B I B B I A .net   > Bibbia CEI 2008 > Bibbia CEI 1974 > La Bibbia TILC

Antico Gen Es Lv Nm Dt - Gios Gdc Rut 1Sam 2Sam 1Re 2Re 1Cr 2Cr Esd Nee Tob Gdt Est 1Mac 2Mac
Testam. Gb Sal Prv Qo Cant Sap Sir - Is Ger Lam Bar Ez Dan Os Gioe Am Abd Gion Mich Naum Abac Sof Agg Zacc Mal

NuovoT. Mt Mc Lc Gv - At - Rom 1Cor 2Cor Gal Ef Fil Col 1Ts 2Ts 1Tm 2Tm Tit Flm Ebr - Giac 1Pt 2Pt 1Gv 2Gv 3Gv Gd - Ap

(Versione sperimentale)
Ricerca per citazione:
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     

Ricerca per parola:
cerca all'interno di
CEI 2008:   CEI 74:   TILC:    Mostra N.Versetto:     
 
Neemia
  > Libro: Neemia, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13  

(Testo CEI74)

11
Il sinecismo di Neemia. Liste diverse

1I capi del popolo si sono stabiliti a Gerusalemme; il resto del popolo ha tirato a sorte per far venire uno su dieci a popolare Gerusalemme, la cittą santa; gli altri nove potevano rimanere nelle altre cittą. 2Il popolo benedisse quanti si erano offerti spontaneamente per abitare in Gerusalemme. 3Ecco i capi della provincia che si sono stabiliti a Gerusalemme, mentre nelle cittą di Giuda ognuno si č stabilito nella sua proprietą, nella sua cittą: Israeliti, sacerdoti, leviti, oblati e i discendenti dei servi di Salomone.

La popolazione giudaica a Gerusalemme

4A Gerusalemme si sono stabiliti i figli di Giuda e i figli di Beniamino.

Dei figli di Giuda: Ataia, figlio di Uzzia, figlio di Zaccaria, figlio di Amaria, figlio di Sefatia, figlio di Macalalčel, dei figli di Perez: 5Maaseia figlio di Baruch, figlio di Col-Coze, figlio di Cazaia, figlio di Adaia, figlio di Ioiarib, figlio di Zaccaria, figlio della famiglia Selanita. 6Totale dei figli di Perez che si sono stabiliti a Gerusalemme: quattrocentosessantotto uomini valorosi.

7Questi sono i figli di Beniamino: Sallu figlio di Mesulląm, figlio di Ioed, figlio di Pedaia, figlio di Kolaia, figlio di Maaseia, figlio di Itiel, figlio di Isaia; 8dopo di lui, Gabbai, Sallai: in tutto, novecentoventotto. 9Gioele figlio di Zicrģ; era loro capo e Giuda figlio di Assenła era il secondo capo della cittą.

10Dei sacerdoti: Iedaia, Ioiarģb, Iachin, 11Seraia figlio di Chelkia, figlio di Mesulląm, figlio di Zadņk, figlio di Meraiņt, figlio di Achitłb, capo del tempio, 12e i loro fratelli addetti al lavoro del tempio, in numero di ottocentoventidue; Adaia figlio di Ierocam, figlio di Pelalia, figlio di Amsi, figlio di Zaccaria, figlio di Pascur, figlio di Malchia, 13e i suoi fratelli, capi delle casate, in numero di duecentoquarantadue; Amasai figlio di Azarečl, figlio di Aczai, figlio di Mesillemņt, figlio di Immer, 14e i loro fratelli uomini valorosi, in numero di centoventotto; Zabdiel figlio di Ghedolģm era loro capo.

15Dei leviti: Semaia figlio di Cassłb, figlio di Azrikam, figlio di Casabią, figlio di Bunni; 16Sabbetąi e Iozabąd, preposti al servizio esterno del tempio, fra i capi dei leviti; 17Mattania figlio di Mica, figlio di Zabdi, figlio di Asaf, il capo della salmodia, che intonava le lodi durante la preghiera; Bakbukia che gli veniva secondo tra i suoi fratelli; Abda figlio di Sammua, figlio di Galal, figlio di Ieditun. 18Totale dei leviti nella cittą santa: duecentottantaquattro.

