Omelie riferite al libro: Prima lettera ai Corinzi, capitolo 10

Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 28 Febbraio 2016)
Commento su 1 Cor 10,1-6.10-12
Collocazione del brano Paolo nel capitolo 8 aveva esortato i Corinti a non mangiare le carni sacrificate agli idoli e poi vendute sul mercato, per non confondere i fratelli più deboli nella fede, che avrebbero pensato a un ritorno dei cristiani ai riti pagani. Paolo stesso si offre come ese ...
(continua)
don Claudio Doglio     (Omelia del 22 Giugno 2014)
Fare la comunione
Clicca qui per scaricare il commento in formato MP3.

Per ascoltare il commento, clicca sul play sulla sinistra del lettore:


(continua)

Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 22 Giugno 2014)
Commento su 1Cor 10,16-17
Collocazione del brano
Nella prima lettera ai Corinti Paolo affronta alcune questioni che nella vivace comunità di Corinto provocavano non poche difficoltà. Una di queste era il mangiare o meno le carni degli animali che erano stati offerti agli dei pagani e che poi venivano poste in ve ...

(continua)
Monastero Domenicano Matris Domini     (Omelia del 15 Febbraio 2015)
Commento su 1Cor 10,31-11,1
Collocazione del brano
Termina con questa domenica la lettura della seconda parte della prima lettera ai Corinti. La terza parte ci aspetta l'anno prossimo, di nuovo nelle prime domeniche del tempo ordinario. Nei capitolo 8-10 ha affrontato il tema della carne sacrificata agli idoli e ch ...

(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 18 Giugno 2017)
Commento s Dt 8,2-3.14-16; Sal 147; 1Cor 10,16-17; Gv 6,51-58
Celebriamo oggi la festa dell'Eucaristia che, in se, riassume tutta l'esistenza terrena di Gesù di Nazaret, che nel Vangelo di Giovanni si rivela come " pane di vita".
Se la parola scandalo vuol dire inciampo, l'eucaristia dovrebbe essere considera lo scandalo più grande per la vita dei cristia ...

(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 22 Giugno 2014)
Commento su Dt 8,2-3.14-16;1Cor 10,16-17;Gv 6,51-58
La festa di oggi, più nota come il "Corpus Domini", punta l'attenzione su un aspetto centrale della fede e della vita cristiana: il sacramento dell'Eucaristia, istituito da Gesù nel corso dell'Ultima Cena e da allora, su suo comando, celebrato quotidianamente nella Messa. Con la solennità del "Corpu ...
(continua)
mons. Vincenzo Paglia     (Omelia del 03 Marzo 2013)
Commento su Esodo 3,1-8.13-15; Salmo 102; Prima lettera ai Corinzi 10,1-6.10-12; Luca 13,1-9
Introduzione
L'uomo non è stato creato per rovinarsi la vita. Non si può neanche immaginare che, fornito di ragione, egli lo desideri. E tuttavia tutto sembra svolgersi in modo che ciò avvenga, a tale punto che si arriva a dubitare dei propri desideri di pienezza e perfino a negare la lo ...

(continua)
don Giorgio Zevini     (Omelia del 28 Febbraio 2016)
Video Commento a Lc 13, 1­ - 9

...
(continua)

CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 24 Marzo 2019)
Commento su Es 3,1-8.13-15; Sal 102; 1Cor 10,1-6.10-12; Lc 13,1-9
La liturgia di domenica scorsa ci ha presentato oltre la chiamata di Abramo da parte di Dio ad essere il capostipite del popolo eletto e di tutti i credenti, l'emozionante pagina di vangelo della trasfigurazione di Gesù.
In compagnia di Pietro, Giacomo e Giovanni, Gesù sale sul monte e qui avvi ...

(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 15 Febbraio 2015)
Commento su Lv 13,1-2.45-46; Sal 31; 1Cor 10,31-11,1; Mc 1,40-45
Le letture della liturgia di oggi ci mettono di fronte alle difficoltà, che spesso abbiamo, nell'accettare il diverso, nell'accogliere chi abbiamo classificato, per cultura, tradizione o pregiudizio personale, una persona da evitare per non essere "contaminati" nei nostri perbenismi, o a volte nei n ...
(continua)
CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie)     (Omelia del 11 Febbraio 2018)
Commento su Lv 13,1-2.45-46; Sal 31; 1Cor 10,31-11,1; Mc 1,40-45
La liturgia di domenica scorsa ci ha presentato un Gesù che riforma la logica umana, un Gesù che vede le miserie e le sofferenze degli uomini e cerca di alleviarle facendosene carico. Egli però non si preoccupa solo delle sofferenze umane, ma cerca di far entrare l'uomo in relazione con quel Padre c ...
(continua)
don Raffaello Ciccone     (Omelia del 22 Settembre 2013)
Commento su Proverbi. 9, 1-6; Prima Corinzi. 10, 14-21; Giovanni 6, 51-59
Proverbi. 9, 1-6
Dopo aver sviluppato una lunga introduzione alla raccolta dei detti sapienziali, attribuiti a Salomone, re sapiente di Israele (sec X), incontriamo, a modo di parabola, due donne che rappresentano la Sapienza e la Follia.
Già in precedenza, l'autore ne ha parlato, m ...

(continua)