Omelie riferite al libro: Esodo, capitolo 32

don Alessandro Farano     (Omelia del 15 Settembre 2019)
Lectio Divina - XXIV Domenica del Tempo Ordinario - Anno C

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 11 Settembre 2016)
Commento su Es 32,7-11.13-14, Sal 50, 1Tm 1,12-17. Lc 15,1-32
L'evangelo di questa 24a domenica del tempo ordinario potrebbe essere definito come un inno alla gioia per il ritrovamento di ciò che si era perduto: un pastore ritrova la pecora smarrita e con gioia se la carica sulle spalle e ritorna all'ovile dove lo attendevano le altre pecore che non si erano p ...
(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 11 Settembre 2016)
Video Commento a Lc 15,1-32

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 15 Settembre 2019)

Le letture di questa 24esima Domenica del tempo ordinario, anno C, le potremmo definire come le letture del Cristo a braccia aperte (e qui mi sovviene alla mente il maestoso Cristo che sovrasta Brasilia a braccia aperte quasi a voler accogliere l'immensità che sta ai suoi piedi...).
Un l'elemen ...

(continua)
don Raffaello Ciccone     (Omelia del 08 Marzo 2015)
Commento su Es 32,7-13b; 1Ts 2,20-3,8; Gv 8,31-59
Es 32,7-13b
Il popolo d'Israele vive all'improvviso una situazione inimmaginabile; passa dalla soggezione e dalla disperazione rassegnata della schiavitù e dello sfruttamento alla liberazione. Chi non è abituato alle scelte ed alla libertà, pretende di avere garanzie continue, riferiment ...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 03 Aprile 2014)
Commento su Es 32, 7-8
«Va', scendi, perché il tuo popolo, che hai fatto uscire dalla terra d'Egitto, si è pervertito... Si sono fatti un vitello di metallo fuso, poi gli si sono prostrati dinanzi e gli hanno offerto sacrifici». Es 32, 7-8

Come vivere questa Parola?
Tutti hanno bisogno di u ...

(continua)

Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 15 Marzo 2018)
Commento su Es. 32, 9-13
Mosè allora supplicò il Signore suo Dio e disse: ?Desisti dall'ardore della tua ira e abbandona il proposito di far del male al tuo popolo. Ricordati di Abramo, di Isacco, di Israele, tuoi servi, ai quali hai giurato per te stesso e hai detto: Renderò la vostra posterità numerosa come le stelle d ...
(continua)