19I portieri: Akkub, Talmon e i loro fratelli, custodi delle porte: centosettantadue.

20Il resto d'Israele, dei sacerdoti e dei leviti si č stabilito in tutte le cittą di Giuda, ognuno nella sua proprietą.

Note complementari

21Gli oblati si sono stabiliti sull'Ofel e Zica e Ghispa erano a capo degli oblati. 22Il capo dei leviti a Gerusalemme era Uzzi figlio di Bani, figlio di Casabią, figlio di Mattania, figlio di Mica, dei figli di Asaf, che erano i cantori addetti al servizio del tempio; 23poiché vi era un ordine del re che riguardava i cantori e vi era una provvista assicurata loro ogni giorno.

24Petachia figlio di Mesezabeel, dei figli di Zerach, figlio di Giuda, suppliva il re per tutti gli affari del popolo.

La popolazione giudaica in provincia

25Quanto ai villaggi con le loro campagne, alcuni figli di Giuda si sono stabiliti in Kiriat-Arba e nei villaggi dipendenti, in Dibon e nei suoi villaggi, in Iekabsečl e nei suoi villaggi, 26in Iesuą, in Molada, in Bet-Pelet, 27in Cazar-Sual, in Bersabea e nei suoi villaggi, 28in Zikląg, in Mecona e nei suoi villaggi, 29in En-Rimmņn, in Zorea, in Iarmut, 30in Zanoach, in Adullam e nei suoi villaggi, in Lachis e nei suoi villaggi, in Azeka e nei suoi villaggi. Si sono stabiliti da Bersabea fino alla valle di Hinnņm. 31I figli di Beniamino si sono stabiliti a Gheba, Micmas, Ai, Betel e nei luoghi che ne dipendevano; 32ad Anatņt, Nob, Anania, 33a Cazņr, Rama, Ghittąim, 34Cadid, Zeboim, Neballat, 35e Lod e Ono, nella valle degli Artigiani. 36Dei leviti parte si č stabilita con Giuda, parte con Beniamino.

(Testo TILC)

