Omelie riferite al libro: Apocalisse di Giovanni, capitolo 7

don Alessandro Farano     (Omelia del 01 Novembre 2018)
Video commento - Solennità di tutti i Santi

...
(continua)

Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 01 Novembre 2016)
Commento su Ap 7, 4; 9-10; 13
«E udii il numero di coloro che furono segnati con il sigillo: cento quarantaquattromila segnati, provenienti da ogni tribù dei figli di Israele. Dopo queste cose vidi: ecco, una moltitudine immensa, che nessuno poteva contare, di ogni nazione, tribù, popolo e lingua. Tutti stavano in piedi davan ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 01 Novembre 2012)
Commento su Apocalisse 7,2-4.9-14, Salmo 23, Prima Giovanni 3,1-3, Matteo 5,1-12
Oggi, festa di tutti i Santi, la Chiesa ci propone come Evangelo il brano di Matteo 5,1-12: le "Beatitudini".
Mi soffermo in particolare su di esse, perché è troppo grande la commozione che mi assale quando leggo questa Parola. E subito mi viene in mente, per quella sorta di associazione di id ...

(continua)
don Romeo Maggioni     (Omelia del 01 Novembre 2012)
Beati... Beati
Festa di tutti i Santi, festa degli uomini riusciti secondo il progetto di Dio. Oggi ci viene detto che l'esperienza cristiana è realtà possibile: molti, moltissimi ce l'hanno fatta: ".. una moltitudine immensa, che nessuno poteva contare, di ogni nazione, tribù, popolo e lingua" (Lett.). Sant'Agost ...
(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 01 Novembre 2015)
Video commento a Mt 5, 1-12

...
(continua)

don Giorgio Zevini     (Omelia del 06 Novembre 2016)
Video Commento a Lc 20,27-38

...
(continua)

don Giorgio Zevini     (Omelia del 01 Novembre 2017)
Video commento Mt 5,1-12

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 01 Novembre 2015)
Commento su Ap 7,2-4.9-14; Sal 23; 1Gv 3,1-3; Mt 5,1-12
La solennità odierna di tutti i santi è, senza dubbio, la festa della speranza ma anche della santità anonima. Per il pellegrino, e tutti i cristiani lo sono finché vivono in questo mondo, che soffre la fatica e i pericoli del viaggio, è di grande conforto sapere che arrivato alla casa del Padre sar ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 01 Novembre 2018)
Commento su Ap 7,2-4.9-14; Sal 23; 1Gv 3,1-3; Mt 5,1-12
I Santi: la gente, noi li vediamo come persone ?diverse?, separate, strane, al di sopra e fuori dalle vicende umane normali, mentre la Bibbia afferma che:
- tutto il popolo d'Israele è ?Santo? (Ef 19,3-6)
- tutto il popolo cristiano, ogni credente battezzato, è ?Santo? (1Pt 2,9)
- è u ...

(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 01 Novembre 2011)
Commento su Apocalisse 7,2-4.9-14, Salmo 23, Prima Giovanni 3,1-3, Matteo 5,1-12
La festa di oggi celebra il sogno di Dio, il Suo desiderio più grande: vedere nei suoi figli l'impronta della sua stessa immagine, la più vera, cioè la gioia senza fine.
Le letture di questa festa ci aiutano a capire chi è veramente il cristiano. Cristiano è colui che vive lo spirito che anima ...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 01 Novembre 2014)
Commento su Ap 7,2-4.9-14; Sal 23; 1Gv 3,1-3; Mt 5,1-12
Oggi la Chiesa ci invita a contemplare la festa di tutti i santi, specialmente di quelli che non sono elencati nei calendari o in altri elenchi ecclesiastici, ma che noi abbiamo avuto la fortuna di conoscere e amare, ignoti a migliori di persone perché non canonizzati, ma guardano ugualmente Dio "fa ...
(continua)
Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 17 Aprile 2016)
Commento su Ap 7,9.14b-17
Collocazione del brano
Domenica scorsa Giovanni ci ha raccontato dell'Agnello che riceveva da Dio il libro chiuso da sette sigilli. Nel capitolo 6 l'Agnello apre i primi sei sigilli. Ad ogni apertura corrisponde la realizzazione progressiva dei decreti di Dio. Volta per volta vengono ri ...

