B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Proverbi
  > Libro: Proverbi, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31  

(Testo TILC)

19
1Meglio povero e onesto
che bugiardo e stolto.
2 Entusiasmo senza conoscenza non vale
niente;
chi cammina troppo in fretta sbaglia.
3Certa gente va in rovina per la sua stoltezza,
ma se la prende con il Signore.
4La ricchezza porta molti amici,
il povero è sfuggito anche dall'amico.
5Un falso testimone sarà punito,
un bugiardo sarà castigato.
6Molti lodano chi è generoso,
tutti sono amici di chi fa regali.
7Il povero è odioso perfino ai fratelli,
tanto più gli amici si allontanano da lui;
egli continua a parlare, ma quelli
sono già andati via.
8Chi ha buon senso avrà successo,
chi ha intelligenza troverà fortuna.
9Un falso testimone non resterà impunito,
uno spergiuro morirà.
10Allo stolto non si addice una vita agiata,
gli schiavi non comandano ai prìncipi.
11Il buon senso fa frenare la collera,
gran virtù è perdonare un'offesa.
12La collera del re è come ruggito di leone,
ma il suo favore è come rugiada sull'erba.
13Un figlio insensato è una sventura
per suo padre,
stillicidio senza fine è una moglie litigiosa.
14Casa e ricchezza sono eredità dei padri,
una moglie sensata è dono del Signore.
15La pigrizia fa cadere nel torpore,
lo sfaticato patirà la fame.
16Chi osserva i comandamenti vivrà a lungo,
chi si lascia andare senza scrupoli morirà.
17Chi ha compassione del povero
fa un prestito al Signore,
e il Signore lo ricompenserà.
18Correggi tuo figlio finché c'è speranza,
ma non arrabbiarti fino ad ammazzarlo.
19Una collera violenta dev'essere punita,
se si lascia libera, non finisce più.
20Ascolta il consiglio, accetta i rimproveri,
se vuoi diventare saggio.
21Molti sono i progetti dell'uomo,
ma solo i piani del Signore si realizzano.
22Ad un uomo si chiede lealtà;
meglio un povero che un bugiardo.
23Chi rispetta il Signore vive a lungo,
tranquillo e senza disgrazie.
24Il pigro allunga la mano verso il piatto,
ma non ha voglia di portarla alla bocca.
25Colpisci l'inesperto arrogante, imparerà
la lezione;
rimprovera un intelligente, diventerà
più saggio.
26Un figlio indegno e svergognato
maltratta il padre e caccia via sua madre.
27Figlio mio, se non ascolterai i rimproveri
ti perderai per mancanza di consigli saggi.
28Un testimone malvagio non si preoccupa
della giustizia;
i discorsi del malvagio son tutti maliziosi.
29I prepotenti saranno puniti,
gli stolti saranno bastonati.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Proverbi, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31  
inizio pagina