11
Elenco degli abitanti di Gerusalemme

1I capi del popolo si stabilirono a Gerusalemme; gli altri Israeliti tirarono a sorte una famiglia su dieci e la mandarono ad abitare a Gerusalemme, la cittą santa, mentre le altre nove si stabilirono in altre localitą. 2Tutto il popolo benedisse quelli che spontaneamente avevano deciso di abitare a Gerusalemme. 3Gli altri Israeliti, compresi sacerdoti, leviti, addetti al tempio e discendenti dei servi di Salomone, andarono ad abitare nelle localitą del territorio della Giudea dove ciascuno aveva le sue proprietą. Abitarono invece a Gerusalemme i capi della provincia 4e alcuni Israeliti delle tribł di Giuda e Beniamino. Della tribł di Giuda: Ataia discendente di Uzzia, Zaccaria, Amaria, Sefatia, Macalaleel del gruppo di Perez; 5Maaseia discendente di Baruch, Col-Coze, Cazaia, Adaia, Ioiarib, Zaccaria e del Silonita. 6Totale dei discendenti di Perez abitanti a Gerusalemme: 468 uomini.
7Della tribł di Beniamino:
Sallu discendente di Mesullam, Ioed, Pedaia, Kolaia, Maaseia, Itiel e Isaia. 8Oltre a lui, Gabbaie Sallai. Totale dei Beniaminiti: 928. 9Il loro capo era Gioele figlio di Zicri, mentre Giuda figlio di Assenua era aiutante del capo della cittą.
10Sacerdoti:
Iedaia figlio di Ioarib e nipote di lachin 11Seraia, capo del tempio, discendente di Chelkia, Mesullam, Zadok, Meraiot e Achitub. 12Prestavano servizio nel tempio 822 loro parenti;
Adaia discendente di Ierocam, Pelalia, Amsi, Zaccaria, Pascur e Malachia 13con 242 capi-famiglia suoi parenti. Amasai, discendente di Azareel, Aozai, Mesillemot e Immer 14con 128 suoi parenti, che erano soldati comandati da Zabdiel figlio di Ghedolim.
15Leviti:
Semaia discendente di Cassub, Azrikam, Casabia e Bunni.
16Sabbetai e Iozabad, due capi dei leviti, incaricati del servizio all'esterno del tempio. 17Mattania, che aveva l'incarico di intonare la preghiera di lode, discendente di Mica, Zabdi e Asaf.
Bakbukia suo parente e aiutante. Abda discendente di Sammua, Galai e leditun. 18Totale dei leviti abitanti nella cittą santa: 284.
19Portinai:
Akkub, Talmon e i loro parenti. Totale: 172. 20Il resto del popolo d'Israele, dei sacerdoti e dei leviti viveva nelle sue proprietą nelle localitą della Giudea. 21Gli addetti al tempio vivevano nel quartiere di Gerusalemme chiamato Ofel. I loro capi erano Zica e Ghispa.
22Il capo dei leviti residenti a Gerusalemme era Uzzi, del gruppo dei discendenti di Asaf che avevano l'incarico di cantori del tempio. Uzzi era discendente di Bani, Casabia, Mattania e Mica. 23I cantori erano sottomessi a un regolamento del re e a norme fisse per il loro servizio quotidiano. 24Petachia - figlio di Mesezabeel, dei discendenti di Zerach, della tribł di Giuda - era il rappresentante del popolo alla corte del re di Persia.

Gli abitanti nelle altre localitą

25Gli appartenenti alla tribł di Giuda, che vivevano nelle loro proprietą di campagna, abitavano nelle seguenti localitą: Kiriat-Arba, Dibon e Iekabzeel e villaggi circostanti; 26Iesua, Molada, Bet-Pelet, 27Cazar-Sual; Bersabea e villaggi circostanti; 28Ziklag; Mecona e villaggi circostanti; 29Eri-Rimmon, Zorea, Iarmut, 30Zanoach, Addullam, Lakis e Azeka e villaggi circostanti. Essi erano insediati nella zona che va da Bersabea, a sud, fino alla valle di Innom presso Gerusalemme. 31GIi appartenenti alla tribł di Beniamino abitavano a Gheba, Micmas, Aiia, Betei e villaggi circostanti; 32Anatot, Nob, Anania, 33Azor, Rama, Ghittaim, 34Cadid, Zeboim, Nebailat, 35Lod, Ono e nella valle degli Afligiani. 36Alcuni leviti si trasferirono dalle localitą della tribł di Giuda a quelle di Beniamino.

(Testo CEI2008)

