Omelie riferite al libro: Secondo libro dei Re, capitolo 4

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 26 Luglio 2015)
Commento su 2Re 4,42-44; Sal 144; Ef 4,1-6; Gv 6,1-15
Con la domenica odierna la liturgia lascia il Vangelo di Marco e fa uso del Vangelo di Giovanni.! Argomento della liturgia odierna è come vincere la fame. Questa tesi è l'oggetto, in maniera diretta o indiretta, di tutte tre le lettura di questa celebrazione eucaristica. Come i profeti caratterizzav ...
(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 26 Luglio 2015)

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 29 Luglio 2018)
Commento su 2Re 4,42-44; Sal 144; Ef 4,1-6; Gv 6,1-15
?Il tutto di uno, anche se pochissimo, sarà il molto di tantissimi?.
Possiamo riassumere così le letture domenicali che hanno al centro la moltiplicazione di pochi pani e pesci per sfamare centinaia di persone; prodigio che è simbolo del grande mistero dell'Eucarestia che ogni giorno sfama ?spi ...

(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 02 Luglio 2017)
Video Commento a Mt 11,25-30

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 02 Luglio 2017)
Commento su 2Re 4,8-11.14-16a; Sal 88; Rm 6,3-4.8-11; Mt 10,37-42
La liturgia di questa domenica ci fa meditare su una frase forte di Gesù: "Chi non prende la sua croce e non mi segue, non è degno di me".
La presenza di Cristo nella nostra vita deve essere anteposta anche agli affetti familiari più cari, la sua presenza in mezzo a noi modifica completamente t ...

(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 02 Luglio 2017)
Video Commento a Mt 13,1-23

...
(continua)

dom Luigi Gioia     (Omelia del 02 Luglio 2017)
Non subire più
L'elemento più affascinante del messaggio cristiano è la sua promessa di novità. Non solo annuncia cieli nuovi e terra nuova, ma un rinnovamento del nostro modo di pensare, per poter discernere la volontà di Dio, ciò che è buono, a lui gradito e perfetto. Grazie a Cristo, come dice Paolo nella secon ...
(continua)
dom Luigi Gioia     (Omelia del 02 Luglio 2017)
Non subire più
L'elemento più affascinante del messaggio cristiano è la sua promessa di novità. Non solo annuncia cieli nuovi e terra nuova, ma un rinnovamento del nostro modo di pensare, per poter discernere la volontà di Dio, ciò che è buono, a lui gradito e perfetto. Grazie a Cristo, come dice Paolo nella secon ...
(continua)