(continua)
Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 21 Aprile 2013)
Commento su Atti 13,14.43-52; Salmo 99/100; Apocalisse 7,9.14b-17; Giovanni 10,27-30
Collocazione del brano
Ogni anno la IV domenica del tempo pasquale è dedicata a Gesù buon pastore e ci propone diversi brani del capitolo 10 di Giovanni. Il testo proposto per l'anno C è molto breve, solo quattro versetti, ma di una profondità straordinaria. La seconda parte del capitolo ...

(continua)
mons. Vincenzo Paglia     (Omelia del 21 Aprile 2013)
Commento su Atti 13,14.43-52; Salmo 99; Apocalisse 7,9.14-17; Giovanni 10,27-30
Introduzione
Donandoci, per mezzo del battesimo, di far parte della Chiesa, Gesù ci assicura di conoscerci uno per uno. La vocazione battesimale è sempre personale, e richiede una risposta di responsabilità in prima persona. Ci sentiamo sicuri, nella Chiesa, perché Gesù è sempre con noi, ...

(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 17 Aprile 2016)
Video Commento a Gv 10, 27 - 30

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 17 Aprile 2016)
Commento su At 13,14.43-52; Sal 99; Ap 7,9.14-17; Gv 10,27-30
La liturgia dell'odierna domenica è tutta improntata sulla figura del Pastore e dl rapporto di questi con le pecore del suo gregge.
Il rapporto tra pastore e pecore sono definiti, nel brano evangelico da tre verbi: "conoscere", "ascoltare", "seguire". La conoscenza riguarda il Pastore. Ogni buo ...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 10 Novembre 2011)
Commento su Sapienza 7,29
[La Sapienza] è più radiosa del sole e supera ogni costellazione. Sap 7,29
Come vivere questa Parola?
La liturgia di oggi ci presenta la personificazione della Sapienza: dono la cui preziosità e indispensabilità è messa in luce dalle ventuno qualità (7x3 = pienezza di ...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 14 Novembre 2013)
Commento su Sapienza 7,22-24
Nella Sapienza c'è uno spirito intelligente, santo, unico, molteplice, sottile, agile, penetrante, senza macchia, schietto, inoffensivo, amante del bene, pronto, libero, benefico, amico dell'uomo, stabile, sicuro, tranquillo, che può tutto e tutto controlla, che penetra attraverso tutti gli sp ...
(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 12 Novembre 2015)
Commento su Sap 7, 2-,26
"La Sapienza È effluvio della potenza di Dio, emanazione genuina della gloria dell'Onnipotente; per questo nulla di contaminato penetra in essa. È riflesso della luce perenne, uno specchio senza macchia dell'attività di Dio e immagine della sua bontà".
Sapienza 7, 2-,26

Come viver ...
(continua)

Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 16 Novembre 2017)
Commento su Sap 7, 22
?Nella sapienza c'è uno spirito intelligente, santo, unico, molteplice, sottile, agile, penetrante, senza macchia, schietto, inoffensivo, amante del bene, pronto, libero, benefico, amico dell'uomo, stabile, sicuro, tranquillo, che può tutto e tutto controlla, che penetra attraverso tutti gli spir ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 11 Ottobre 2015)
Commento su Sap 7,7-11; Eb 4,12-13; Marco 10,17-30
SAPIENZA 7,7-11 Nel capitolo 7 del libro della Sapienza, troviamo Salomone che parlando in prima persona si propone come modello di vita. Tramite il dono della Sapienza, ottenuta chiedendola a chi ne è la fonte, cioè Dio, la condizione umana di Salomone si è accostata a qualsiasi altro uomo. ...
(continua)
don Alessandro Farano     (Omelia del 14 Ottobre 2018)
Video commento - XXVIII Domenica del Tempo Ordinario - Anno B

...
(continua)

don Giorgio Zevini     (Omelia del 11 Ottobre 2015)
Video commento Mc 10, 17-30

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 14 Ottobre 2018)
Commento su Sap 7,7-11; Sal 89; Eb 4,12-13; Mc 10,17-30
La Sapienza è veramente la protagonista delle letture di questa domenica e forse solo la Sapienza dono dello Spirito ci permette di collegarle e di capire quanto sia importante cercarla sempre nella nostra vita.
Già ma cos'è la Sapienza?
Spesso la definiamo come conoscenza, il sapere, il ...

(continua)