017)
Commento su Ger 20,10-13; Sal 68; Rm 5,12-15; Mt 10,26-33
La liturgia di questa settimana, tramite il Vangelo, ci invita a non avere paura:" Non temete"; " Non abbiate paura"; "Non abbiate dunque timore. Queste sono le esortazioni che il vangelo di Matteo scandisce come fosse un ritornello, forse perché la comunità, alla quale si rivolgeva le sue catechesi ...
(continua)
dom Luigi Gioia     (Omelia del 25 Giugno 2017)
Oltre ogni paura
E' difficile considerare il cristianesimo ?vangelo', cioè buona notizia, quando ci annuncia che il peccato regna nel mondo, che al peccato di un solo uomo (Adamo) si sono aggiunti i peccati di molti, tutti hanno peccato, e che questo genera strutture di peccato all'opera nella storia delle quali sia ...
(continua)
dom Luigi Gioia     (Omelia del 25 Giugno 2017)
Oltre ogni paura
E' difficile considerare il cristianesimo ?vangelo', cioè buona notizia, quando ci annuncia che il peccato regna nel mondo, che al peccato di un solo uomo (Adamo) si sono aggiunti i peccati di molti, tutti hanno peccato, e che questo genera strutture di peccato all'opera nella storia delle quali sia ...
(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 03 Settembre 2017)
Video Commento a Mt 16, 21 - 27

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 03 Settembre 2017)
Commento su Ger 20,7-9; Sal 62; Rm 12,1-2; Mt 16,21-27
Ger 20, 7-9 Rom 12, 1-2 Mt 16, 21-27 La XXII domenica sembrerebbe offrire un filo comune a tutte e tre le letture: la tentazione.
Iniziamo da Geremia:...?Così la Parola del Signore è diventata per me causa di vergogna e di scherno tutto il giorno...?, per passare a San Paolo con la lettera a ...

(continua)
dom Luigi Gioia     (Omelia del 03 Settembre 2017)
La corazza che separa
Tu mi sei di scandalo -dice Gesù a Pietro- perché non pensi secondo Dio, ma secondo gli uomini! Esiste un pensare secondo gli uomini e un pensare secondo Dio e la differenza tra l'uno e l'altro si manifesta soprattutto quando siamo esposti a sfide che determinano la nostra esistenza. Siamo sfidati ...
(continua)
dom Luigi Gioia     (Omelia del 03 Settembre 2017)
La corazza che separa
Tu mi sei di scandalo -dice Gesù a Pietro- perché non pensi secondo Dio, ma secondo gli uomini! Esiste un pensare secondo gli uomini e un pensare secondo Dio e la differenza tra l'uno e l'altro si manifesta soprattutto quando siamo esposti a sfide che determinano la nostra esistenza. Siamo sfidati ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 31 Agosto 2014)
Commento su Ger 20,7-9; Sal 62; Rm 12,1-2; Mt 16,21-27
Solo chi è stato ed è innamorato - e lo si può essere in ogni età della vita - può comprendere lo sfogo di Geremia: "Mi hai sedotto, Signore, e io mi sono lasciato sedurre;/ mi hai fatto violenza e hai prevalso./ Sono diventato oggetto di derisione ogni giorno;/ ognuno si beffa di me./ (...) Ma n ...
(continua)