Omelie riferite al libro: Lettera ai Filippesi, capitolo 1

don Giorgio Zevini     (Omelia del 06 Dicembre 2015)
Video commento a Lc 3, 1-6

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 09 Dicembre 2018)
Commento su Bar 5,1-9; Sal 125; Fil 1,4-6.8-11; Lc 3,1-6
Il periodo di Avvento ci viene proposto come preparazione alla venuta del Signore che si incarna in una donna per la nostra salvezza. Grande momento per l'uomo per rivedere il percorso della propria vita e "pulire da tutto ciò che non è perfetto e lasciarla libera per il Cristo che scende fra noi co ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 05 Dicembre 2021)
Commento su Bar 5,1-9; Sal 125; Fil 1,4-6.8-11; Lc 3,1-6
L'ufficio delle letture di questa seconda Domenica d'Avvento, nel Vangelo ci parla di Giovanni - grazia di Dio - il precursore che, col suo grido lanciato nel deserto di Giuda, descrive la sa missione: preparare la via, spianando la strada, alla venuta del Verbo di Dio.
Dopo un lungo silenzio, ...

(continua)
Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 21 Settembre 2014)
Commento su Fil 1,20-24.27
Collocazione del brano
Comincia la nostra lettura di Filippesi. Dopo l'indirizzo e i ringraziamenti iniziali, caratteristici dello stile epistolare (1,1-11), Paolo parla della sua situazione di prigioniero e del fatto che alcuni suoi detrattori, approfittando della sua mancanza annuncino ...

(continua)
Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 26 Agosto 2016)
Commento su Fil 1,27-30
Collocazione del brano
Questo brano della lettera ai Filippesi non fa parte del lezionario, né festivo né feriale. All'inizio della lettera ai Filippesi Paolo parla della sua situazione di prigioniero e del fatto che alcuni suoi detrattori approfittino della sua detenzione per annunciar ...

(continua)
Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 06 Dicembre 2015)
Commento su Fil 1,4-6.8-11
Collocazione del brano
Dopo l'indirizzo, Paolo come è consueto in quasi tutte le sue lettere, continua con un brano di ringraziamento. Infatti il v. 3 dice Rendo grazie al mio Dio ogni volta che mi ricordo di voi, e poi si continua con il brano che leggiamo oggi. Insieme al ringr ...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 24 Settembre 2017)
Commento su Is 55,6-9; Sal 144; Fil 1,20-24.27; Mt 20,1-16
La parola di Dio, che oggi la liturgia offre alla nostra riflessione, ci mostra un Dio misericordioso, che dispensa abbondantemente, a tutte le creature create a sua immagine, amore. E questo per tutti, anche per coloro che non hanno meriti da accampare.
Nel loro complesso le letture ci invitan ...

(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 24 Settembre 2017)
Commento su Is 55,6-9; Sal 144; Fil 1,20-24.27; Mt 20,1-16
La XXIV domenica ci presenta un vangelo molto impegnativo per il vissuto di ciascuno di noi, quando leggiamo i seguenti passi: "Non dovevi anche tu aver pietà del tuo compagno, così come io ho avuto pietà di te?" e poi "Così anche il Padre mio celeste farà con voi se non perdonerete di cuore, ciascu ...
(continua)
dom Luigi Gioia     (Omelia del 24 Settembre 2017)
Tutti dentro perché tutti cercati
Il Vangelo, la ?buona notizia' di questa domenica, può essere rinvenuto in una frase della prima lettura: I pensieri del Signore non sono i nostri pensieri. Quale migliore illustrazione di questa differenza tra i pensieri del Signore e i nostri della parabola di questi lavoratori che il padrone di c ...
(continua)
dom Luigi Gioia     (Omelia del 24 Settembre 2017)
Tutti dentro perché tutti cercati
Il Vangelo, la ?buona notizia' di questa domenica, può essere rinvenuto in una frase della prima lettura: I pensieri del Signore non sono i nostri pensieri. Quale migliore illustrazione di questa differenza tra i pensieri del Signore e i nostri della parabola di questi lavoratori che il padrone di c ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 21 Settembre 2014)
Commento su Is 55,6-9; Fil 1,20-24.27; Mt 20,1-16
Le letture di questa domenica ci conducono a scoprire la differenza tra come pensano ed agiscono gli uomini e come pensa ed agisce Dio.
La prima lettura ci parla di un Dio che si fa vicino, che vuole farsi trovare dall'uomo, a patto che egli voglia cercarlo e incontrarlo. Il primo passo l'uomo ...

(continua)