Omelie riferite al libro: Lettera ai Colossesi, capitolo 1

don Giorgio Zevini     (Omelia del 20 Novembre 2016)
Video Commento a Lc 23,35-43

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 20 Novembre 2016)
Commento su 2Sam 5,1-3; Sal 121; Col 1,12-20; Lc 23,35-43
La liturgia della Chiesa Cattolica celebra oggi due ricorrenze: la fine dell'anno liturgico e la solennitÓ di Cristo Re dell'universo.
Questa solennitÓ ha il suo prodromo nella petizione che quaranta nove vescovi fecero a papa Leone XII nel 1899 me che rimase inevasa. Nel 1926, meno di un seco ...

(continua)
don Maurizio Prandi     (Omelia del 21 Novembre 2010)
Perdono e regalitÓ
Nell'ultima domenica dell'anno liturgico la chiesa ci invita a celebrare la regalitÓ di Ges¨ e la liturgia di questo giorno ci aiuta a comprendere il vero senso del verbo regnare. Per le nostre comunitÓ qui a Cuba Ŕ anche la fine di un lungo percorso che dal mese di maggio fino ad oggi ci ha ...
(continua)
don Raffaello Ciccone     (Omelia del 09 Novembre 2014)
Commento su 2Sam 7,1-6.8-9.12-14a.16-17; Col 1, 9b-14; Gv 18,33c-37
2 Samuele. 7, 1-6. 8-9. 12-14a. 16-17
Il regno di Davide si costituý a prezzo di tanto sangue con i popoli vicini e il conflitto stesso tra le trib¨ del Nord (10 trib¨) e le trib¨ del Sud ( 2 trib¨ di cui quella fondamentale era Giuda con Gerusalemme), in Israele, era latente ma sempre v ...

(continua)
don Raffaello Ciccone     (Omelia del 22 Aprile 2012)
Commento su Atti 16, 22-34; Colossesi 1, 24-29; Giovanni 14, 1-11a
Lettura degli Atti degli Apostoli 16, 22-34
Il racconto degli Atti degli Apostoli, che leggiamo oggi, Ŕ interessantissimo per uno stile di novitÓ e di libertÓ che dimostra; nella linea della Pasqua, si respira il senso della speranza e della gioia della salvezza.
Paolo, a Filippi, c ...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 20 Novembre 2016)
Commento su Col 1, 16
źEgli Ŕ anche il capo del corpo, della Chiesa. Egli Ŕ principio, primogenito di quelli che risorgono dai morti╗.
Col 1, 16

Come vivere questa Parola?
I re non vanno molto di moda nel nostro mondo occidentale, anche se ne esistono ancora, magari un po' espropriati dei se ...

(continua)

Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 24 Novembre 2013)
Commento su Colossesi 1,12-20
Collocazione del brano
Nella solennitÓ di Cristo Re questo brano della lettera ai Colossesi ci aiuta a riconoscere la centralitÓ di Cristo, e quindi la sua regalitÓ, in tutto l'universo e all'interno della storia della redenzione. Colossesi 1,12-20 Ŕ uno dei tre inni Cristologici paolin ...

(continua)
Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 14 Luglio 2013)
Commento su Colossesi 1,15-20
Collocazione del brano
Per quattro domeniche del tempo ordinario la Chiesa ci propone la lettera di Paolo apostolo ai Colossesi, un testo abbastanza breve (solo quattro capitoli), ma molto denso dal punto di vista della riflessione sulla persona di Ges¨ Cristo. Colossi era una piccola ci ...

(continua)
Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 21 Luglio 2013)
Commento su Colossesi 1,24-28
Collocazione del brano
Dopo aver proclamato uno dei pi¨ begli inni dedicati al mistero di Cristo, Paolo ricorda ai Colossesi che la riconciliazione attuata dal Signore Ges¨ si Ŕ attuata anche nei loro confronti. I colossesi erano "stranieri e nemici, intenti alle opere cattive", ora sono ...

(continua)
mons. Vincenzo Paglia     (Omelia del 14 Luglio 2013)
Commento su Deuteronomio 30,10-14; Salmo 18; Colossesi 1,15-20; Luca 10,25-37
Introduzione
Uomini imperfetti e turbati dal peccato, da una parte, non siamo certi di ci˛ che Ŕ bene e giusto e, dall'altra, ci capita spesso di non essere pronti a fare il bene. ╚ il motivo per cui Dio ci ha dato i comandamenti: essi ci indicano ci˛ che Ŕ giusto e fanno sentire a ognun ...

(continua)
mons. Vincenzo Paglia     (Omelia del 14 Luglio 2013)
Commento su Deuteronomio 30,10-14; Salmo 18; Colossesi 1,15-20; Luca 10,25-37
Introduzione
Uomini imperfetti e turbati dal peccato, da una parte, non siamo certi di ci˛ che Ŕ bene e giusto e, dall'altra, ci capita spesso di non essere pronti a fare il bene. ╚ il motivo per cui Dio ci ha dato i comandamenti: essi ci indicano ci˛ che Ŕ giusto e fanno sentire a ognun ...

(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 17 Luglio 2016)
Commento su Gn 18,1-10; Col 1,24-28; Lc 10,38-42
Genesi 18,1-10
Capitolo improntato sulla ospitalitÓ, dove nell'antichitÓ veniva considerata molto importante. I tre uomini che vede Abramo, all'inizio vengono considerati come divinitÓ, poi si capisce dal racconto che Ŕ Dio stesso accompagnato da due messaggeri. I tre uomini arrivano ina ...

(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 17 Luglio 2016)
Video Commento a Lc 10, 28-42

...
(continua)

don Raffaello Ciccone     (Omelia del 29 Dicembre 2013)
Cristo Verbo e Sapienza di Dio
Proverbi 8, 22-31
Il libro dei Proverbi, nonostante sia stato attribuito a Salomone (1,1), va considerato come opera di diversi autori, confluiti nei secoli a fissare il testo attuale. La parte pi¨ antica risale all'epoca della monarchia in Israele (X-VII sec.); voleva sintetizzare comp ...

(continua)
don Romeo Maggioni     (Omelia del 30 Dicembre 2012)
Cristo Verbo e sapienza di Dio
"In principio..". Quel Ges¨ che nasce a Betlemme ha una preesistenza che sta all'inizio di ogni cosa. "Il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio". Proprio quel medesimo che un giorno "si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi". Penetriamo pi¨ a fondo nel mistero dell'Incarnazione che abbiamo ...
(continua)
don Raffaello Ciccone     (Omelia del 06 Novembre 2011)
Commento su Samuele. 7, 1-6. 8-9. 12-14a. 16-17; Colossesi. 1, 9b-14;Giovanni. 18, 33c-37
Lettura del secondo libro di Samuele. 7, 1-6. 8-9. 12-14a. 16-17
Nel secondo libro di Samuele il racconto sulla monarchia si fa ampio e grandioso. Ormai Davide, re di Giuda dopo la morte di Saul, presto diventa re d'Israele. Si stabilizza "la sua casa (la famiglia)" e la sua glori ...

(continua)