11
Liste di ricapitolazione

1 I capi del popolo si stabilirono a Gerusalemme; il resto del popolo tirņ a sorte per far venire uno su dieci ad abitare a Gerusalemme, la cittą santa, e nove nelle altre cittą. 2Il popolo benedisse quanti si erano offerti spontaneamente per abitare a Gerusalemme. 3Questi sono i capi della provincia che si stabilirono a Gerusalemme, mentre nelle cittą di Giuda si stabilirono nelle rispettive cittą, ognuno nella sua proprietą, Israeliti, sacerdoti, leviti, oblati e i figli degli schiavi di Salomone.
4A Gerusalemme si stabilirono figli di Giuda e figli di Beniamino.
Dei figli di Giuda: Ataią, figlio di Ozia, figlio di Zaccaria, figlio di Amaria, figlio di Sefatia, figlio di Maalalčl, dei figli di Peres; 5Maasia, figlio di Baruc, figlio di Col-Cozč, figlio di Cazaią, figlio di Adaią, figlio di Ioiarģb, figlio di Zaccaria, figlio del Silonita. 6Totale dei figli di Peres che si stabilirono a Gerusalemme: quattrocentosessantotto, uomini valorosi.
7Questi sono i figli di Beniamino: Sallu, figlio di Mesulląm, figlio di Ioed, figlio di Pedaią, figlio di Kolaią, figlio di Maasia, figlio di Itičl, figlio di Isaia 8e, dopo di lui, Gabbąi, Salląi: novecentoventotto. 9Gioele, figlio di Zicrģ, era prefetto su di loro e Giuda, figlio di Assenuą, era il secondo sulla cittą.
10Dei sacerdoti: Iedaią, figlio di Ioiarģb, Iachin, 11Seraią, figlio di Chelkia, figlio di Mesulląm, figlio di Sadoc, figlio di Meraiņt, figlio di Achitłb, preposto del tempio di Dio, 12e i loro fratelli addetti al lavoro del tempio, in numero di ottocentoventidue; Adaią, figlio di Ierocąm, figlio di Pelalia, figlio di Amsģ, figlio di Zaccaria, figlio di Pascur, figlio di Malchia, 13e i suoi fratelli, preposti di casato, in numero di duecentoquarantadue; Amassąi, figlio di Azarčl, figlio di Acząi, figlio di Mesillemņt, figlio di Immer, 14e i loro fratelli, uomini valorosi, in numero di centoventotto; Zabdičl, figlio di Ghedolģm, era prefetto su di loro.
15Dei leviti: Semaią, figlio di Cassub, figlio di Azrikąm, figlio di Casabia, figlio di Bunnģ; 16Sabbetąi e Iozabąd al servizio esterno del tempio, fra i capi dei leviti; 17Mattania, figlio di Mica, figlio di Zabdģ, figlio di Asaf, il capo che iniziava intonando la preghiera, e Bakbukia, secondo tra i suoi fratelli; Abda, figlio di Sammła, figlio di Galal, figlio di Iedutłn. 18Totale dei leviti nella cittą santa: duecentoottantaquattro.
19Portieri: Akkub, Talmon e i loro fratelli, custodi delle porte: centosettantadue.
20Il resto d'Israele, dei sacerdoti e dei leviti si stabilģ in tutte le cittą di Giuda, ognuno nella sua ereditą.
21Gli oblati si stabilirono sull'Ofel, con Sica e Ghispa alla testa degli oblati. 22Il prefetto dei leviti a Gerusalemme era Uzzģ, figlio di Banģ, figlio di Casabia, figlio di Mattania, figlio di Mica, dei figli di Asaf, i cantori per il servizio del tempio di Dio; 23vi era infatti una disposizione del re a loro riguardo e un ordine per i cantori, prescrizione per ogni giorno.
24Petachia, figlio di Mesezabčl, dei figli di Zerach, figlio di Giuda, suppliva il re per tutti gli affari del popolo.
25Nei villaggi delle campagne, alcuni figli di Giuda si stabilirono a Kiriat-Arbą e nelle sue dipendenze, a Dibon e nelle sue dipendenze, a Iekabsečl e nei suoi villaggi, 26a Iesua, a Moladą, a Bet-Pelet, 27a Casar-Sual, a Bersabea e nelle sue dipendenze, 28a Siklag, a Meconą e nelle sue dipendenze, 29a En-Rimmon, a Sorea, a Iarmut, 30a Zanņach, ad Adulląm e nei loro villaggi, a Lachis e nelle sue campagne, ad Azeką e nelle sue dipendenze. Si insediarono da Bersabea fino alla valle di Innņm.
31I figli di Beniamino si stabilirono a Gheba, Micmas, Aią, Betel e sue dipendenze, 32ad Anatņt, Nob, Anania, 33Asor, Rama, Ghittąim, 34Adid, Seboģm, Neballat, 35Lod e Ono, nella valle degli Artigiani.
36Dei leviti parte si stabilģ con Giuda, parte con Beniamino.



> Cerca omelie su questo capitolo

  > Libro: Neemia, Cap.: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13  
inizio pagina