Omelie riferite al libro: Primo libro di Samuele, capitolo 1

Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 10 Gennaio 2012)
Commento su Primo Samuele 1,18
Il suo volto non fu più come prima. 1Sam 1,18
Come vivere questa Parola?
Un inciso che rivela il pieno fiducioso abbandono in Dio. Anna, nell'eccesso del suo dolore non cerca conforto presso creature che, pur ascoltandola benevolmente, non potranno aiutarla, e nepp ...

(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 27 Dicembre 2015)
Commento su 1Sam 1,20-22.24-28; 1Gv 3,1-2.21-24; Lc 2,41-52
1 SAMUELE 1,20-22,24-28
Con questo primo libro di Samuele inizia la storia dei Re d'Israele. La nascita di Samuele e la sua successiva consacrazione a Dio evidenziano l'efficacia della preghiera di Anna, la sua fedeltà nell'adempiere il voto fatto al Signore. Pregare è sinonimo di invoca ...

(continua)
Casa di Preghiera San Biagio FMA     (Omelia del 22 Dicembre 2010)

Dalla Parola del giorno Per questo fanciullo ho pregato e il Signore mi ha concesso la grazia che gli ho chiesto. Anch'io lo do in cambio al Signore: per tutti i giorni della sua vita egli è ceduto al Signore. Come vivere questa Parola? Anna è una bella figura di donna che ...
(continua)
don Romeo Maggioni     (Omelia del 25 Dicembre 2012)
L'Emmanuele
La Liturgia vespertina che apre la celebrazione del Natale mette in luce l'iniziativa di Dio di prender carne tra noi ed essere "l'Emmanuele, che significa Dio con noi". Quel Bambino che nasce a Betlemme è in realtà il Figlio Unigenito del Padre che assume la natura umana per rendere fisicamente vis ...
(continua)