Omelie riferite al libro: Lettera ai Filippesi, capitolo 3

Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 07 Novembre 2014)
Commento su Fil 3, 20-21
"La nostra cittadinanza infatti è nei cieli e di là aspettiamo come salvatore il Signore Gesù Cristo, il quale trasfigurerà il nostro misero corpo per conformarlo al suo corpo glorioso, in virtù del potere che egli ha di sottomettere a sé tutte le cose".
Fil 3, 20-21
Come vive ...

(continua)
Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 21 Febbraio 2016)
Commento su Fil 3,17-4,1
Collocazione del brano
Nella domenica in cui la Chiesa ci invita a contemplare Gesù trasfigurato sul monte, la seconda lettura ci parla della trasfigurazione che attende anche noi e si realizzerà quando Gesù verrà nella gloria. In questo terzo capitolo della lettera Paolo attacca durame ...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 06 Novembre 2014)
Commento su Fil 3, 3
"Fratelli, i veri circoncisi siamo noi, che celebriamo il culto mossi dallo Spirito di Dio".
Fil 3, 3
Come vivere questa Parola?
La forza di Paolo nell'affermare la novità di Cristo non si indebolisce in situazione di difficoltà. Lo perseguitano molte persone, ma la q ...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 03 Novembre 2016)
Commento su Fil 3, 7-8
«Circonciso all'età di otto giorni, della stirpe d'Israele, della tribù di Beniamino, Ebreo figlio di Ebrei; quanto alla Legge, fariseo; quanto allo zelo, persecutore della Chiesa; quanto alla giustizia che deriva dalla Legge, irreprensibile. Ma queste cose, che per me erano guadagni, io le ho co ...
(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 08 Novembre 2012)
Commento su Filippesi 3,7-8a
Queste cose, che per me erano guadagni, io le ho considerate una perdita a motivo di Cristo. Anzi, ritengo che tutto sia una perdita a motivo della sublimità della conoscenza di Cristo Gesù, mio Signore. Fil 3,7-8a
Come vivere questa Parola?
Paolo è ben consapevole ...

(continua)
Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 13 Marzo 2016)
Commento su Fil 3,8-14
Collocazione del brano
Secondo gli studiosi il cap. 3 della lettera ai Filippesi sarebbe una lettera a parte, posteriore a quella scritta da Paolo in carcere. In questa lettera Paolo si difende di fronte a un gruppo di predicatori che erano arrivati a Filippi e avevano convinto i creden ...

(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 21 Febbraio 2016)
Video Commento a Lc 9, 28b - 36

...
(continua)

mons. Vincenzo Paglia     (Omelia del 17 Marzo 2013)
Commento su Isaia 43,16-21; Salmo 125; Filippesi 3,8-14; Giovanni 8,1-11
Introduzione
E' vicino il momento in cui Cristo farà la rivelazione più radicale - e la più incomprensibile per l'uomo - della sua potenza: morire sulla croce. È uno "scandalo per gli Ebrei, follia per i popoli pagani" (1Cor 1,23).
Già prima Gesù aveva parlato ai suoi discepoli del ...

(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 13 Marzo 2016)
Video Commento a Gv 8,1-11

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 17 Marzo 2013)
Commento su Isaia 43,16-21; Sal 125; Filippesi 3,8-14; Giovanni 8,1-11
La liturgia odierna ci annuncia, per mezzo della colletta iniziale e attraverso la Parola, che Dio è produttore di novità perché " rinnovi in Cristo tutte le cose" compresa la nostra miseria, facendo rifiorire "nel nostro cuore il canto della gratitudine e della gioia" .
La prima lettura, tratt ...

(continua)
don Raffaello Ciccone     (Omelia del 30 Ottobre 2011)
Commento su Isaia. 45, 20-23; Filippesi3, 13b - 4, 1;Matteo13, 47-52
Lettura del profeta Isaia. 45, 20-23
Tutto il capitolo 45 è una riflessione teologica su ciò che è avvenuto al popolo d'Israele in esilio. Stiamo infatti parlando di fatti avvenuti nel secolo VI a.C. a Babilonia.
Finalmente Dio ha mantenuto la sua promessa e ha suscitato un suo Mess ...

(continua)